NGM Voyager – telefono cellulare dualsim con navigatore gps e bussola, impressioni, prezzo

NGM arricchisce la sua linea di cellulari dualsim con un modello dotato di funzioni davvero interessanti. Dualsim dual standby, navigatore satellitare A-GPS, software di navigazione con guida vocale e mappe gratuite di Europa Canada e Stati Uniti, termometro, barometro, bussola, altimetro, torcia led. Prezzo, caratteristiche tecniche, impressioni generali ed opinioni personali sul telefono NGM Voyager.

NGM è ormai riconosciuto come un marchio di riferimento nel panorama dei telefoni cellulari dualsim, il suo catalogo comprende modelli per tutte le esigenze, da quelli più semplici ed economici fino a quelli con funzionalità avanzate dedicati agli utenti più evoluti. Finalmente è stato aggiunto a tale catalogo un apparato dotato di navigatore satellitare GPS.

NGM Voyager

L’NGM Voyager è un apparato di telefonia mobile con connettività GSM tri band (900, 1800 e 1900 Mhz) compatibile con tutti gli operatori italiani che dispongono di tradizionali reti GSM (Tim, Wind, Vodafone, Postemobile ed altri) Non offre connettività 3G Umts e pertanto risulta utilizzabile con le SIM degli operatori Tre (H3G) e Fastweb Mobile unicamente ricorrendo al roaming su altre reti. Funzionamento dualsim dualstandby, due slot atti ad ospitare altrettante SIM, entrambe le schede sono contemporaneamente attive in ricezione e, al momento di inviare una chiamata, si può scegliere velocemente su quale SIM instradarla.
Il design è quello di un classico candybar con schermo e tastiera numerica nella parte frontale. Display LCD a colori con diagonale di 2.4 pollici e risoluzione QVGA (240×320 pixel). Display secondario per indicazioni relative a bussola, altimetro, pressione barometrica e temperatura.
Fotocamera posteriore con sensore da 3.2 megapixel per foto e riprese video. Player multimediale per files mp3 e mp4. Radio FM. Suonerie polifoniche e mp3. Registratore audio. Memoria espandibile fino a 32Gb mediante schede MicroSD.
Scrittura messaggi SMS e MMS facilitata con sistema T9 in Italiano. Supporto per giochi e programmi Java. Diverse applicazioni preinstallate tra cui un client email, browser web Opera mini e l’applicazione Nimbuzz con cui accedere facilmente ai principali social networks e sistemi di messaggistica immediata. Connettività dati GSM, Gprs classe 12 e Edge. Funziona come webcam se collegato al PC. Vivavoce. Vibrazione. Interfaccia Bluetooth 2.1 per scambio dati con periferiche compatibili e l’uso di auricolari wireless.

Navigatore satellitare GPS e funzioni Outdoor

E arriviamo ora a descrivere maggiormente in dettaglio le funzioni di navigazione e per l’impiego sportivo-outdoor. Il telefono è dotato di antenna e ricevitore GPS, supporta anche il funzionamento A-GPS per una più veloce rilevazione del punto esatto in cui ci si trova. Il software di navigazione GPS assistita viene indicato sul manuale genericamente come NGM Navigation, dalle immagini mostrate sembra non trattarsi di una versione personalizzata dei vari TomTom, Garmin o IGO. Sono comunque presenti tutte le funzioni tipiche dei prodotti di questo tipo: visualizzazione mappe 2D e 3D con possibilità di zoom e rotazione, chiara visualizzazione della prossima svolta con indicazioni sulla distanza, navigazione con guida vocale, scelta della lingua, gestione completa dei punti di interesse (POI), memorizzazione punti preferiti e impostazione del punto di partenza predefinito (base), scelta del percorso (veloce, breve, senza pedaggio), ricalcolo percorso, ricerca destinazione in varie modalità (città e via, POI, preferiti, direttamente sulla mappa o specificando le coordinate sotto forma di latitudine e longitudine), simulazione del percorso con varie velocità.

Il telefono è resistente agli spruzzi d’acqua e gli urti secondo le specifiche IPX5. E’ dotato di bussola digitale, altimetro, barometro (misurazione pressione atmosferica), termometro, sensore UV (raggi ultravioletti), pedometro (contapassi), indicatore di alba e tramonto e torcia LED.
Notevole anche il comparto sicurezza: tracciamento della posizione (localizzazione a distanza), controllo remoto tramite SMS, invio coordinate GPS via SMS ad un elenco di numeri attendibili.

Dimensioni 118x53x16 mm. Peso 110 grammi compresa batteria. Autonomia dichiarata di 210 minuti in conversazione e 175 ore in standby.
Accessori in dotazione: auricolare stereo, scheda di memoria da 4Gb, manuale utente, batteria, caricabatteria, cavo USB per collegamento al computer e ricarica, CD con software di gestione.

Nell’area download del sito ufficiale è disponibile il download del manuale pdf in Italiano, Inglese e Tedesco.
Aggiornamento: recentemente NGM ha riorganizzato le categorie dei suoi modelli dualsim, il Voyager è stato quindi inserito nella linea denominata Aquasafe insieme al recente Raptor.

Impressioni – prezzo

Quando ho visto per la prima volta il Voyager sul sito NGM sono rimasto davvero colpito dalle funzionalità offerte e dalle sue specifiche. Mi son detto: speriamo che non venga proposto ad un prezzo fuori mercato. Vado nella sezione dedicata all’acquisto online e scopro invece che il suo costo è tutt’altro che alto: 189.90€, una cifra che può essere considerata più che adeguata a quanto viene offerto.
Il Voyager è naturalmente un telefono per tutti, funziona come dualsim quindi risulterà particolarmente utile a quegli utenti che posseggono più schede, anche di diversi operatori. La maggiore resistenza lo rende adatto ad un uso in ambienti polverosi o con rischi di urti e schizzi d’acqua. Dotato di una fotocamera di media qualità. Ovviamente lo si può usare anche come valido player musicale mp3. Lo schermo di soli 2.4 pollici è invece a mio avviso un po’ piccolo per una agevole visione di filmati.
Rimane da vedere come si comporta sotto il profilo della navigazione assistita con indicazioni vocali turn by turn. Risulta veloce nell’agganciare il segnale dei satelliti o nel ricalcolo dei percorsi? può segnalare anche la presenza di autovelox sulle strade? Ad ogni modo le mappe sono aggiornate e sul sito NGM sono fornite quelle di molti altri paesi (es USA e Canada, est Europa, Turchia e diversi altri) oltre a quelli inizialmente inclusi nella memoria del telefono (Italia, Svizzera, Germania, Spagna, San Marino, Austria). Naturalmente sullo stesso sito trovate utility e istruzioni per l’installazione di nuove mappe.
Se il navigatore si dimostra all’altezza di altri prodotti analoghi, rappresenterebbe un vero punto di forza ed un indubbio valore aggiunto. Le altre funzioni “outdoor” sono utilissime per un uso durante gite ed escursioni.

L’NGM Voyager può essere acquistato nello store ufficiale NGM, il prezzo indicato è comprensivo delle spese di spedizione. In alternativa lo si può cercare nei punti vendita delle principali catene di prodotti elettronici (Saturn, Mediaworld, Marcopolo Expert, Trony e così via) o nei negozi online specializzati nella vendita di telefoni dualsim.
In ogni caso il prodotto è coperto da regolare garanzia su guasti e malfunzionamenti derivanti da difetti di fabbricazione.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

72 Responses to “NGM Voyager – telefono cellulare dualsim con navigatore gps e bussola, impressioni, prezzo”


  • Visto ieri nel negozio della Mondadori Informatica.
    Compatto, evidentemente robusto, ma anche leggero.
    Prezzo di ventita 169,90.
    NON dispone della connettività WiFi !
    Un bel terminale davvero specialmente per chi vive in modo ‘agitato’.
    :-)

    Ciao a tutti.

    Mario C.
    NGM Argo
    Milano

  • Grazie per la tua descrizione. In effetti l’unica vera grande mancanza è la connessione internet via Wi-Fi.
    Quindi in giro si trova ad un prezzo più basso rispetto a quello praticato dal negozio online ufficiale, buono a sapersi :)

  • cercato oggi da euronics, unieuro, darty e mediaworld. non l’ ho trovato. sicuro che lo vendono in piazza duomo da mondadori informatica?

  • Per Ramon.

    Visto e toccato con mano alla Mondadori di Piazza del Duomo, 2° piano.
    Due colori in vendita: nero e verde ramarro scuro.

    Ciao.

    Mario C.
    Milano

  • Ciao,
    ma il gps è attivabile anche da offline?o mi devo connettere per forza per usarlo?

  • Ciao Paolo, la funzione A-GPS permette una rapida localizzazione ma, normalmente, è anche disattivabile.

    Oltretutto, essendo un cellulare dedicato all’outdoor, la possibilità che si sia fuori campo è abbastanza alta quindi il collegamento con i Satelliti avviene senza la funzione A-Gps.

    Comunque, va comprato e provato !
    :-)

    Ciao.
    Mario C.
    NGM Argo
    Milano

  • Ma quando uscirà nelle grandi catene commerciali?Non riesco ancora a trovarlo!quindi mi confermate che tutte le funzioni di ricerca e gps vanno senza connessione internet,inoltre potrei avere come conferma che in caso di emergenza posso inviare un sms con le mie coordinate per essere ritrovato digitando semplicemente un pulsante?Un’altra cosa,personale,è munita anche della mappa della turchia?se no,è possibile scaricarla dal vostro web site?
    grazie in anticipo per l’attenzione
    Rudi

  • Ciao Rudi, come già detto da Mario e a rigor di logica, trattandosi di un cellulare con funzioni dedicate all’outdoor viene naturale pensare che il GPS possa funzionare anche e soprattutto in assenza di rete di telefonia mobile.
    Sono ovviamente solo supposizioni. Per avere delle riposte certe e soprattutto per sapere se sarà possibile scaricare anche mappe della Turchia o di altri paesi nel mondo ti consiglio di contattare direttamente il servizio di assistenza NGM, per email o telefonicamente. Loro sapranno sicuramente darti tutte le informazioni aggiuntive che ti servono.
    Ciao

  • grazie ainu pèer la risposta!scusate ma di cellulari non capisco quasi nulla,e l’unico motivo per cui cambio il mio nokia vecchio di 8 anni è per il fatto di navigazione gps,e resistenza a urti e acqua!
    ciao
    Rudi

  • Ciao ..
    volevo chiedere se qualcuno sa se l’ngm voyager supporta l’auricolare Bluetooth!
    grazie
    Noemi

  • X Rudi: in tal caso ti consiglierei di attendere, leggere qualche recensione e, soprattutto, verificare personalmente che il navigatore fornito sia adeguato per i tuoi scopi. Giusto per capire se ti trovi bene con la sua interfaccia, se il suo funzionamento risulta veloce, in quanto tempo aggancia i satelliti e così via.

    X Noemi: Si il Voyager offre la connessione Bluetooth 2.1

    Ciao e Buona Giornata :)

  • Qualcuno mi sa dire qualcosa sulla precisione dell’altimetro e del termometro? qual’è il margine di precisione?
    Grazie mille

  • Ciao,
    è possibile la sincronizzazione di contatti e agenda con outlook?
    Ho chiesto al negozio Tim locale ma la risposta un po’ evasiva è stata che “c’è tutto nel CD allegato”.
    Prima di comprarlo vorrei esser certo che questa funzione per me indispensabile sia ben realizzata.

    grazie mille.

  • 3) Impostazioni GPS
    È possibile definire le impostazioni per il Ricevitore, AGPS e Sincronizzazione ora. L’attivazione del Ricevitore GPS è necessaria, unitamente a quella della Ricerca GPS, per poter accedere alle funzioni speciali di Controllo telefono, per inviare le proprie coordinate GPS e per determinare con esattezza la funzione alba/tramonto (area Sports). Se si desidera usare la funzione AGPS (un sistema che assiste e facilita il ricevitore GPS nel calcolo della posizione), è necessario prima attivarla e quindi accedere al menu Profili AGPS per selezionare l’account dati corretto e attivarlo. In questo modo, la funzione AGPS sarà disponibile in modalità GPS.
    Nota: questa funzione si applica soltanto alla SIM1.
    Suggerimento: la funzionalità A-GPS richiede una connessione Internet stabilita sulla SIM1. Se non si dispone di un abbonamento dati l’utilizzo prolungato del GPS potrebbe portare a dei costi sostenuti. L’utilizzo della funzione “Ricerca GPS” comporta un notevole consumo di batteria. Per questo viene disattivata ad ogni accensione; se si desidera attivarla, ricordarsi di disattivarla quando non è più necessaria.

    direttamente dal manuale scaricabile online

    Maui

  • Per Giovanni.
    Il software a corredo, Phone Suite della NGM, permette la sincronizzazione della Rubrica con Microsoft Outlook e Outlook Express.
    Purtroppo non è prevista la stessa cosa per l’Agenda.

    Ciao.

    Mario C.
    NGM Argo
    Milano

  • il fatto che non sia umts è molto penalizzante. per tutti gli utenti con contratto tre è un telefono fuori mercato. Sono le solite cose all’italiana, ti riempiono di fronzoli ma la sostanza è scarna.

  • Sarà prevista l’uscita del terminale con connessione umts?

  • trovato a 189 euro,aspetterò ancora un pochetto che si abbassi il prezzo…però devo ammettere che è più bello visto dal vivo che in foto!speriamo funzioni a dovere,aspetterò anche qualche recensione da leggere da parte di chi lo ha provato!

  • Per Alberto.
    Il cellulare NGM Voyager NON è il cellulare perfetto e non credo che voglia esserlo.
    Ha delle mancanze (WiFi e Umts) ma per contro presenta delle caratteristiche che possono essere utili ad altre persone.
    Il fatto che sia robusto e dotato del Sistema GPS sicuramente calamiterà i gusti di quelle persone che vivono all’aria aperta, così come molti sportivi.
    Alcuni ‘gadget’ tipo il barometro o la misura della temperatura sono simpatici e forse anche utili in alcuni casi.
    Non dimentichiamoci poi che è un Dual Sim e che il prezzo di acquisto non è esagerato.
    Per essere un prodotto italiano è più che buono.

    Ciao.

    Mario C.
    Milano

  • Ma possibile che non ci sia nessuno che lo ha provato veramente?
    Mi interessa in particolar modo il funzionamento del gps, qualcuno ha qualche impressione reale

  • Per Piero,
    purtroppo bisognerà aspettare che questo cellulare sia più diffuso.
    Molti negozi, qui a Milano, ancora non ce l’hanno.

    Un po’ di pazienza…
    :-)

    Mario C.
    NGM Argo
    Milano

  • ma non si può mettere la sim della tre?
    c’è un escamotage per poter mettere la sim della tre?

  • Si, in effetti lo si può usare anche con la sim della Tre. La stessa NGM dichiara nella pagina delle caratteristiche tecniche tale eventualità:
    OPERATORI SUPPORTATI > Operatore (su entrambe le sim) – Qualsiasi operatore GSM (incluso H3G in roaming)

    Il problema nasce dal fatto che utilizzare regolarmente la schede Tre in roaming (su rete Tim) può comportare dei costi aggiuntivi sulle telefonate, in particolar modo se nella zona in cui lo si usa c’è una buona copertura H3G, motivo per cui tale pratica è sconsigliabile.

  • Ciao ragazzi complimenti per il sito e le recensioni.
    Volevo chiedere una cosa: a Natale farò un giro in India on the road e appena visto questo cellulare siccome devo cambiare il mio mi è sembrato molto utile per l’uso che ne farei. la domanda è: potrò utilizzare il gps in India? ci deve essere la mappa dedicata ? spendo di più in connessione gps e allora mi converrebbe portarmi un navigatore tipo garmin con mappa dell’India?
    grazie per le risposte

  • Io questo Voyager non l’ho ancora visto e toccato con mano, e per giudicare di solito mi baso soprattutto sui sensi visivi e tattili :)
    Suppongo che sia un cellulare non adatto a tutti, a me invece farebbe comodo, soprattutto quando faccio le escursioni in montagna e raramente mi porto dietro il mio smartphone, troppo delicato per certe cose ;)

    Bisognerebbe capire quindi la qualità costruttiva dei componenti, la bontà del sistema operativo (Ngm francamente non lo conosco) ma soprattutto la qualità dell’antenna e relativa ricezione del segnale, visto che è un cellulare da usare sicuramente spesso all’aperto e in luoghi impervi.

    Io non conosco la NGM, non so se come azienda produttrice di cellulari può avere la stessa affidabilità di Nokia ad esempio, oppure lo stesso appeal e qualità costruttiva di Apple ad esempio.

    Insomma questo Voyager mi stuzzica, come secondo cellulare o dispositivo da ‘combattimento’ potrebbe servirmi, ma ho troppi dubbi e troppi interrogativi da soddisfare: soprattutto il più grande è che la NGM non si può certo considerare una garanzia in fatto di telefonini, o sbaglio? E il prezzo attuale di circa 189 Euro mi sembra davvero troppo elevato per ciò che offre (a parte il discorso del dual-sim).

    Voi che ne dite?

  • Comunque eseguendo una rapida ricerca in rete ho appreso che la NGM è un’Azienda italiana che compra il prodotto ‘finito’ da aziende cinesi, le quali a loro volta vendono gli stessi cellulari ‘vuoti’ ad altre aziende, e poi lo brandizza con il marchio NGM e monta su il proprio firmware.

    Con questo non voglio supporre che i cellulari NGM siano di scarsa qualità, anche perchè la stragrande maggioranza di dispositivi tecnologici oggi come oggi viene prodotta proprio in Cina, ma il punto piuttosto è: possiamo fidarci di un’Azienda che non produce o progetta i propri prodotti, ma li compra già fatti da altri per poi metterci il proprio marchio e il proprio sistema operativo? Con queste premesse la NGM può ritenersi un’Azienda seria e valida?

  • La NGM è un’azienda italiana che progetta i propri telefoni in Italia e non li compra in Cina per poi apporgli il suo marchio.

    Questo fatto è molto importante: in Cina si fabbrica quasi tutto ciò che è tecnologico ma la progettazione italiana e l’assistenza sul territorio possono dare garanzia di affidabilità sia per l’azienda che per i terminali.

    Ovviamente, in ambito telefonico ci sono dei colossi che non possono sicuramente essere “disturbati” dalla produzione NGM.

    Questo non vuol dire che i prodotti NGM non abbiamo delle caratteristiche valide, anzi.

    Il rapporto qualità/prezzo è sicuramente alto.

    Un cordiale saluto.

    Mario C.
    NGM Argo
    Milano

  • @Mario C.

    Grazie per la delucidazione. Perciò quello che ho trovato scritto in rete non corrisponde a verità, se progetta i propri telefoni allora è impossibile che li compri ‘finiti’ da altri produttori per poi brandizzarli, anzi. Quindi da questo punto di vista è un’Azienda valida e accreditata.

    Ps = Sai darmi qualche info in più? Magari in merito al Voyager? Grazie in anticipo.

  • Salve prima di tutto volevo complimentarmi sul sito e per le rensioni utilissime per chi come me è indeciso sull’acquistare o meno l’ ngm voyager…siccome pratico tracking volevo un informazione fondamentale per me, ma la funzione gps è solo stradale oppure anche terrestre con calcolo dei percorsi…grazie mille…saluti

  • salve, vorrei comprare il Voyager della NGM, pero’ ho letto in giro che la batteria e’ insufficente alle caratteristiche del telefono; infatti con una carica dura meno di due giorni.
    qualchuno mi sa dire se e’ vero o e’ una bufala.
    Grazie

  • Salve a tutti, anche io sarei interessato al voyager in particolare per la funzione GPS (utile credo per andare in giro in moto) ma dato che non sono un intenditore di telefonia mi chiedevo funziona com un classico GPS cartografico oppure necessita di un connessione ad internet?

    Grazie a tutti!

  • Buona sera, ho comprato e uso il voyager. la funzione di navigatore funziona anche senza scheda.
    Ha una marea di funzioni, se lo usi per ore e’ normale che si scarica. A parte il lettore e-book di cui non trovo i file da leggere. Si da per scontato che si sappiano leggere gli hpa del barometro, utilizzare un altimetro. Per il resto e’ praticamente prefetto. Ho messo due giorni a settarlo, consiglio di comprarlo presso un gestore di telefonia gia’ settato.
    Se trovo gli e-book con i linguaggi giusti, o un applicazione che legga i pdf della memoria sono a posto.
    Se qualcuno conosce qualche link, gliene sarei grata.
    Grazie

  • salve Angela…scusa se ti pongo la domanda visto che ancora non ho una risposta….il navigatore funziona anche fuori tratti stradali,per caprci in piena montagna isolati…?
    grazie….

  • Angela, grazie per le informazioni!

  • Per Angela:
    com’è la la ricezione del segnale?
    quanto dura la batteria?
    grazie per le risposte.

  • Valerio le coordinate di san besso sotto il comune di valprato soana le riconosce. Non so se e’ abbastanza isolato : )

  • grazie Angela per la risposta veloce…..
    pensavo che sullo schermo appariva solo mappe stradali,tipo quelle per auto,mentre io cerco quello carteografico dove sullo schermo appare anche senza strade…
    non vedo l’ora che arrivi a qualche negozio per visionarlo..
    saluti….

  • Ciao a tutti, ach’io sono interessato al Voyager ma per ora mi devo accontentare di quello che trovo in rete, dal momento che i due grossi centri commerciali che ho visitato l’avevano già esaurito… e questo potrebbe anche essere un segno positivo che indica un buon prodotto…
    Volevo solo aggiungere una considerazione sulla batteria: niente di nuovo, ma la durata dipende anche molto dalla copertura. A volte il mio attuale Nokia mi fa 3-4 giorni ed a volte lo devo ricaricare dopo un giorno… In ogni caso suggerisco a tutti di fare un indagine per vedere quanto dura la batteria dei tanto blasonati mela-fonini (ovvero circa un giorno a detta di chi lo ha…). ciao a tutti !

Leave a Reply