S4 dualsim, ovvero le copie cinesi del Samsung Galaxy S4

Da sempre le aziende cinesi producono copie dei cellulari più diffusi e ricercati. Le prime copie importanti sono state probabilmente quelle dei telefoni Nokia, poi vennero quelle dell’Apple Iphone. Oggi il marchio più importante di telefoni e smartphones è Samsung, quindi è naturale vedere i suoi modelli oggetto di attenzioni da parte dei produttori cinesi. Considerazioni sui cloni del Galaxy S4. Si tratta di buoni modelli? Sono uguali al vero S-IV?

Nulla di strano, c’era da aspettarselo, Samsung ancora non esce sul mercato con il suo nuovo gioiello e già i cinesi sono pronti a sfornare migliaia di apparati che in qualche modo assomigliano al Galaxy S4.
In realtà è difficile fare una analisi esaustiva delle caratteristiche tecniche delle copie, queste sono infatti presenti sul mercato in molte varianti e possono presentare differenze sostanziali tra di loro.
In linea di massima gli S4 cinesi sono proposti con la sigla N9500, N9505, N9550, I9500 o simili. I modelli migliori attualmente disponibili presentano il sistema operativo Android in versione 4.1 con accesso al market ufficiale Google Play. Display LCD capacitivo multitouch da 5 pollici e risoluzione HD 1280×720 pixel, CPU quad-core Mediatek MT6589 a 1.2 Ghz con GPU SGX544MP, 1Gb di memoria Ram, 4 o 8 Gb di memoria interna espandibile mediante schede MicroSD. Fotocamera posteriore da 8 megapixel con autofocus e riprese video fino al formato FullHD 1080p. Fotocamera anteriore 2Mpx. Interfaccia Bluetooth. Sensori: GPS, luminosità, prossimità, orientamento. Funzionamento dualsim full active, uno dei due slot sim offre connettività 3G Umts. Connessione dati WiFi o su rete mobile Hsdpa fino a 7.2 Mbps. Il prezzo di vendita al pubblico si aggira intorno a 220-230 Euro. E’ possibile acquistarlo dai venditori Ebay (cercandolo con le parole S4 Dualsim) e nei negozi italiani specializzati nella vendita di telefoni dualsim.
Cercando, sempre su Ebay, con la generica sigla N9500, si trovano anche sue varianti più economiche con processore dual-core e solo 512 Mb di Ram. In questo caso il prezzo scende di circa 50 euro. Abbiamo parlato dettagliatamente di questi N9500 qui.

Si tratta insomma di un apparato estremamente versatile e sufficientemente potente, sicuramente non paragonabile all’originale per prestazioni e specifiche ma c’è da dire che è anche molto più economico. Quindi perché acquistare un clone dell’S4? Semplicemente perché non si vuole spendere la cifra necessaria per comprarne uno vero.
I cloni cinesi non sono affatto male, sicuramente offrono un buon rapporto tra qualità e prezzo, inoltre funzionano come dualsim, caratteristica quantomai utile per sfruttare le offerte di più operatori o per risultare raggiungibili anche in luoghi non coperti dalla rete di uno specifico operatore di telefonia. In generale un dualsim è utile per tutti coloro che desiderano gestire due distinti numeri con un solo telefono.

In ogni caso consiglio di chiedere specifiche informazioni sulle condizioni di garanzia applicate dal venditore. Quanto dura? A chi ci si deve rivolgere in caso di problemi? Esiste un centro di assistenza nazionale o in caso di guasti sono costretto a spedire il telefono in Cina? Sarebbe inoltre utile chiedere quale sia il luogo in cui si trova l’oggetto che si sta acquistando: è già in Italia o mi viene spedito dall’estero?
In alternativa potreste invece pensare di prendere un vero Galaxy S3, dopo l’uscita dell’S4 i prezzi di questo modello sono scesi molto, è presente nel mercato da un po’ di tempo ma risulta ancora assolutamente valido.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “S4 dualsim, ovvero le copie cinesi del Samsung Galaxy S4”


  • No Comments

Leave a Reply