Telefoni cellulari cinesi Dual-Sim UMTS (3G)

Telefoni in grado di funzionare con due schede SIM contemporaneamente (dualsim, dualstandby), compatibili anche con la rete UMTS 3G. Funzionano con tutti gli operatori di telefonia, anche con Tre Italia (H3G). Elenco modelli di telefonini cinesi dualsim umts. Caratteristiche tecniche. Prezzi. Dove comprarli.

In diversi altri articoli di questo blog abbiamo parlato di telefoni cinesi dual-sim. Purtroppo questi cellulari sono generalmente incompatibili con la rete di terza generazione (3G) UMTS e quindi non in grado di funzionare con l’operatore di telefonia mobile Tre Italia.

Finalmente, anche i produttori cinesi stanno iniziando a proporre modelli UMTS con cui sarà possibile accedere alla rete dati ad alta velocità o effettuare videochiamate. Ho fatto una piccola ricerca in rete per verificare cosa propone il mercato in tal senso, al momento la lista è piuttosto esigua ma conto di aggiornare questo articolo con altri modelli in futuro.

Il modello Yammotek UMTS Dual viene distribuito in esclusiva da Yammo.it. Si tratta di un apparato Dual-Sim quadri-band di tipo slide, con tastiera a scomparsa. Doppia fotocamera fronte (0.3 Mpixel) e retro (2.0 Mpixel). Display LCD da 2.2 pollici. Dual standby, le due schede sim sono attive contemporaneamente, due indicatori di campo e due distinti pulsanti per inviare le chiamate. Interfaccia Bluetooth 2.1. Funziona come lettore multimediale per file MP3, MP4, midi, Wav. Memoria interna 128MB espandibile con schede MicroSD. Supporto per applicazioni e giochi Java. Autonomia: circa 6 ore in conversazione e 200 ore in standby. La garanzia è di 24 mesi ai sensi del del DLgs n. 24/02.
Il prezzo di 259€ è forse un po troppo elevato e lo mette in diretta competizione con i modelli di marchi più famosi (anche se non dualsim).

Anche l’Emgeton Noble è un modello quadri band dual-sim. Slot1 UMTS+GSM, Slot2 GSM. CPU Qualcomm. Software interno in Italiano e Inglese. Può effettuare videochiamate (solo dalla prima SIM). Scrittura messaggi facilitata con T9 in Italiano. Memoria espandibile con schede TransFlash. Vivavoce. Suonerie MP3, Wav, Wma, Midi. Player multimediale. Radio FM. Doppia fotocamera (2.0+0.3 Mpixel). Doppia interfaccia Bluetooth 2.0. Supporto applicazioni Java. Firewall chiamate. Dotazione: batteria, cavo USB, manuale Italiano, caricabatteria, auricolare, cd con programmi, scheda TFlash da 1 Gb. Prezzo: 254€.

L’NGM Supreme presenta estetica e caratteristiche tecniche simili all’Emgeton e allo Yammotek. In questo caso troviamo però una fotocamera da 3 Megapixel ed altre migliorie. Distribuzione, garanzia e centro di assistenza Italiani. Il prezzo è di circa 299€.

Tutti e tre i modelli appena presentati hanno lo stesso design e funzionalità molto simili. Probabilmente si tratta di varianti di un telefono prodotto da una stessa azienda e poi personalizzate dai singoli distributori.

Rimanendo sempre in casa NGM troviamo il modello Bolt che offre un buon rapporto qualità prezzo. Caratteristiche e funzionalità interessanti, prezzo ufficiale di vendita al pubblico: circa 260€.

Altra “serie” di apparati dualsim UMTS è rappresentata dalle varianti (o copie) del Verzio Duplii, anch’esso di produzione cinese. Modelli come l’AIGO A700 ed il Bybotek Egg con design bar e tastiera numerica anteriore a vista. Display LCD 2.2 pollici e sistema T9 in Italiano. Doppio slot SIM: il primo UMTS + GSM tri-band, il secondo solo GSM. Supporto videochiamate e conferenze. Doppia fotocamera, quella principale con sensore da 2 Megapixel, la secondaria solo 0.3 Mpx. Player multimediale e compatibilità con applicazioni Java. Radio FM. Prezzo: circa 240 euro.
Caratteristiche leggermente migliori per il Verzio Duplii Exec con fotocamera da 3 Megapixel ed altre migliorie, anche di questo modello esiste una variante chiamata semplicemente Q12.

Se volete ancora di più potete optare per l’Acer DX900, non un semplice telefono ma un vero e proprio smartphone evoluto con dotazione e caratteristiche tecniche di tutto rispetto. In più c’è la garanzia di un produttore mondiale di elettronica di consumo. Diversa la fascia di utenza e prezzo maggiore degli altri: circa 400€.
Molto interessante anche il Samsung B7722, buone caratteristiche tecniche e prezzo intorno ai 250 euro. Fotocamera 5 megapixel, Java, WiFi, radio FM, Display 3.2 Touch.

Il Cect GT460 3G CDMA è un telefono dual-sim…
Aggiornamento: Il CECT GT460, pur supportando la rete 3G CDMA, risulta incompatibile con l’operatore 3 Italia (maggiori info in proposito nei commenti). Rimuovo quindi la descrizione di questo modello dall’articolo.

Maggiori informazioni e verifica della compatibilità con la rete UMTS italiana nei siti web dei venditori e dei rispettivi produttori. In generale comunque, affinché un telefono sia utilizzabile sulla rete 3G del nostro paese, deve risultare compatibile con lo standard WCDMA (e non il semplice CDMA).

Nel tempo ovviamente potremo attenderci sempre più cellulari compatibili con la rete 3G. Questi ed altri modelli dualsim sono reperibili nei negozi online nazionali ed internazionali.
In un altro articolo di questo blog potete trovare una corposa lista di venditori italiani di telefoni cinesi dual-sim.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

23 Responses to “Telefoni cellulari cinesi Dual-Sim UMTS (3G)”


  • Scusa ma…. il telfonino cect gt460 3g cdma non è mica umts! Dunque non è compatibile con l’operatore 3 come è invece detto sopra! O sbaglio???? Grazie

  • Inoltre ha il menu in italiano? perche volevo prendere il verzio duplii ma ha il menu solo in ingese :(

  • Sul sito (linkato) in cui è in vendita il Cect GT460 è espressamente riportato come compatibile con la rete UMTS e le schede di Tre Italia, quindi suppongo che sia stato testato in tal senso.

    La sigla CDMA indica proprio la compatibilità con le reti di terza generazione 3G, il problema è che in molti paesi europei lo standard CDMA non esiste in quanto tali frequenze sono già utilizzate per altri servizi. Quindi non è sempre vero che un telefono cdma sia compatibile con la rete UMTS.
    Ecco perché ho scritto di informarsi bene presso i rivenditori prima dell’acquisto, meglio chiedere una volta in più piuttosto che ritrovarsi con un telefonino non adatto alle nostre esigenze.

    Per quanto riguarda la lingua del menu, ti riporto quanto scritto sul sito del venditore:
    Languages English, French, Spanish, Portuguese, Italian, Deutsch, Vietnam, Turkish, Russian, Persian
    Quindi dovrebbe avere il software anche in Italiano.

    Ciao!

  • Il CECT GT460 viene venduto su Electrevolution a €170.

    !!! non è + disponibile !!!
    AIUTOOOOOOOOOOOOO, grazie.

  • vorrei sapere se il telefonino cect g 460 3g cdma e compatibile con la sim 3

  • Come già scritto in un altro commento, il Cect GT460 veniva riportato come compatibile con la SIM di Tre. Ho scritto “veniva” perché a quanto pare al momento questo modello non risulta più in catalogo.

  • io l’ho comprato e il rivenditore aveva detto che era compatibile con 3, ma non funziona….
    Se qualcuno sa’ dirmi come fare, mi fa’ una gentilezza.
    Grazie

  • Quale modello hai comprato?
    Credo che il problema sia la dicitura CDMA, essa indica la compatibilità del telefono con la rete di terza generazione (3G), tutto bene se non fosse che in tutta l’Europa occidentale il CDMA semplicemente non esiste e la rete 3G utilizza frequenze diverse. Il risultato è che i telefoni 3G che funzionano nel resto del mondo, in Italia (ma anche in Francia, Germania, Inghilterra, Spagna etc) sono utilizzabili solo come normali telefoni GSM.

    Ogni venditore dovrebbe sempre provare personalmente la compatibilità di un telefono con l’operatore “Tre” prima di venderlo in Italia come apparato UMTS.

  • vorrei sapere se il telefonino cect g 460 3g cdma e compatibile con la sim 3

  • per aquistarlo si deve andare solo ad ottaviano o c’e qualche negozio a napoli

  • @Vincenzo – ti conviene chiedere informazioni in merito direttamente dal venditore che propone questo modello, ammesso che ancora lo abbia in catalogo. In un commento un utente lo ha descritto come incompatibile con Tre nonostante fosse UMTS, sinceramente non so però se il problema è stato in seguito risolto.

    @Michele – A quale modello ti riferisci? I negozi indicati nell’articolo sono solo un esempio e non sono ovviamente gli unici a disporre di modelli simili. Napoli è sede di diversi negozi online che importano telefoni direttamente dalla Cina, cerca quelli della tua città (magari da questa lista) e controlla se hanno in catalogo il telefono che ti interessa.

  • Il CECT GT460 non funziona con scheda 3…provato a mie spese…comprato su electrevolution.com…ho chiesto info al venditore più di un mese fa e ad oggi nessuna risposta. E sul sito non lo vendono più da poco dopo che l’avevo acquistato. Se cercate un dual sim che vada con 3…NON COMPRATE QUESTO CEL!

  • Ciao..vorrei comprare un cell dual sim..sono indecisa tra Ngm Supreme e Emgeton Noble.
    Senza parlare di prezzo, secondo te quale il migliore???Grazie

  • Indubbiamente l’NGM Supreme è migliore.
    Migliori caratteristiche tecniche: fotocamera da 3 Mpixel e funzionalità dual sim full active.
    Inoltre distribuzione e assistenza sono completamente italiani, una sicurezza in caso di insorgenza di problemi.

  • salve.ho comprato un telefono iphone dual sim cinese e vorrei convertirlo a uso italiano…qualcuno potrebbe aiutarmi??

  • Salve, la stragrande maggioranza dei telefoni cinesi presentano un menu multilingua, impostabile ovviamente anche in Italiano.
    Puoi trovare le opzioni della lingua in Settings (l’icona con l’ingranaggio) > Phone Setup > Language > Italiano e poi confermi con il pulsante OK.

  • un telefono umts-wifi-touch esiste?

    umts perchè mi serve che vada su internet senza wifi(a scuola non c’è l’hot spot wifi)

    wifi per navigare gratis a casa

    touch per giocare

    -sono vodafone non mi interessa se non legge le schede 3

  • Se sei Vodafone allora lascia perdere l’attuale generazione di telefoni cinesi UMTS dualsim.
    La scelta è fra pochi modelli peraltro parecchio costosi, non sfruttano gli ultimi standard trasmissivi quindi ti ritroveresti comunque a navigare con velocità di poco superiori al classico GPRS.

    Per quanto riguarda il discorso Touch, non so quanto sia utilizzabile per giocare. Alcuni giochi Java sono mappati esclusivamente con la tastiera numerica reale e non funzionano con interfaccia touchscreen.

    Su questo stesso blog trovi le recensioni dei modelli GT600 e GT450, il primo ha una completa tastiera qwerty, il secondo un display full touchscreen.
    Entrambi hanno connettività WiFi, ovviamente connettività GPRS per l’accesso ad internet, browser web Opera preinstallato e compatibilità con altri software Java. Dagli un’occhiata e vedi se fanno per te.

Leave a Reply