Scaricare applicazioni Android senza accedere all’Android Market

Avete un telefono cellulare (smartphone), tabletPC o altra periferica con sistema operativo Android non ufficialmente riconosciuta da Google e quindi senza accesso all’Android Market Google Play. Volete comunque trovare e scaricare applicazioni e giochi in formato .apk da installare sul vostro dispositivo. Ecco alcuni siti per il download diretto di software per Android.

Gli store online come l’Android Market (ma anche Ovi Store di Nokia e App Store di Apple) rappresentano a mio avviso il vero valore aggiunto degli apparati mobili di ultima generazione. Poter trovare, scaricare ed installare applicazioni con pochi click è un innegabile vantaggio e, soprattutto, permette anche agli utenti meno esperti di espandere con grande facilità le funzionalità del telefono (o altra periferica).

Il panorama Android è piuttosto ampio e, oltre alle periferiche ufficiali, comprende anche apparati che per vari motivi non vengono riconosciuti e quindi non offrono un accesso nativo per il Market Online. Esempi in tal senso sono i tablet e telefoni cinesi che montano questo sistema operativo, smartphone che spesso offrono buone dotazioni tecniche e funzionalità a prezzi particolarmente interessanti.

Innanzitutto vi consiglio di provare ad installare il market Google Play sul vostro dispositivo.
Se tale procedura non funziona allora possono tornare utili i siti che permettono di trovare e scaricare software Android senza passare per il Market ufficiale.

La sezione Android di Softonic in Italiano contiene moltissimi software per questo sistema operativo, i titoli sono organizzati in categorie e sottocategorie e presentano solitamente screenshots e dettagliate descrizioni. Immancabile la funzione di ricerca per trovare al volo un software di cui già conoscete il titolo. I downloads dei singoli pacchetti .APK avvengono da un sito esterno.
Leggermente più ricca di contenuti la stessa sezione di Softonic in Inglese.

Anche SlideME appare come un market alternativo a tutti gli effetti. Tante applicazioni disponibili, sia gratuite che a pagamento, scaricabili dal web in formato apk oppure direttamente sull’apparato Android mediante una applicazione dedicata. Offre funzionalità per aggiornare automaticamente le applicazioni installate e per riscaricare gratuitamente quelle già acquistate. Semplice, funzionale e ricco di software di ogni tipo.

FreeLovers – La sezione Android propone centinaia di software gratuiti divisi per categoria. Offre un motore di ricerca interno e la classifica con le apps più apprezzate e scaricate dagli utenti. Buona la pagina descrittiva di ogni programma presente all’interno del suo database, download diretto degli archivi in formato .apk.

Android Freeware Directory contiene al momento diverse centinaia di software divisi in categorie: giochi, finanza, comunicazioni, intrattenimento, viaggi e così via. Anche in questo caso i programmi sono corredati da descrizioni ed indicazioni circa la compatibilità con le varie versioni di Android. Qui ovviamente troverete esclusivamente applicazioni gratuite (appunto freeware), download in formato .apk.

Naturalmente esistono molti altri siti simili a quelli elencati, ho cercato però di segnalare quelli che a mio avviso risultano più affidabili e ricchi di software.
Se possedete un telefono Android ufficiale allora potreste trovare utili i servizi offerti da Appbrain, un sito che si occupa di catalogare e proporre agli utenti i migliori programmi per questo sistema operativo.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

56 Responses to “Scaricare applicazioni Android senza accedere all’Android Market”


  • Il sistima opertivo android è fantastitco

  • Ottima nota. Risulterà molto utile ai possessori di tablet cinesi :)

  • Io sono andato su Android Freeware Directory e ho scaricato i giochi che volevo, ma se li metto sulla scheda SD il mio telefono non li vede. [Ho un Lg P500 Optimus One]Come devo fare per farglieli leggere?

  • Prova a scaricare ed installare l’applicazione Astro File Manager, poi la avvii, navighi nelle cartelle della scheda SD e da li installi i giochi (contenuti in archivi in formato .apk).

  • vergognatevi, se il market android non è come l’app store di apple sono solo x questi motivi

  • Ehm Joker, sinceramente io penso che tu non abbia compreso il senso ed il contenuto di questo articolo. I market alternativi di cui si parla qui sono assolutamente legali, sono luoghi virtuali da cui è possibile scaricare liberamente i software gratuiti e pagare quelli… a pagamento.
    Il grande vantaggio di Android sull’Apple iPhone è dato proprio dalla libertà di scelta dell’utente come anche degli sviluppatori.
    Io programmatore voglio creare una applicazione per dispositivi Android e venderlo (o regalarlo) online senza dover necessariamente passare per il Market ufficiale di Google? Con Android posso farlo liberamente… con l’App Store di Apple invece No.
    Viceversa, io Utente voglio un prigramma, scopro che è venduto sullo store ufficiale per un determinato prezzo e su uno store alternativo ad un prezzo scontato (situazione rara ma verosimile). Ebbene con Android posso scegliere da chi comprarlo, c’è una sorta di concorrenza online; con l’Apple store non ho invece alcuna scelta.

    Fortunatamente esiste la pratica del Jailbreak che permette di rendere ‘liberi’ anche gli iPhone e iPad. Ma questo è un altro discorso…

    Scopo principale di questo articolo è fornire una lista di store alternativi per tutti quei dispositivi che semplicemente non possono accedere al market ufficiale. Non ho detto che gli utenti non vogliono ma proprio che ‘non possono’, non gli è permesso.
    Non tutti sanno che esiste una infinità di apparecchi Android assolutamente legali a cui però non è permesso l’accesso allo store online ufficiale. In maggior parte di tratta di apparecchi cinesi.
    L’articolo è dedicato in particolar modo agli utenti di questi apparecchi :)
    Ok, spero di aver fatto chiarezza!
    Ciao

  • senza polemiche….ma il fatto che l’app store di Android non è come quello di Apple è forse proprio uno dei motivi per cui i dispositivi Android hanno superato come numero quelli Apple ;)

  • @claudio
    e dove l’hai avuta questa informazione??
    E soprattutto quale dispositivo android in particolare ha superato iphone? No perchè di android ne escono 10 al mese di iphone se tutto va bene ne fanno uno (solo che lo fanno BENE).

    L’appstore sarà pure più chiuso ma a differenza del market store non ti obbliga ad avere una connessione internet per il telefono, c’è un ordine, apri un’applicazione universale come itunes, ti colleghi all’appstore e in pochi secondi accedi ad una marea di applicazioni di qualunque genere e tipo.
    C’è una confusione nel mondo android che può essere concepita solo da chi fa parte stabilmente di quel mondo, non avete un punto di riferimento e questo ha i suoi lati positivi ma, secondo me, ne ha anche tanti, tantissimi di negativi….

  • *uno solo all’anno

  • Definire cosa è meglio o peggio appare spesso, in particolar modo in questo specifico caso, come una disamina dipendente da una grande quantità di fattori la cui importanza è meramente soggettiva.
    Fondamentalmente, ognuno dei due appare migliore dell’altro se preso in esame unicamente per i suoi punti di forza.

    Personalmente preferisco Android per la libertà che mi offre nella scelta del software e persino nella piattaforma attraverso cui scaricarlo ed installarlo. Mi piace l’idea di poter acquistare un telefono Android nuovo per poco più di 100 euro, magari rinunciando a quelle funzionalità avanzate di cui potrebbe non importarmi molto. Se poi ho voglia di spendere si trovano comunque modelli eccezionali dotati di quanto di meglio offra oggi il mercato. Il bello è proprio questa possibilità di scegliere, affidarsi ad una marca piuttosto che un’altra o preferire un modello proprio perché ha esattamente le funzionalità che ci servono, nulla di più o di meno.

    Di contro Apple con i suoi prodotti realizza una politica chiusa, conservatrice. Ciò limita le libertà dell’utente ma, in qualche modo, offre maggiori garanzie: funzionamento del software con i vari modelli di iPhone, maggiore affidabilità e sicurezza dei singoli programmi, rete di vendita e assistenza ufficiali di provata efficienza.

    Se posso azzardare un paragone, Apple la vedo come una automobile di lusso, che può andare da Milano a Roma seguendo unicamente l’autostrada. Una via veloce, facile, ma con poche libertà.
    Android invece appare come un’auto meno lussuosa e appariscente, che può intraprendere la stessa autostrada ma all’occorrenza permette anche di uscire a Firenze oppure di percorrere strade secondarie.
    In definitiva, la prima è la via Facile, adatta ad i nuovi utenti o a chi non vuole in alcun modo distaccarsi dalla strada prevista dal produttore. La seconda appare indubbiamente più interessante ma, per essere sfruttata appieno, è in alcuni casi necessario ‘impegnarsi’ per comprendere meglio alcuni meccanismi di funzionamento.

    Io sono un Androidiano convinto, se mi regalassero un iPhone probabilmente lo sbloccherei (crack) ancor prima di farlo entrare dentro casa. Nei limiti del possibile cercherei di usarlo senza mai passare per iTunes o lo store ufficiale.

    Cionondimeno credo che quanto oggi offre il mercato sia nel complesso variegato ed adatto a tutti gli utenti. Ritengo Apple una azienda davvero innovativa, capace di inventare e cambiare l’esperienza d’uso relativamente alle nuove tecnologie. Non mi piace la sua politica commerciale ma apprezzo sinceramente il suo apporto positivo al panorama tech attuale. Se non ci fosse stata Apple lo sviluppo delle interfacce utente sarebbe indietro di diversi anni.

  • Salve io sono un possessore di 1 phone 3g 16gb – 1 3gs da 32 – 1 4g da 32 + 1 ipad 64, e uso per lavoro prettamente sistemi apple! Quindi si può dire tutto tranne che non mi piacciano i prodotti della mela, sono prodotti di qualità affidabilissimi sia a livello hardware che software, ma usare un telefono con potenzialità incredibili al 10% e pagarlo una fortuna mi sembra da stupidi, infatti tutti i miei dispositivi sono sbloccati! Ho acquistato oggi un galaxy s con android e come sistema è davvero fenomenale! E già cosi com’è è 1000000 volte meglio dell’ios non craccato! Poi essendo android opensource permette molte possibilità! Unica nota dolente gli aggiornamenti di androind, non sai se il tuo modello si aggiorna o no. Sono sicuro di una cosa non passate a windows phone 7, io mi sono fatto abbindolare pensando che microsoft potesse fare qualcosa di buono! Mi sbagliavo 1 mese e ho venduto il telefono!

  • android è destinato al successo proprio per questo e diventerà leader di tutti i sistemi operativi.
    cmq volevo segnalarvi anche http://www.gooapk.net

  • scusatemi una volta scaricati i download per passarli sul cell in ke cartella li devo mettere?? perchè non vengono visualizzati ho scaricato anke astro file manager ma dove devo installarlo perchè ho passato anke quello sulla sd e non viene visualizzato per installarlo

  • Sul mio tel ho una applicazione che funziona come un file manager, in pratica mi permettere di scorrere tra cartelle e sottocartelle della memoria. Metto il files .apk in una qualunque cartella della scheda SD, poi apro il file manager e raggiungo quella cartella, seleziono il file che mi interessa e clicco sul pulsante per le opzioni, a quel punto specifico di volerlo installare.

  • Salve a tutti, ho acquistato un tablet cinese con Android 1.6, che sembra funzionare benissimo.
    Ora vorrei una informazione che per voi sembrerà scontata ma per chi non ha mai usato questo s.o. non è proprio così.
    Per installare le applicazioni che si possono scaricare dai siti sunnominati, come si fa? Anzi, vorrei sapere perchè alcune apps sono .apk ed alcune .exe….Quelle .apk sembrano contenere tutto il software necessario, mentre le .exe sono piuttosto piccole e sembrano rimandare a qualche altra applicazione…in altre parole….AIUTOOOOOOOOOOO !!!!
    Abbrracci a tutti

    Giovanni

  • Nelle tablet che ho utilizzato io funzionava in questo modo:
    scarico l’applicazione in formato apk e la copio in una qualunque posizione nella memoria interna o sulla scheda SD, poi apro il file manager e vado nella posizione in cui ho messo il suddetto file, lo seleziono e nel menu delle opzioni che si apre indico la voce per l’installazione.

  • scusate gente ma come potri scaricare e installare
    pes 2011 su un vodafone ideos con android 2.2 froyo??

  • Suppongo che il gioco di cui parli sia una applicazione commerciale giusto? Quindi la si dovrebbe poter scaricare dal Market ufficiale pagando il corrispondente prezzo.

  • ho provato a pagare dal market ma è come se non lo leggesse.. mi dice ke per essere riprodotta sul mio telefono devo scaricare del materiale aggiuntivo.. lo ho scaricato ma niente

  • Vi segnalo android.pdassi.it.
    Si tratta di un market indipendente dedicato ad Android.
    Le applicazioni sono accessibili da pc (mediante un normale browser), da smartphone con un browser (viene avviata un’intefaccia destinata a dispositivi mobili) o con un apposito client (scaricabile dalla pagina http://android.pdassi.it/122380/Pdassi_Android_App_Shop.html).
    I pagamenti possono essere fatti con carta di vredito, bonifico o PayPal.
    I programmi vengono aggiornati ogni giorno, ed è presente una sezione dedicata ai programmi in italiano.

  • Salve a tutti!
    Esplicitamente parlando.. ^^ Possiedo un Iphone 3Gs con jailbreak e scaricare applicazioni gratuitamente quando invece sarebbero a pagamento è una sciocchezza.. Con un Galaxy Tab si potrebbe fare la stessa cosa? Sono ignorante in materia, scusatemi ;)

  • Ciao Emanulele.
    Esplicitamente parlando… SI :) Praticamente è la stessa cosa anche su Android, si scarica una applicazione in formato .apk, poi dal file manager del telefonino si indica di volerla installare. Semplice e veloce.
    Ciao

  • Grazie ainu! Mi stai invogliando ad acquistare il tablet! xD
    Quindi ci sono siti dove vengono raccolti i vari file .apk gratuiti installabili dopo il root?

    Il file manager è una sorta di applicazione dove vengono scaricati questi file per essere installati o comunque il download va eseguito da pc per poi passarli su tablet in qualche modo?

    Prometto che poi non stresso più! :D
    GRAZIE MILLE!

    Emanuele

  • Ci mancherebbe, nessuno stress :)

    Riporto qui di seguito, ed in ordine sparso, alcuni concetti fondamentali del mondo Android. In effetti quando ci si approccia per la prima volta ad un nuovo SO non si sa bene come funziona il tutto. Io davanti al mio primo terminale Android: “ooh bello!!! e mo che faccio?” :)

    1) Il sistema di distribuzione software ufficiale è l’Android Market. Facile da usare, ricchissimo di materiale, continuamente (e automaticamente) aggiornato. Sebbene esistano siti di distribuzione software alternativi, ad esempio quelli elencati in questo stesso articolo, ti sconsiglio vivamente di prendere un terminale che non abbia un pieno accesso al Market ufficiale.
    Le alternative al market ufficiale dovrebbero essere una opportunità in più e non una necessità.

    2) Reperire ed installare nuovo software:
    - Il già citato Android Market direttamente dal terminale
    - dal tablet o telefonino navighi su uno dei siti di distribuzione alternativa, scarichi i files .apk, poi apri il file manager e scorri tra le cartelle fino ad individuare i suddetti files, ci clicchi sopra (pressione prolungata) e dal menu che si apre specifichi che vuoi installare il programma selezionato
    - dal PC, come sopra scarichi gli .apk e li copi all’interno della memoria. Puoi collegare il tablet al computer con il cavo USB oppure usare la scheda MicroSD per trasferire files dal PC al tablet/telefonino. Poi come sopra usi il file manager per avviare l’installazione.

    3) Root – Il concetto di root è diverso tra Android e iPhone.
    Nei terminali Android è possibile installare software di terze parti semplicemente mettendo un segno di spunta ad una apposita opzione nelle impostazioni.
    Il root in questo caso serve solo per utilizzare applicazioni che vanno a modificare o comunque accedono a files di sistema riservati. In generale l’utente comune non ha necessità di ricorrere al root.

    4) Lo scenario Android è indubbiamente più variegato di quello iOS (iPhone, iPad), tanti terminali diversi tra cui scegliere, tante architetture diverse, da quelle più semplici fino agli apparecchi più costosi e potenti.
    Ciò garantisce una grande libertà di scelta all’utente ma, d’altro canto, introduce anche alcune difficoltà oggettive.
    Ci sono software specificatamente sviluppati per una determinata architettura, che potrebbero quindi non funzionare su terminali dotati di diversi processori.
    Mi sono scontrato con questa realtà nel momento in cui volevo dotare alcuni tablet cinesi di un valido player video DivX/Xvid, ebbene molti dei programmi provati semplicemente non partivano, in alcuni casi già in fase di installazione mi veniva riferito che quel determinato pacchetto non era compatibile con il sistema in uso.
    Il consiglio che posso darti è quindi di scegliere, nei limiti del possibile, apparecchi di marchi affermati e diffusi, in tal modo massimizzerai la compatibilità con applicazioni e giochi. Buoni esempi in tal senso sono i nuovi tablet Acer e Asus con Android 3.0 Honeycomb.

    Ciao! In bocca al droide :)

  • ciao a tutti scusate la domanda,sono nuovo nel mondo android…se scarico app dal market ufficiale da pc,come le trasferisco sul cell. o anche solo sulla microsd…grazie in anticipo

  • Ciao Christian, il market ufficiale non ti fa scaricare app sul PC ma direttamente sul telefonino.
    Altri market permettono invece di scaricare le applicazioni in formato .apk. Nel commento appena sopra il tuo ho scritto alcune informazioni relative alla procedura di installazione di programmi su terminali Android.
    Ciao

  • ainu ti ringrazio per la celerissima risposta…provero’ a seguire le tue indicazioni…grazie ancora buona giornata

  • vorrei pes2011 su ideos ma loscarico e non mi parte, mi da un errore. cosa faccio?

  • Ciao scusate non riesco a scaricare nulla da android market anche se no creato apposta un google account. se provo a scaricare dice che il mio profilo google non va bene

  • Strano, non ho mai avuto problemi di accesso all’Android Market ufficiale, ovviamente con apparati che dispongono di tale funzionalità. Nelle specifiche del tuo apparato (tablet, telefono) è riportata espressamente la possibilità di accedere al Market? Dico questo perché tempo addietro mi era capitato per le mani un tablet che aveva l’icona del market ma, se provavo ad usarlo mi diceva che non potevo accedervi.

    Prova eventualmente a creare un altro account Google, giusto per una prova.
    Ciao

Leave a Reply