Cect GT950 – Telefono dualsim con emulatore NES

Un telefono dualsim di produzione cinese che grazie ad un emulatore funziona anche come console portatile per giocare con i titoli per Nes (Famicon). Dualsim dualstandby. Display LCD 2.5″. Tastiera qwerty. Caratteristiche tecniche e prezzo del CECT GT950.

I produttori cinesi ci stanno abituando a novità sempre più interessanti. Telefoni cellulari dalle buone caratteristiche e funzionalità, proposti sul mercato a prezzi particolarmente aggressivi. In questo caso ci troviamo davanti ad un cellulare che all’occorrenza è in grado di trasformarsi in una console di gioco portatile. Vediamolo in dettaglio.

Il Cect GT950 è un apparato di tipo quadri-band utilizzabile in tutti i paesi del mondo. In Italia funziona con Tim, Vodafone, Wind e gli operatori virtuali che sfruttano le loro reti (es: Postemobile). Non funziona con l’operatore Tre.

Il telefono è Dualsim Dual Standby, questo significa che potrete usarlo con due distinte schede SIM, anche di diversi operatori. Entrambe le schede sono attive per ricevere telefonate ed al momento di inviare una nuova chiamata si sceglie al volo quale delle due SIM utilizzare. In pratica è come avere due telefoni in uno.

Il Display LCD ha una diagonale di 2.5 pollici con risoluzione 320×240. Fotocamera VGA per riprendere foto e video. Ricevitore TV (solo televisione analogica). Radio FM con possibilità di registrazione. Player multimediale per files Avi (mjpeg), mp3, wav, amr etc. Ebook reader per libri in formato txt.

Tastiera qwerty utilissima per una agevole scrittura di SMS, MMS e Email. Connettività WiFi per collegarsi ad internet mediante access point privati o hotspot pubblici (disponibili ad esempio in università, centri commerciali e nei luoghi di principale interesse turistico). Bluetooth per scambio dati o uso di auricolare wireless. Supporto per giochi e applicazioni Java. Memoria espandibile mediante schede MicroSD.

La caratteristica forse più interessante per gli utenti che andranno ad acquistare questo telefono è la possibilità di funzionare come console di gioco portatile per titoli 8-bit del popolare sistema NES (Nintendo Entertainment System – Famicon). Basta ruotare la tastiera qwerty di 180 gradi per ottenere un pannello con i pulsanti tipici di un gamepad.
Il supporto per le ROM Nes è ottenuto mediante l’emulatore Mynes. Non ho ancora avuto modo di provare questo software ma, da quanto si dice su siti e forum, sembra offrire un buon livello di compatibilità con più di 1000 giochi. Stiamo parlando di titoli che hanno fatto la storia del divertimento videoludico: Super Mario Bros, Castlevania,  Zelda, Contra, Megaman, le prime versioni di Final Fantasy e molti molti altri.

Ovviamente molte delle suddette ROMs sono coperte da copyright e quindi non distribuibili liberamente, basta comunque fare una ricerca in rete per trovare siti da cui scaricare centinaia di ROM per NES. Buon divertimento :)

Il CECT GT950 si dimostra quindi un apparato estremamente versatile. Telefono dualsim, player MP3, televisore e radio portatile, terminale di accesso ad internet grazie al WiFi, console da gioco portabile. Potete acquistare il GT950 per 135 euro su Electrevolution. In un altro articolo di questo blog sono disponibili moltissime informazioni sui telefoni dualsim oltre ad un elenco dei modelli reperibili in Italia.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

1 Response to “Cect GT950 – Telefono dualsim con emulatore NES”


Leave a Reply