SIADSL – La linea ADSL per chi usa Emule BitTorrent o altri sistemi di filesharing P2P

Collegamento internet 7 Mega, anche senza linea Telecom. In offerta a 17.95€ al mese. Alte prestazioni con la banda garantita di 1 Mbps e, soprattutto, l’esplicita dichiarazione di non attivare alcun blocco per limitare i trasferimenti dei programmi P2P Emule, Torrent o altri sistemi di filesharing.

Uno dei più grandi problemi per l’utente internet dedito al filesharing è la scelta della giusta linea ADSL. Il panorama dei collegamenti di questo tipo è abbastanza variegato, sia per quanto riguarda le velocità dichiarate che per i prezzi. A volte però, spinti da un prezzo “leggermente” più basso degli altri, ci impelaghiamo in contratti che ci vincolano per un anno o più ad una linea che non ci soddisfa appieno.

La situazione diviene particolarmente fastidiosa nel caso in cui siamo grandi utilizzatori di software P2p e, dopo l’attivazione di una nuova linea, ci accorgiamo che il provider scelto applica dei filtri più o meno pesanti al traffico di questo tipo. Scopriamo troppo tardi che programmi come Emule o i client BitTorrent sono pressoché inutilizzabili. Per ovviare a questi problemi basta prestare però un po più di attenzione nella scelta dell’ADSL.

SIADSL è un operatore con diverse offerte interessanti, soprattutto per gli amanti del filesharing.
Il piano SiADSL 7 Mega prevede un collegamento Flat sempre attivo, 24 ore su 24 con velocità massima fino a 7 Mbps. Banda garantita di 1 Mbps (questo è un valido indice di qualità) e l’assenza di blocchi o filtri sul traffico P2P. Velocità in Upload fino a 384 kbps e opzione Fast applicata gratuitamente (ove possibile). Molto interessante l’opzione VoIP Zero con cui chiamare tutti i numeri di rete fissa italiani a 0 centesimi (15 cent di scatto alla risposta).

Il tutto a 17.95 euro al mese esclusa IVA (21.54 IVA compresa). Il prezzo è allineato a quello di altri operatori ma la dichiarazione di assenza di blocchi e la banda garantita rappresentano indubbiamente un importante valore aggiunto. Il piano è attivabile unicamente con linea telefonica preesistente.

Nel caso in cui non abbiate ancora il doppino Telecom potrete optare per il piano 7 Mega NO TELECOM che prevede le stesse forniture del piano 7 Mega a fronte di un costo pari a 30.95€ (+IVA) al mese. Il prezzo è ovviamente più alto dal momento che include i costi per la gestione della linea fisica (abbiamo già visto in un altro articolo che non è possibile non pagare il canone).

Alternative – SIADSL ovviamente non è l’unico provider a proporre connettività internet senza limiti per il peer to peer. Ad esempio anche NGI ha in catalogo connessioni ADSL e HDSL con banda e tempi di latenza garantiti oltre all’assenza di blocchi P2P. Poi ci sono i provider “storici” come Infostrada e Telecom Alice. Entrambi pur non fornendo alcuna garanzia scritta sull’assenza di limiti, nella realtà permettono agli utenti di utilizzare la propria linea in assoluta libertà.
Girovagando per siti e forum si incontrano diversi commenti di utenti Vodafone e Tele2 (oggi TeleTU) letteralmente inferociti per i blocchi anti P2P. Quindi personalmente mi sentirei di sconsigliare questi due operatori agli utilizzatori di Emule & Co, almeno fino a prova contraria (dichiarazione esplicita in merito).

In linea generale, prima di scegliere una qualunque ADSL è bene farsi un giretto in rete e verificare le opinioni degli utenti. Se trovate decine di commenti relativi a malfunzionamenti o presunti filtri P2p, iniziate ad avere qualche sospetto e almeno richiedete espresse garanzie circa la non applicazione di politiche di priorità sul tipo di traffico.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “SIADSL – La linea ADSL per chi usa Emule BitTorrent o altri sistemi di filesharing P2P”


  • No Comments

Leave a Reply