Cect F160 TV, il telefono che funziona con 4 schede SIM (quadri Sim), caratteristiche, prezzo

Telefono cellulare di produzione cinese che funziona addirittura con 4 schede SIM (quadri SIM). Doppia fotocamera. Ricevitore radio FM e per i canali TV. Display Touchscreen 2″. Quadri band. Supporto Java. Lettore MP3, MP4. Memoria espandibile fino a 8 Gb. Caratteristiche tecniche, impressioni generali, considerazioni varie e prezzo del telefonino Cect F160 TV. Dove acquistarlo.

Nelle pagine di questo blog ci siamo occupati più volte di telefoni dualsim, ovvero apparati che permettono l’utilizzo contemporaneo di due schede SIM. L’impiego di un solo cellulare per gestire due numeri telefonici rappresenta un indubbio vantaggio in termini di ingombro e peso.
Ma la tecnologia corre sempre più verso le esigenze degli utenti, ed i produttori cinesi si rivelano bravissimi nello sfruttare la tecnologia multisim. Quindi oltre ai ‘classici’ modelli dualsim , propongono anche apparati in grado di funzionare con tre schede (triple sim) o, come in questo caso, addirittura quattro SIM contemporaneamente.

Il Cect F160TV è un apparato per la telefonia mobile con connettività GSM quadri band 850/900/1800/1900 MHz, utilizzabile in tutto il mondo con operatori che dispongono di tradizionali infrastrutture GSM. Non è un telefono 3G UMTS quindi non è compatibile con le reti di terza generazione (es operatore Tre Italia e Fastweb).
Caratteristica peculiare di questo modello è la possibilità di funzionare con quattro schede SIM insieme (quadri sim, quadSim). Per quanto mi è dato sapere e soprattutto considerando il prezzo, il funzionamento è di tipo multisim multi standby (e non Full Active). Le schede sono contemporaneamente attive in ricezione e, al momento di inviare una nuova chiamata, si può scegliere velocemente quale delle quattro impiegare. A tal proposito sono stati previsti 2 distinti pulsanti verdi per l’invio chiamata, ognuno operante su due schede.

Display LCD touchscreen con diagonale di 2 pollici e risoluzione 220×176 pixel. Doppia fotocamera, avanti e retro, per scattare foto (fino a 3 megapixel interpolati) e registrare video (640×480). Interfaccia Bluetooth per l’uso di auricolari wireless. Connettività dati GPRS. Browser WAP. Supporto SMS e MMS. L’immissione dei testi è particolarmente agevole grazie all’impiego di una completa tastiera qwerty reale.

Ricevitore Radio FM e TV (solo canali televisivi trasmessi con lo standard analogico). Player multimediale per files audio e video mp3, mp4 ed altri formati. Registratore audio. Vivavoce. Supporto per giochi e applicazioni Java. Memoria interna espandibile mediante schede MicroSD (max 8Gb).
Le varie funzioni sono accessibili mediante un sistema a menu e sottomenu con icone in stile Blackberry. Il software interno è impostabile in diverse lingue, comprese Italiano e Inglese.

Dimensioni: 109x58x13mm. Peso: 96 grammi (compresa batteria). Autonomia dichiarata: 300 ore in standby e 3 ore in conversazione.
Dotazione accessori: 2 batterie, caricabatteria, auricolare, manuale utente in Inglese.

Conclusioni, impressioni, prezzo

Un telefono cellulare che potremmo definire in qualche modo ‘unico’, almeno per il momento. La capacità di funzionare con ben 4 schede lo rende estremamente comodo per tutti quegli utenti che dispongono di più SIM, anche e soprattutto di diversi operatori. Importante sottolineare che si tratta di un apparato GSM, quindi incompatibile con gli operatori che utilizzano solo reti 3G (es Tre e Fastweb) a meno di non andare in Roaming (soluzione peraltro soggetta a costi aggiuntivi).
Utilizzabile appieno anche come valido player musicale per canzoni in formato MP3. Il display appare invece troppo piccolo per essere sfruttato adeguatamente per la visione di filmati. Il comparto foto-video è di basso profilo, come di consueto nel panorama dei telefoni cinesi.
Rimane da vedere quanto l’autonomia reale si avvicini a quella dichiarata dal produttore. L’impiego di 4 schede, anche se in maniera alternata, comporta indubbiamente dei consumi maggiori dovuti alle periodiche ed inevitabili comunicazioni tra il telefono ed i ponti radio.
Nel complesso mostra qualche limite ma appare decisamente esclusivo, volete mettere il poter guardare 4 distinti segnali di campo sul display? Una bella soddisfazione :)

Il Cect Flying F160 TV può essere acquistato per circa 130€ sullo store online GrossoShop. Il prodotto è coperto da una garanzia (del produttore) sui difetti di fabbricazione valida per un periodo pari ad 1 anno.
In un altra pagina di questo blog trovate un vasto elenco di telefoni cinesi, dualsim e non, con dettagliate recensioni ed accurate descrizioni.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

16 Responses to “Cect F160 TV, il telefono che funziona con 4 schede SIM (quadri Sim), caratteristiche, prezzo”


  • Salve,
    ho ricevuto questa settimana il cellulare 4 sim F160 acquistato su http://www.grossoshop.it con spedizione gratis. Il cellulare funziona benissimo e non ha deluso le mie aspettative.
    Se avete come me 3 o 4 sim allora questo è il telefono adatto.

  • salve vorrei comprare un telefono ch funziona con 4 sim spedite in italia? costo?

  • Uhm… il costo è indicato all’interno di questo stesso articolo. E c’è anche il link al negozio che lo vende.

  • Ciao, io credo di acquistare un F 160, ma devo prima chiarirmi
    sui sequenti dubbi: durata batteria e innesto carica batterie.
    Ho gia’ un cinefonino dual sim e devo dire che in questi 15 mesi mi ha reso bene. Ad eccezione della durata batteria (da subito non ha avuto una durata superiore alle 30 ore con circa non piu’ di 20 minuti di telefonate, ma con 2 schede sempre attive) Inoltre ho rotto subito un pin dell’innesto carica batterie mai riparato perchè credo che il supporto sia molto debole e fragile, quindi sto andando avanti con le 2 batterie ricaricandole alternativamente e quindi viaggio sempre con 1 di scorta.
    Domanda: Con questi nuovi cinefonini, abbiamo risolto i suddetti dubbi? Grazie.

  • Per avere informazioni più precise riguardo i tuoi dubbi, servirebbe qualcuno che possegga questo telefono da diverso tempo, un utente che possa testimoniare circa la sua affidabilità nel tempo. Io purtroppo non posso esserti d’aiuto.
    L’unico consiglio che mi sento di dare è di verificare, prima dell’acquisto, le condizioni di garanzia. Allo stato attuale del mercato, anche i grandi marchi del settore tendono a proporre apparecchi con una discreta percentuale di esemplari difettosi. Una buona garanzia è l’unica vera arma contro eventuali difetti e malfunzionamenti.
    Ciao

  • Riagganciando il dubbio sollevato da “ainu” dico subito che possiedo queto telefono da marzo 2011 acquistato da http://www.arcapelshop.com
    I problemi riscontrati sono i seguenti:
    Mancato funzionamento dell’auricolare ;
    Mancanza di config. delle SIM 3 e 4 (non è guasto);
    Non riesco a configurare MMS (forse mia incapacità)
    Dopo 45 giorni non effettua più comunicazioni lunghe più di 10 sec. poiche cade subito la linea in RX e TX.
    Contattato il venditore mi viene consigliato il reset del telefono che però non risolve il problema.
    Sono quindi adesso in attesa di una comunicazione dal venditore per il da farsi.
    Vi farò sapere.

  • Grazie a Te Mikito per questa testimonianza sul modello oggetto di questo articolo.
    Ti auguro che il venditore possa risolvere il problema, così prendiamo due piccioni con una fava e riusciamo anche a sapere se Arcapel è un negozio affidabile. A vendere son capaci tutti, ma è nella capacità di risolvere i problemi che si dimostra la vera serietà e competenza :)
    Grazie ancora
    Rimango in attesa di ulteriori sviluppi
    Ciao

  • Non vorrei essere troppo frettoloso ma da giorno 4 ad oggi non ho ancora avuto notizie del mio telefono che doveva essere pronto per il 15 c.m.
    Per scupolo ho chiamato ArcapelShop tre giorni fa, ricevendo la rassicurazione che mi avrebbero fatto sapere in giornata ma …. niente… neanche una email!
    Posso cominciare ad essere preoccupato?
    Vi farò sapere.

  • mi sapete dire se x il tel 4 sim f160 c’è una funzione che ne disattiva una almeno e quale????grazie

  • Ciao Gennaro. Leggendo i commenti del QG10, un telefono simile a questo Cect, sembra che non via sia possibilità di selezionare selettivamente le singole schede SIM, o tutte spente o tutte accese.
    Non so se anche il Cect F160 presenta tale caratteristica.

  • Dopo 19 giorni dalla consegna per riparazione del mio F160, dopo numerose telefonate a cui non si dava seguito di risposta e ben 2 email inevase, sono riuscito in data 23 c.m. ad ottenere un appuntamento diretto con la ditta ed ottenere almeno un telefono sostitutivo (ma a 2 SIM) per le mie 4 SIM rimaste senza telefono.
    Il guasto “Ufficialmete”, per il tecnico di assistenza in loco sembra essere dovuto alla mancanza di aggiornamento del software del telefono, (Prima volta che sento una cosa del genere) spiegazione che però non mi ha affatto convinto (sono tecnico elettronico anche io, ma di altri dispositivi). Per loro è la prima volta che hanno un problema con questo modello!
    La riparazione oltretutto non è stata neanche eseguita perchè dovrà essere compiuta “direttamente” dal produttore e quindi si aspetta un “certo quantitativo di reso”, da parte di ARCAPEL, per “aggiungere” anche il mio telefono.(????) alla spedizione in Cina!(regole di economia aziendale).
    E’ facile quindi intuire che la restituzione non avverrà in tempi brevi e comunque non prima della fine del mese prossimo.

    Spero che altri siano più “fortunati” nella voce “Affidabilità” di questo modello di cellulare!

    x Gennaro:
    Non esistono funzioni che disattivano 1-2-3 SIM del telefono; bisogna toglierle manualmente dalla loro sede.

  • AGGIORNAMENTO F140
    Proprio ieri mi sono “ricordato” che mi mancava qualcosa…. Eh già… il mio F160! Che fine ha fatto dopo 2 mesi? Ho telefonato alla sede Arcapelsrl e “candidamente” mi hanno risposto che il telefono era arrivato e che potevo andarlo a ritirare. Bene! Oggi munito di tutto il necessario per le prove (n.d.r. Auricolare specifico) sono andato per il ritiro. Non ci potevo credere! Dopo 2 mesi e spiccioli finalmente era stato riparato!
    Arrivato in sede, con il telefono tra le mani ho fatto le prove minime di accensione, telefonata per + di 10 secondi; e la linea teneva! Provato l’auricolare …. OK. La ragazza che mi ha consegnato il telefono era sempre la stessa che lo aveva ritirato, ed era come sempre molto disponibile e paziente alle mie prove (non lunghe per la verità). Tutto risolto quindi… Si?
    Ma con un piccolo particolare…
    Hanno sostituito il telefono!
    L’ho notato dal vetrino del display, che in quello consegnato, aveva un piccolissimo puntino di scalfitura in un angolo e che ora, non c’era più!
    (Che lo abbiano cambiato a mia insaputa?…..Non credo!)
    Avrei avuto la certezza se avessi annotato i 4 numeri IMEI del telefono… ma non l’ho fatto!
    Va bene lo stesso! Ho sacrificato “solo” 2 mesi di tempo e di uso di questo telefono con l’inevitabile disagio di portarmi dietro 2 o 3 telefoni. Ci si può stare!
    Ma si può fare anche di meglio!
    A Voi le personali conclusioni.
    Grazie per la lettura.

  • Grazie a te Mikito per aver riportato la tua esperienza in maniera tanto dettagliata e precisa. Questi sono i racconti che servono davvero a comprendere il comportamento di un venditore in situazioni anomale, con problemi, capire come le risolvono e se si sono comportati in modo corretto con l’utente.
    Mi spiace che tu abbia dovuto attendere così tanto, ma l’importante è che alla fine si sia tutto risolto.

    Non mi stupisce il fatto che abbiano provveduto ad una completa sostituzione. Con questi apparati cinesi, a meno che non si tratti di problemi a componenti ben accessibili, spesso è più comodo ed economico procedere ad una sostituzione in toto. Costerebbe di più un tecnico che debba passare diverse ore per identificare il problema e risolverlo :)

    Grazie ancora
    Ciao

  • Desidero aggiungere alcuni particolari che ho notato sul telefono che mi hanno consegnato:
    La carica della batteria riesce adesso a superare le 24 ore in ricezione, sfiorando quasi le 48. Il mio primo telefono la sera stessa era già scarico. Consiglio comunque la funzione di programmazione di spegnimento/accenzione del telefono, presente nel menù impostazioni/configurazione telefono per evitare di dimenticarlo acceso la notte o nei periodi di non utilizzo.

    Gli SMS che “eccedono” le 100 unità per singola SIM vengono registrate nello spazio (del telefono) SIM successivo.
    Ovvero, se nella SIM3 si ricevono 101 SMS il messaggio in più lo si trova sullo spazio del telefono della SIM4. Non ho testato se da SIM4 si sposterà alla SIM1.
    Capita anche che per i messaggi “eccedenti” registrati su SIM diversa da quella di origine vi siano problemi di eliminazione del messaggio stesso, con la comparsa dell’avviso “Non finito” al posto del consueto “Eliminato” durante il tentativo di cancellazione.
    A questo non ho trovato ancora rimedio quindi accetto “dritte” da utilizzatori per superare l’inconveniente.
    Grazie per la lettura.

  • Da una settimana il telefono “improvvisamente” non si accende più!
    Pensavo alla batteria scarica…cambio… niente!
    Con il caricabatteria ….Niente!
    Deceduto!
    E’ da una settimana chiamo il centro assistenza ….non rispondono.
    Email…. Idem…nessun riscontro.
    Temo che sia giunta l’ora del Funerale.

    Breve storia di un CETC F160 TV.

    piccola….preghierina… Amen!

Leave a Reply