Sciphone Dream G2 – Il telefonino cinese con il “finto” Android

Un telefono cellulare cinese prodotto dalla Sciphone che in qualche modo vuole assomigliare all’HTC Dream. Single SIM, touch screen, fotocamera 2 MP. Ha una interfaccia che sembra Android, in alcuni casi funziona come Android ma, attenzione, il suo sistema operativo NON è Android.

Questo modello è uscito sul mercato diversi mesi orsono. Leggendo vari siti e forum mi sono però reso conto che c’è molta confusione sulle sue reali caratteristiche, confusione creata appositamente dal produttore per vendere il prodotto per ciò che non è.

Tutto farebbe pensare che lo Sciphone Dream G2 sia un telefono Android. Il nome, l’interfaccia utente, la modalità di funzionamento, la possibilità di utilizzare molte applicazioni per accedere ai servizi online di Google. Nella realtà monta il classico RTOS, tipico dei telefoni cinesi, con interfaccia ridisegnata proprio allo scopo di assomigliare il più possibile ad un Gphone.
Ovviamente non ha accesso all’Android Market e non permette di far girare al suo interno le applicazioni sviluppate per il sistema operativo Android.

Nel seguente video vengono mostrate alcune delle funzionalità offerte:

Si tratta sostanzialmente di un telefono GSM tri-band con display LCD da 2.8″ touchscreen con risoluzione 240×320. Il software interno è disponibile in Cinese o Inglese (niente Italiano quindi).
Single Sim, funziona con una sola scheda SIM, quasi una rarità nel panorama dei telefoni cinesi.

Fotocamera 2 Megapixel (4 MP con interpolazione software). Player multimediale per files MP3, MP4 e 3GP. Suonerie polifoniche e MP3. Bluetooth 2.0 per trasferimento dati e auricolare wireless. Memoria interna espandibile mediante schede MicroSD. Varie applicazioni preinstallate per accedere ai servizi online di Google (search, maps, blogger, docs, Gmail etc), per navigare (browser web Opera mini) e per accedere ai sistemi di messaggistica istantanea (MSN, Yahoo, ICQ, Gtalk).
Purtroppo manca la connettività WiFi che avrebbe permesso di sfruttare al meglio questi software.

Dotazione: 2 batterie, caricabatteria, auricolare con filo, cavo USB per collegamento al PC, manuale, scheda di memoria TF 1Gb. Dal sito ufficiale è possibile scaricare una serie di giochi Java utilizzabili su questo modello. Il prezzo è di circa 80 euro dai venditori internazionali e si aggira intorno ai 100€ nei negozi online italiani di telefoni cinesi.

Alternative – come già scritto, questo cellulare è uscito sul mercato diversi mesi fa, la stessa Sciphone nel seguito ha aggiustato il tiro proponendo dei “veri” telefoni Android. In un altro articolo di questo blog trovate una descrizione dettagliata del modello Sciphone N21.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

1 Response to “Sciphone Dream G2 – Il telefonino cinese con il “finto” Android”


Leave a Reply