Cect Bold dualsim (bolt) copia cinese del Blackberry Bold

Un telefono cellulare di produzione cinese che presenta una linea particolarmente simile al Blackberry Bold. Funziona con due distinte schede SIM. Connettività dati WiFi. Supporto Java. Tastiera Qwerty e trackball. Caratteristiche tecniche, prezzo e impressioni del Cect Bold.

Ancora un clone made in China. Queste copie cinesi sono apparati che assomigliano, almeno nel design, ai modelli occidentali più importanti. La somiglianza si limita però alla sola estetica, per il resto sono completamente diversi, sia nella dotazione tecnica che, soprattutto, nel software interno.

Quindi, a scanso di equivoci, è bene precisare subito che sulle copie non girano i programmi sviluppati specificatamente per Blackberry e che non è possibile installarci il sistema operativo Rim. Cionondimeno i cloni presentano funzionalità non offerte dagli originali, mi riferisco in particolare al supporto per la doppia scheda SIM ed al ricevitore TV.

Il Cect Bold (alcuni lo vendono come Bold 9700 o Bolt 9000c) è un apparato quadri band utilizzabile in tutto il mondo su reti GSM. In Italia è possibile usarlo con Tim, Vodafone, Wind e gli operatori virtuali che sfruttano le loro infrastrutture (es Postemobile, Noverca ecc). Non ha connettività 3G umts, quindi non si può utilizzare con le reti di terza generazione dell’operatore Tre (e quindi anche Fastweb Mobile).

Si tratta, come spesso accade per i telefoni cinesi, di un modello Dualsim Dualstandby, ovvero in grado di funzionare con due distinte SIM. Entrambe le schede sono contemporaneamente attive in ricezione e, al momento di inviare una nuova chiamata, si può scegliere velocemente quale delle due impiegare. Praticamente si possono gestire contemporaneamente due numeri telefonici con un solo cellulare, un bel risparmio in termini di ingombro e peso.

Display LCD con diagonale di 2.4 pollici. Fotocamera 1.3 megapixel. Connettività dati GPRS e Edge. Collegamento WiFi per accedere ad internet mediante access point privati o hotspot pubblici. Supporto per giochi e applicazioni Java. Player multimediale per files MP3, MP4 e altri formati. Interfaccia Bluetooth 2.0 per scambio dati e uso di auricolari wireless. Software multilingua, compreso Italiano. Tastiera qwerty reale per l’immissione di testi (sms, mms, email) e trackball per scorrere tra le voci dei menu.
Ricevitore radio Fm e per i canali delle televisione (solo analogica). Vivavoce. Supporto messaggi SMS, EMS e MMS. Memoria espandibile mediante schede MicroSD (o TF), max 2 Gb.

In particolare l’accoppiata Wi-Fi + Java permette di utilizzare internet in mobilità, si possono ovviamente installare programmi specifici come il browser web Opera oppure per accedere a Facebook, MSN, Yahoo messenger e altri social networks.

Nota: questo modello è presente sul mercato in diverse varianti, in alcuni casi è presente un display Touchscreen e una doppia fotocamera. Prima dell’acquisto è quindi bene rivolgere al venditore tutte le domande del caso.

Impressioni generali – prezzo
Il Cect Bold può essere acquistato su Ebay o nei negozi italiani specializzati in apparati cinesi per circa 110-120 euro. Importante: prima dell’acquisto chiedete sempre le condizioni di garanzia.

Sostanzialmente  si tratta di un buon telefono, molto utile per tutti quegli utenti che possiedono più schede SIM. Ottimo anche come player audio per files MP3, meno adatto ai video per via delle ridotte dimensioni del display.

In un altro articolo di questo blog potete trovare un elenco di telefoni cinesi disponibili sul nostro mercato, con accurate descrizioni e dettagliate recensioni.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

7 Responses to “Cect Bold dualsim (bolt) copia cinese del Blackberry Bold”


  • quali sono le configurazioni mms tim e vodafone per questo telefono? quelle trovate in rete sono inefficaci per questo specifico telefono! Ainu puoi fare qualcosa?

  • Ciao Lampoblu, prova le linee guida per la configurazione dei telefoni cinesi Cect e Anycool. In particolare vedi se funzionano gli SMS autoconfiguranti che inviano i provider al fine di facilitare tali settaggi.
    Alcuni utenti sono riusciti proprio con questi SMS indicando come telefono il modello Nokia N70 o N97.

    Se non va, allora sarai costretto ad effettuare una configurazione manuale.

    Purtroppo non posso essere più preciso dal momento che non ho avuto modo di provare personalmente questo modello.

    Ciao

  • e le mail come funzionano su questo telefono? bisogna attivare pian internet dei gestori? poi arrivano direttamente e istantaneamente come nei blackberry “veri”? ainu aiutaci tu

  • No, il funzionamento non è affatto come i Blackberry originali, a dirla tutta questo telefono non ha nulla a che vedere con il BB se non una somiglianza estetica.

    Per le email è necessario configurare l’accesso internet con il proprio gestore di telefonia. A meno che non si voglia fare un uso continuativo dell’accesso internet (collegamento tutto il giorno con molti dati scambiati), non è necessario fare un abbonamento. Insomma bisogna valutare i costi di una connessione saltuaria con quelli di un eventuale abbonamento.

  • ho un telefono cinese stile Blackberry bold 9700. Come posso fare a configurarlo per ricevere gli mms? grazieeeeee

  • Ciao, prova a dare un’occhiata a questa semplice guida per la configurazione dei telefoni cinesi.

Leave a Reply