NGM Droid Duo – Telefono dualsim Android. Caratteristiche, impressioni, prezzo

Uno smartphone con buone caratteristiche tecniche e funzionalità esclusive. Sistema operativo Android 1.6. Funziona con due schede SIM contemporaneamente (full active). Fotocamera con sensore Sony da 5 Megapixel. Connessione internet via WiFI. CPU 624 Mhz. Display 3″ touchscreen. Radio Fm. Player multimediale. Specifiche, informazioni, impressioni e prezzo dell’NGM Droid Duo.

Il modello che ci accingiamo a descrivere in questo articolo rappresenta attualmente il top della gamma NGM. Per chi ancora non la conoscesse, NGM è una azienda italiana che si occupa di progettare e personalizzare apparati per la telefonia mobile, prodotti che vengono però costruiti in Cina. I suoi modelli possono spesso vantare funzioni esclusive o comunque molto interessanti.

L’NGM Droid Duo è un apparato GSM Tri Band (900/1800/1900 mhz) utilizzabile in molti paesi del mondo su tradizionali reti GSM. In Italia funziona con Tim, vodafone, Wind e gli operatori virtuali che sfruttano le loro infrastrutture (es Postemobile). Non offre connettività 3G UMTS, quindi non risulta utilizzabile sulle reti di terza generazione (es Tre Italia, Fastweb).
Si tratta di un cellulare dualsim full active (DSFA), con due slot per ospitare altrettante SIM. Le due schede sono contemporaneamente attive in ricezione e in conversazione. Quindi, contrariamente a ciò che avviene con i più semplici modelli dual standby, in questo caso quando una scheda è occupata in conversazione, l’altra risulta comunque attiva e collegata alla rete telefonica. Ovviamente è possibile disattivare una delle due schede in caso di necessità (ad esempio per limitare il consumo di batteria).

L’interazione avviene principalmente mediante il Display Touchscreen da 3 pollici di diagonale e risoluzione 240×320 pixel (il pannello touch è di produzione Sharp). La fotocamera integrata offre un sensore da 5 Megapixel (prodotto dalla Sony) e permette di scattare fotografie e riprendere video (3GP, 352×288 30fps max). Il player multimediale preinstallato permette di riprodurre files audio/video mp3, mp4, 3GP, Wav, Amr ed altri formati. Registratore audio. Radio FM con RDS. Memoria interna espandibile mediante schede MicroSD (max 16 Gb).

Processore Marvell PXA 310 con velocità di clock di 624MHz. Interfaccia Bluetooth 2.0 per scambio dati ed uso di auricolari wireless. Connettività dati su rete mobile GPRS e Edge. Connettività WiFi 802.11b/g per accedere ad internet mediante access point privati o hot spots pubblici. Client Email. Browser WAP e browser Web. Supporto per giochi e applicazioni Java.
Supporto SMS e MMS, anche con destinatari multipli. Scrittura facilitata del testo mediante il sistema XT9 (evoluzione del classico T9).

Altre funzioni – Sistema di localizzazione satellitare A-GPS (utile per eventuali programmi di navigazione). Accelerometro per la rotazione automatica dello schermo. Vivavoce. Vibrazione. Calcolatrice, sveglia, calendario.

Cuore dello smartphone è il sistema operativo Android qui in versione 1.6. Una edizione con diversi mesi sulle spalle ma ancora molto diffusa e ampiamente supportata. Sistema stabile, con una buona facilità d’uso e compatibile con migliaia di applicazioni e giochi di ogni tipo. L’adozione di questo OS permette all’utente di personalizzare il telefono mediante l’installazione di nuovi programmi scaricabili direttamente dal web. A tal proposito sono utilizzabili anche diverse piattaforme di distribuzione software alternative all’Android Market ufficiale.
La quantità di applicazioni disponibili è enorme e copre pressoché ogni campo di interesse: programmi di produzione, visualizzatori di libri e documenti, player multimediali, software di navigazione satellitare, giochi di ogni genere e così via. In pratica un telefono Android è un vero e proprio mini-computer utilizzabile mediante il display touchscreen in luogo della usuale tastiera da PC.

Il software interno è impostabile in diverse lingue, comprese Italiano e Inglese. La batteria al Litio da 1200 mAh è in grado di garantire una autonomia (dichiarata) di 6 ore in conversazione e fino a 200 ore in standby. Dimensioni: 112x56x17 mm. Peso complessivo: 120 grammi.
Dotazione accessori: batteria, caricabatteria da rete, cavo USB per collegamento al PC, auricolare stereo, CD ROM con software, scheda di memoria 2Gb, manuale utente.

Conclusioni, impressioni, prezzo
Davvero un gran bel telefono. Buona dotazione tecnica e tutta la flessibilità che solo un sistema come Android può offrire. Dalle specifiche ufficiali non si evince se il display sia di tipo resistivo o capacitivo, visto il prezzo spero sinceramente che si tratti della tecnologia capacitiva, più sensibile ed indubbiamente maggiormente adatta ad un uso complesso con movimenti quali trascinamenti e rotazioni.
Notevole la fotocamera Sony, peccato non sia sfruttata adeguatamente anche per produrre dei video di buona qualità. Da un sensore di 5 megapixel mi aspettavo almeno un classico filmato con risoluzione 640×480 a 30 fps, speriamo che con un futuro aggiornamento del Firmware venga aggiunta questa possibilità.
Android 1.6 non è propriamente recente ma, allo stato attuale, è ancora molto diffuso e può contare su un parco software compatibile davvero ampio e variegato. Il Wi-Fi è indubbiamente utile però, per sua natura, non è disponibile in maniera capillare sul territorio nazionale. Un apparato in questa fascia di prezzo, a mio personale giudizio, avrebbe dovuto offrire anche un veloce collegamento internet mobile 3G HSDPA.
Andiamo ora a parlare del Prezzo. L’NGM Droid Duo viene proposto al pubblico con un prezzo di listino pari a 349.90 euro. Si può acquistare direttamente dal sito ufficiale o nei negozi online specializzati nella vendita di apparati dualsim. Il prodotto gode di regolare garanzia di 24 mesi ed in caso di guasto o malfunzionamento si ha accesso ad un centro di assistenza nazionale.
350 euro rappresentano un costo non indifferente ma, prima di fare dei confronti, è necessario considerare alcune sue caratteristiche peculiari. Qualcuno potrebbe sostenere che con quel prezzo si possono acquistare ottimi telefoni Android di brand molto noti, d’altro canto i telefoni dualsim sono reperibili sul mercato anche con costi intorno ai 50 euro.

La peculiarità del Droid è però quella di offrire le due cose insieme, caratteristica davvero esclusiva. Tra l’altro si tratta di un dualsim full active e non di un comune dualstandby, presenta quindi due distinti sistemi di ricetrasmissione utilizzabili indipendentemente per le due SIM. Una grande comodità per chiunque debba risultare sempre raggiungibile, anche se impegnato in un’altra conversazione. Tale combinazione rende il Droid Duo in qualche modo ‘unico’, almeno per il momento. In definitiva, se avete bisogno di uno smartphone Android che sia in grado di gestire due schede, allora questo modello potrebbe essere la scelta giusta per voi.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “NGM Droid Duo – Telefono dualsim Android. Caratteristiche, impressioni, prezzo”


Comments are currently closed.