VLC Media player (videolan) per Android, download gratis, recensione

Player video per Android compatibile con files avi divx, xvid, mov, mkv, mp4 e molti altri formati. Leggero e veloce, con decodifica hardware o software a seconda del codec o della CPU montata su tablet e telefonini. Recensione del player video VLC (Videolan) gratuito per Android, impressioni ed opinioni personali, link per scaricarlo dal market ufficiale.

Videolan, o più semplicemente VLC, è il player multimediale preferito di moltissimi utenti PC. Leggero, poco esoso di memoria e risorse di sistema, veloce, riesce a leggere e mandare in play la stragrande maggioranza dei formati audio e video presenti in rete, perfetto per musiche mp3 o filmati Divx/Xvid, supporta egregiamente anche mp4 e mov con codec H264 e persino i files matroska (mkv). Naturalmente ha una valida gestione dei sottotitoli. Tra l’altro si tratta di un programma che integra al suo interno i motori software per la decodifica dei flussi audio e video, per usarlo non si ha bisogno di installare ulteriori codec nel sistema, a tutto vantaggio della stabilità generale del computer. Questa caratteristica ha permesso la creazione di apposite versioni portabili, che si possono quindi usare senza installazione.

Ebbene, dopo tanta attesa e aspettative degli utenti, finalmente Vlc è sbarcato anche su Android. Ancora in versione beta ma a mio avviso pienamente utilizzabile. Al momento in cui scrivo è disponibile in versione 0.0.2 per OS Android 2.1 e superiori, la dimensione del programma è di 7.3 megabytes circa.
L’interfaccia è semplice e pulita, come ci si aspetta da una edizione appositamente sviluppata per i piccoli display dei telefonini. All’avvio viene generato un elenco di files trovati nella memoria del dispositivo, suddivisi per video e brani audio. Cliccando sullo schermo durante la riproduzione video appaiono gli usuali controlli per mandare in play il filmato o metterlo in pausa, andare avanti ed indietro velocemente, oltre che per adattare il filmato alla grandezza dello schermo. E’ supportata la rotazione automatica basata sul sensore di gravità. Interessante la possibilità di aprire flussi in streaming specificando il loro indirizzo, molto utile il motore di ricerca interno che permette di trovare agevolmente musiche e video nella propria collezione.

Ho avuto modo di provarlo su molti formati di files su un Samsung Galaxy Nexus. Ovviamente i Divx, Xvid e Mp4 a definizione standard sono assolutamente perfetti, visione fluida, buona qualità audiovideo e completa assenza di artefatti. Buone prestazioni anche con i files in alta definizione 720p, provato con mp4 mov ed mkv con codec H264, visione generalmente fluida e, anche in questo caso, ottima resa video. Solo raramente ho notato dei leggeri rallentamenti o per meglio dire dei salti di gruppi di fotogrammi. Con i FullHD 1080p invece si arriva al limite del programma, almeno relativamente alla decodifica solo software, i filmati appaiono estremamente scattosi nella componente video, l’audio invece continua ad andare avanti fluidamente. Le cose migliorano se nelle preferenze di Vlc abilito la decodifica con accelerazione hardware, il flusso video diventa più fluido ma, purtroppo, c’è anche una probabilità di perdere sincronia con l’audio.
Ho parlato di limite del programma perché in effetti di questo si tratta, si potrebbe pensare che il dualcore del Nexus non sia sufficiente per flussi Full-HD ma, usando altri player (ad esempio  MoboPlayer o MX Player) la riproduzione appare pressoché perfetta, sicuramente di buona qualità.

Sono rimasto davvero impressionato da questa beta denominata Neon, Vlc non ha assolutamente deluso le mie aspettative, c’è ancora qualcosina da migliorare ma già così risulta essere pienamente funzionale. Credo che, anche se solo allo stadio iniziale, possa essere tranquillamente utilizzato da tutti. Personalmente lo ritengo un must have, una di quelle applicazioni che dovrebbero essere installate di base in tutti i terminali Android, siano essi TabletPC o smartphone. Download dal Google Play Store: Vlc Android.

Decisamente curiosa la frase di avvertimento iniziale di questa beta:
“Questa è una versione beta. Non è una versione stabile! Non utilizzarla se non sai cosa stai facendo. Potrebbe uccidere il tuo gatto, distruggere la tua casa e dare il via all’apocalisse maya. Usala a tuo rischio e pericolo. Divertiti :)
Un po’ come dire: io ti ho avvertito, ti do il programma gratis ma ti dico anche che potrebbe avere effetti non previsti, se proprio vuoi usarlo fallo a tuo rischio e pericolo e non ritenere gli sviluppatori responsabili per alcunché. Ovviamente si tratta solo di una esagerazione, il programma va bene e svolge egregiamente il suo compito.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “VLC Media player (videolan) per Android, download gratis, recensione”


  • No Comments

Leave a Reply