Navigatore satellitare GPS offline gratuito ed open source – Navit Project

Ancora un navigatore satellitare GPS utilizzabile su telefoni e tablet Android. Navit è un software open source rilasciato con licenza GPL, utilizza mappe gratuite Open street Maps ed è disponibile anche per sistemi Windows Mobile o CE e Nokia n770, n800 e n810.

In questo ultimo periodo abbiamo avuto modo di parlare di diversi programmi gratuiti per Android funzionanti come navigatori satellitari GPS. Navit si differenzia dagli altri per il fatto di essere Open Source. Si tratta quindi di un programma sviluppato da una volenterosa comunità di utenti, il codice sorgente è ovviamente gratuito e disponibile liberamente a tutti.

Supporta la visualizzazione della mappa dall’alto (2D) oppure in 3D. Istruzioni vocali multilingua. Cartografia derivante dal progetto Open Street Map (anch’esso comunitario), le mappe sono scaricate sul dispositivo quindi Navit funziona anche in maniera offline, senza necessità di un collegamento internet. Supporto per gli schermi touchscreen e funzionalità pinch zoom. Gestione punti di interesse (POI).

Sulla carta appare come un buon prodotto ma a quanto pare è ancora in uno stadio di sviluppo che può considerarsi tutt’altro che definitivo. I commenti degli utenti che lo hanno provato sono in qualche modo incoraggianti ma non del tutto positivi. Indubbiamente si apprezza il fatto che sia un progetto Open Source e che anche le mappe siano gratuite e create con il contributo degli stessi utenti. Ma le stesse mappe non sono complete e contengono diversi errori, l’interfaccia non è considerata user friendly e il software mostra problemi con diversi modelli di telefoni. Qualcuno sostiene che, pur portandoti a destinazione, spesso obbliga a percorsi poco ottimizzati. Insomma ci si deve lavorare ancora un po’ sopra, peccato che la versione presente su Google Play sia però ferma a diversi mesi orsono.

Versioni più aggiornate, sia per Android che per Windows e Nokia, sono disponibili sul sito ufficiale Navit-project.org.
Alternative: sempre rimanendo nell’ambito dei navigatori gratuiti, molto apprezzato dagli utenti è NavFree, anch’esso utilizza le mappe OSM ma offre una interfaccia utente molto intuitiva. Efficiente nel calcolo del percorso e veloce nel ricalcolo a seguito di deviazioni.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Navigatore satellitare GPS offline gratuito ed open source – Navit Project”


  • No Comments

Leave a Reply