Android: come fare una copia di backup di contatti, numeri in rubrica e messaggi SMS

Ho cambiato telefono comprandone uno nuovo, oppure l’ho perso o mi hanno rubato quello vecchio. Esiste un metodo semplice per fare una copia di backup dei dati personali più importanti? Salvare  e ripristinare velocemente messaggi sms, contatti, numeri in rubrica, documenti, musica, fotografie e video di un altro telefono?

Quella del cambio telefono è una delle situazioni a cui tutti, prima o poi, ci troviamo di fronte. Ma passare da un cellulare all’altro non è sempre così semplice, all’interno di un telefonino nel tempo si accumulano moltissimi dati personali, contatti di amici, conoscenti e parenti, ma anche messaggi sms, suonerie, elenco delle chiamate e così via. E quando si compra un telefono nuovo sarebbe ottimo poter ripristinare velocemente i dati presenti in quello precedente.

Fortunatamente i nuovi smartphone, siano essi Android, iPhone, Nokia o altri, dispongono di apposite APP specifiche per questo scopo. Sostanzialmente possiamo seguire due vie, il salvataggio dei dati in un file locale oppure online.
Nel primo caso l’applicazione si occupa di leggere i dati personali nella memoria del telefono, dopodiché li salva in un file memorizzato sullo stesso cellulare o su una scheda microSD. Nel momento in cui si vuole ripristinare tali dati, l’utente dovrà quindi prendere quel file ed utilizzare la stessa applicazione per svolgere il compito opposto. Il problema è che bisogna ricordarsi periodicamente di fare una copia di backup, inoltre sarebbe opportuno salvare il file di archivio all’esterno del telefono, così da potervi accedere anche in caso di problemi quali il furto dell’apparato o la rottura dello stesso.

La soluzione presentata in questo articolo, basata sul programma G Cloud Backup, risulta ancora più semplice e sicura. Il salvataggio dei dati avviene infatti online, come si dice oggi “nel cloud”. Il programma è facilissimo da usare e localizzato in Italiano, effettua la copia periodicamente quando il telefono è collegato ad internet mediante WiFi o su rete mobile 3G, comunque a scelta dell’utente. Il bello è che è tutto automatico, lo si installa e si sceglie l’orario in cui effettuare il salvataggio, da quel momento in poi il programma farà il backup in maniera quasi del tutto trasparente. Quando vorremo fare il ripristino, basterà collegarsi ad internet ed usare la stessa applicazione con il proprio nome utente e password per recuperare in un click documenti, numeri telefonici, messaggi, contatti e molti altri dati.
Al contrario di quanto avviene con altri software simili, in questo caso non è necessario il root del telefono o configurazioni particolari. Il salvataggio avviene su server online sicuri e con trasferimenti protetti da crittografia AES a 256 bit.
Gcloud backup è gratuito, nella sua versione base mette a disposizione 1Gb di spazio online, generalmente sufficiente per moltissimi dati e adatto alla stragrande maggioranza di utenti. Chi volesse più spazio può sfruttare le opportunità di espansione gratuite oppure sottoscrivere uno dei piani a pagamento: 16Gb per 16$ l’anno (o 39,95$ per sempre), 32Gb per 32$ l’anno (o 79,95$ per sempre).


Download dal market Google Play: G Cloud Backup.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Android: come fare una copia di backup di contatti, numeri in rubrica e messaggi SMS”


  • No Comments

Leave a Reply