Recensione Alcatel OT991D Android dualsim

Recensione completa dello smartphone Android dualsim Alcatel Onetouch OT-991D. Come funziona, qualità e prestazioni, specifiche e caratteristiche tecniche, impressioni generali ed opinioni personali. Quanto costa, trovare il prezzo migliore.

Abbiamo già parlato dell’OT991D in un altro articolo. Recentemente un amico ha acquistato questo modello e me lo ha gentilmente prestato per alcuni giorni al fine di verificarne il corretto funzionamento, installare alcune applicazioni, configurarlo in base alle sue richieste e, ovviamente, redigere la presente recensione.

Recensione Alcatel One Touch 991D

La confezione in cartoncino colorato contiene lo stesso telefono, un cavo USB per la ricarica ed il collegamento al PC, adattatore per la rete elettrica italiana, un paio di cuffie auricolari con microfono e jack standard 3.5mm, manuale utente. E’ presente una pellicola protettiva sullo schermo, comunque rimovibile a piacere dell’utente.

La struttura appare abbastanza solida, senza scricchiolii o rumori nel maneggiarlo. Buone le finiture e la qualità apparente dei materiali plastici utilizzati per la scocca esterna. Rimuovendo il pannello posteriore si accede alla batteria (litio da 1500 mAh) e gli slot per le due schede SIM e la scheda di memoria (MicroSD da 2Gb in dotazione).

Alla prima accensione il telefono ha ovviamente riconosciuto le due SIM è si è configurato automaticamente per l’accesso ad Internet. L’unico intervento manuale in tal senso è stato quello di scegliere come punto di accesso internet.wind in luogo di internet.wind.biz per la prima scheda.
La scheda alloggiata nel primo slot può funzionare sulle reti GSM (supporto quadri band) e su quelle di terza generazione (3G Umts), mentre quella sullo slot 2 funziona solo in modalità GSM, di conseguenza la connessione dati è WCDMA (HSDPA fino a 7.2 Mbps in download) per la sim1 e Edge/Gprs per la sim2. E’ un dualsim dual standby, entrambe le sim sono contemporaneamente attive in ricezione, ed è possibile scegliere quale usare per ogni chiamata in uscita mediante una tendina nella schermata per la composizione del numero. Il telefono si può utilizzare pressoché in tutto il mondo, in Italia è pienamente compatibile con Tim, Vodafone, Wind, Tre e gli operatori virtuali che sfruttano le loro reti (ad esempio Postemobile).

Decisamente buona la qualità di ricezione, il livello di segnale si dimostra pari o addirittura superiore a diversi altri telefoni. La qualità audio è solitamente molto elevata, anche utilizzando il vivavoce. Questo aspetto sembra una costante della produzione Alcatel, almeno per la mia modesta esperienza personale. In passato mi sono trovato a possedere o usare altri apparati di questo brand, e rimanevo regolarmente sorpreso del fatto che mi fosse possibile chiamare in luoghi in cui altri telefonini avevano una completa assenza di segnale.

Display lcd touchscreen capacitivo multitouch con discreta sensibilità e buona precisione. Abbastanza ampio, tra l’altro avendo una forma meno allungata offre una superficie superiore rispetto ad altri modelli da 4 pollici. Uno schermo così grande permette un agevole uso delle varie funzioni del sistema, offre una comoda visione di pagine web e filmati.
Purtroppo la risoluzione si ferma a soli 320×480 pixel, in generale accettabile ma personalmente la considero non proprio adeguata per i suoi 4 pollici. Le icone non appaiono molto definite, e così anche i caratteri di documenti e pagine web. Intendiamoci, si tratta di un discreto display, solo che, possedendo un Galaxy Nexus, non ho potuto fare a meno di notare le enormi differenze in termini di resa visiva tra uno schermo con risoluzione HD (1280×720 pixel) ed uno con risoluzione più bassa.

Il sistema operativo è Android in versione Gingerbread 2.3.6, un OS di provata stabilità e affidabilità, presente su una grande quantità di smartphone di tutti i marchi e fasce di prezzo. L’Alcatel offre l’accesso al market ufficiale ma all’occorrenza è possibile sfruttare quelli alternativi o installare nuove applicazioni partendo direttamente dagli archivi in formato apk.
L’interfaccia utente è già preconfigurata in Italiano, il suo uso è molto intuitivo ed in generale si riesce sempre a raggiungere la funzione voluta in pochissimi click (tap sullo schermo).

Il processore è un Mediatek MT6573 con velocità di clock a 800 Mhz, si tratta di una CPU di classe ARM11 con supporto per set di istruzioni ARMv6 rev7. Un single-core non particolarmente veloce ma comunque compatibile con molte delle applicazioni del Market.
Per testarne la potenza ho provato a mandare in play alcuni filmati a varie risoluzioni, a tal proposito ho installato Mobo Player e MX Player, entrambi alla prima esecuzione hanno scaricato il pacchetto dei codec specifici per il processore, VLC beta risulta invece incompatibile. I due Player di cui sopra riescono a mandare agevolmente in play video mp4, Divx, Xvid, Mov ed Mkv a risoluzione standard. I filmati HD 720p vengono solitamente riprodotti ma risultano eccessivamente scattosi. Ho provato anche con dei FullHD ma, come è lecito attendersi, non partono o al massimo si sente la sola traccia audio.
Sostanzialmente ritengo il processore adeguato per un telefono di questa fascia, la potenza è sufficiente per eseguire diverse attività, giocare, guardare video a risoluzione standard e in generale per far funzionare molti programmi comuni.

La dotazione di memoria Ram è di appena 256 megabytes, personalmente avrei preferito averne almeno 512. Con solo 256Mb sono costretto ad usare continuamente Advanced Task Killer per chiudere le app in esecuzione al fine di liberare memoria, e comunque non si riesce mai ad avere più di 60-65 Mb liberi. Ad ogni modo il sistema è abbastanza responsivo e l’esperienza d’uso è accettabile, i rallentamenti sono comunque avvertibili aprendo ad esempio diverse pagine web o lasciando alcune applicazioni contemporaneamente in esecuzione.

La fotocamera ha un sensore da 3.2megapixel ed è dotata di flash led, gli scatti fotografici possono arrivare fino a 5Mp mediante interpolazione software. La qualità delle immagini prodotte è di livello scadente, buona la resa dei colori ma definizione molto bassa, guardando le jpg in rapporto 1:1 si notano molti artefatti e contorni sgranati. I video prodotti dalla stessa sono invece abbastanza buoni, formato 3gp con codifica mp4 e risoluzione 720×480 pixel a 25fps.

Buona la dotazione di sensori: prossimità per spegnere il display quando si porta il telefono all’orecchio, orientamento e gravità per ruotare automaticamente lo schermo o per altre applicazioni, magnetico per l’uso come bussola digitale, GPS per la geolocalizzazione o per l’impiego di navigatori satellitari per la guida assistita.

Lo spazio di archiviazione interno è di 158 megabytes, espandibile mediante schede MicroSD o MicroSDHC fino a 32Gb. C’è la radio FM con sintonia digitale RDS, utilizza il cavo delle cuffie come antenna ma all’occorrenza si può usare anche senza di queste. L’interfaccia Bluetooth 4.0 permette di usare auricolari wireless o condividere files con periferiche compatibili.

Alcatel ha scelto di fornire diversi softwares preinstallati, client per facebook twitter e Youtube, utility per spostare le applicazioni sulla sd o per monitorare l’uso della batteria, un file manager e diversi giochi in versione demo. Il mio consiglio è di eliminare fin da subito quelli che non ci interessano al fine di liberare spazio nella memoria interna. Si può comunque contare sull’accesso al market ufficiale Android (Google Play) per arricchire e personalizzare il parco programmi secondo le proprie esigenze.

Molto utile il sistema di riconoscimento vocale integrato di base in Android, funziona solo con la connessione dati attiva ma si rivela davvero efficace per impartire comandi al telefono semplicemente parlando oppure per dettare testi. Di fatto rappresenta un valido strumento per scrivere sms, email o qualunque altro testo senza ricorrere alla tastiera qwerty virtuale.

Trattandosi di uno smartphone, l’autonomia è ovviamente molto variabile in base all’uso che se ne fa. Nel caso di un utilizzo semplice con poche telefonate al giorno, magari brevi, invio e ricezione di alcuni messaggi SMS, si può arrivare anche a 2-3 giorni. Tenendo invece costantemente attive le connessioni 3G e WiFI, giocando, guardando film e quindi mantenendo il display acceso, la batteria si esaurisce in poco più di mezza giornata. Ad ogni modo il cavo per la ricarica è un tradizionale USB, utilizzabile anche in macchina tramite una qualunque presa USB.

Conclusioni, opinioni personali

Prima di esprimere qualunque opinione è bene considerare la fascia di prezzo del modello qui recensito. L’Alcatel OT991D è stato acquistato sulla piattaforma online Amazon, pagandolo 127€ comprensivi di spese di spedizione. Effettivamente possiamo considerarlo come uno smartphone Android economico, soprattutto se paragonato agli altri modelli simili “di marca” presenti sul mercato. Giusto per fare un confronto, il Samsung S6102 costa circa 150 euro, mentre per il GT-S6802 bisogna attualmente spendere circa 200€.
Cionondimeno risulta essere un apparato di buona qualità, ha interessanti funzioni e una discreta dotazione tecnica, ovviamente presenta qualche mancanza ma suppongo sia difficile chiedere di più tenendo conto del suo costo. Monta Android 2.3.6 con accesso al market online ufficiale Google Play, una CPU arm sufficientemente potente ma una scarsa dotazione di memoria ram, il display lcd capacitivo presenta una buona sensibilità ed è abbastanza ampio, purtroppo la risoluzione non è adeguata per le sue dimensioni. Appena accettabile la fotocamera. La qualità di ricezione si è rivelata davvero molto buona, così come la qualità audio durante le conversazioni, con e senza vivavoce attivato. Ovviamente si può impiegare come valido player musicale e video con risoluzione standard. Buona la dotazione di sensori, in particolare il GPS e la bussola lo rendono utilizzabile come navigatore satellitare per la guida assistita turn by turn, ma anche con programmi come Foursquare o Wikitude per ottenere informazioni suo luoghi visitati o cercare ristoranti.

Il collegamento ad internet può avvenire tramite WiFi o su rete mobile 3G Umts (WCDMA) con velocità in download fino a 7.2 Mbps. Supporta le videochiamate. Naturalmente è compatibile con una vasta gamma di programmi per la comunicazione o l’accesso a social network o sistemi di messaggistica immediata (es Facebook, Twitter, MSN). L’autonomia è nella media per apparati di questo tipo. Infine bisogna considerare che è un dualsim, quindi per sua natura risulterà sicuramente utile a tutti coloro che vogliono gestire due distinti numeri telefonici con un solo telefono. Personalmente mi sento di consigliarlo a chi è alla ricerca di un modello che sia al contempo economico, funzionale e sufficientemente versatile.
Altre recensioni simili: Alcatel Onetouch 997D.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

15 Responses to “Recensione Alcatel OT991D Android dualsim”


  • come posso fare l’interpolazione della fotocamera?grazie

  • Ciao Giorgia,
    per poter scattare foto con risoluzione a 5 MPX devi aprire il programma Fotocamera e toccare lo schermo.
    Appariranno delle icone sulla sinistra del display in orizzontale: la prima rappresenta le impostazioni della fotocamera e lì troverai la voce che ti permette di scegliere la risoluzione delle foto.
    Semplice ma le foto sono quello che sono: sufficienti e null’altro.
    Se hai la mano ben ferma e la luce è buona le foto possono anche essere stampate.
    Ciao.
    Mario C.
    Milano

  • Ciao.
    Vorrei togliere il suono dell’otturatore quando scatto una foto, ma non ci riesco.
    Come si fa?
    Grazie

  • Salve!!! vorrei sapere come bloccare un singolo numero… sempre se lo si può fare? Vi ringrazio anticipatamente…

  • Si tratta di Android, quindi si può fare praticamente tutto quello che ci viene in mente, purché compatibile con lo specifico hardware ovvio :)
    Hai bisogno di una applicazione per bloccare le chiamate e gli sms, una sorta di firewall basato su blacklist (blocca tutti i numeri nella lista nera) o whitelist (permetti chiamate solo dai numeri nella lista bianca). A tal proposito prova a cercare nel market con le parole “blacklist” oppure “blocco chiamate”, troverai diversi programmi adatti allo scopo.
    Ciao

  • Grazie….vorrei acquistare questo telefono per fare le videochiamate,con il mio gestore di telefonia,no skype o tango,no voip,supporta le videochiamate senza installare programmi? grazie infinite!!!

  • Spero un aiuto…
    nella confezione ho trovato le cuffiette x
    ascolto musica..ma non ha il tasto di attivazione
    entrata chiamate….mi parte al primo squillo e si sente
    malissimo (ho provato altre cuffie conil tasto ma nulla )
    Le cuffie le uso in macchina quando guido ma non
    ho capito se si possonom impostare ….
    Se invece chiamo ..alla risposta è preceduta da
    una Vibrazione fastidiosa…si puo annullarla ???
    Ho fatto l’ultimo aggiornamento ma non ho avuto
    giovamento…anzi con vari android assistenz..la versione
    è sempre la vecchia ed anche in ifo telefono…cosa è
    cambiato
    Attendo
    Giuseppe

  • Non avendo ricevuto nessuna risposta ne da Voi
    ne da contatti su sito Alcatel,devo dedurne che l’assistenza
    è davvero scarsissima se NON NULLA
    Quindi augurando a tutti buon proseguimento
    chiudo
    Giuseppe
    Ps.spero che questo messaggio NON sia annullato
    GRAZIE

  • Ciao Gino, mi spiace per il ritardo ma nel frattempo ho cercato di contattare un mio amico che possiede il 991D così avrei potuto essere più preciso, ma ancora non sono riuscito ad entrarne in possesso. Ad ogni modo prova a cercare in impostazioni > audio se è possibile annullare la vibrazione.
    Purtroppo, così a memoria, non saprei rispondere alla tua domanda.

  • Grazie della risposta,ma logigamente se non lo hai
    a disposizione non puoi certo darmi una certa risposta.
    Io da parte mia ho fatto tutto quello che Spero si deve
    fare ..ma nulla…non tanto la vibrazione (seppure fastidiosa)
    quanto la questione cuffie x utilizzo in macchina .
    Ho postato le mie domande anche nel sito UFFICIALE Alcatel
    ma TUTTO TACE…ma spero che anche chi leggerà questi miei
    help mi sappia dare un aiuto..
    Attendo
    Giuseppe

  • Se può servire
    questa è la risposta datami da
    sito Alcatel.

    Egregio Cliente, Sig XXXXXXXX XXXXX
    In seguito alla sua domanda per il problema del suo telefono Alcatel OT-991D, la invitiamo a contattare il centro di riparazione
    Name:SERVICE TRADE S.r.l.
    ATTN:via Palù, 18-20 36040 Grumolo delle Abbadesse (VI) ITALY
    Tel + 39 199.309.314
    Fax +39 0444 263540
    E-mail helpdesk@stitaly.it
    Name:SST S.r.l.
    ATTN: SST S.r.l.
    Via Brianza 2
    20882 Bellusco (MB)

    Ve lo posto …se può servire
    Saluti e grazie
    GINO

  • Ciao Gino e Grazie, l’informazione sarà sicuramente utile. Alfine hanno risposto, almeno quello :)
    In tutta sincerità speravo che si trattasse solo di qualche settaggio da effettuare e che non ci fosse bisogno di mandarlo in assistenza. Evidentemente non è solo un problema di impostazioni.

  • Ciao a tutti, ho il cellulare alcatel one touch 991d e quando mi arrivano i messaggi non c’è la vibrazione sono andata nelle impostazioni ma nulla la vibrazione c’è solo quando mi arriva una chiamata o su whatsapp ma nei messaggi nulla cosa dovrei fare? Ho provato pure a fare i dati di fabbrica ma nulla.. Suggerimenti?

Leave a Reply