Navigare con Postemobile – Tariffe connessione Postemobile da telefonino o Internet Key

Connessione ad internet con Postemobile. Le tariffe per navigare da telefono cellulare o da PC con chiavetta Internet key. Quanto costa. Impressioni generali. Le promozioni. Scegliere il piano migliore.

Postemobile è un operatore virtuale che offre servizi di telefonia e connettività dati, entrambi su rete mobile. L’accesso ad internet può essere effettuato da PC mediante Internet Key (chiavetta USB) o direttamente da telefono cellulare. Postemobile supporta connessioni dati con diversi standard trasmissivi:

  • GPRS – download con velocità massima di 30/40 Kbit/s
  • UMTS – max 384 kbit/s
  • HSPDA – fino a 7.2 Mbps

La rete utilizzata è quella di Vodafone, con copertura nazionale pari al 97% del territorio e 99.4% della popolazione.

Vediamo ora in dettaglio le varie offerte di connettività mobile distinguendo quelle indirizzate ai PC da quelle specifiche per telefonino.

Navigare da PC

L’accesso internet a volume ha un costo di 0.55 centesimi di euro per ogni kilobyte scambiato. Non è molto se si accede a siti semplici (testuali) e se ci si limita a controllare la posta o chattare con sistemi di instant messaging (MSN, ICQ etc). Il costo può invece assumere proporzioni rilevanti nel caso in cui si visualizzano siti web complessi (ricchi di immagini e altri contenuti multimediali) o se si guardano video in streaming (es Youtube).

Più interessante l’offerta a tempo Internet 100 Ore con cui navigare per 100 ore al mese al costo di 22 euro. Tale prezzo scende a 19€ nel caso di Ricarica Ricorrente con addebito sul conto Bancoposta. In ogni caso la tariffazione è a scatti anticipati di 15 minuti.
Questo piano è ovviamente indirizzato a chi vuole accedere alla rete mediante un PC portatile (Notebook o Netbook) con Internet Key. Superando il tempo previsto nel bundle si applica un costo di 2€ per ogni ora eccedente.
Il primo canone è in Promozione a soli 14 euro (ovviamente vale solo per il primo mese).

Internet da Telefono Cellulare

L’accesso WAP base risulta essere non particolarmente allettante. Gratuito nel portale Postemobile ma, nel momento in cui si accede a siti esterni, si ha un addebito di 1€ per ogni sessione di 15 minuti. Non poco, soprattutto considerando che la navigazione WAP è quasi esclusivamente testuale e la quantità di Kb scambiati è veramente esigua.
E’ prevista la possibilità di sfruttare questa forma di collegamento anche all’estero, ovviamente con tariffe diverse.

Molto interessante l’offerta Mobile 1 Giga che permette di avere un traffico di 1 Gigabyte nell’arco di 30 giorni al costo di 9€. Tale prezzo scende a 6.5 euro nel caso si associ questo piano al servizio di ricarica ricorrente con addebito su conto corrente BancoPosta.
L’utente può verificare la quantità di megabyte utilizzati e residui nell’Area Personale sul sito Postemobile.
Questo piano è ideale per gli utenti di Smartphone evoluti, apparati che necessitano di una connessione permanente alla rete per essere sfruttati appieno.

Conclusioni – Quale scegliere

Il collegamento WAP (da telefonino) e Internet a Volume (da PC) possono risultare convenienti solo per accessi sporadici e fortemente limitati nella quantità di dati trasferiti. Applicazioni tipiche sono l’invio e la ricezione di email o l’uso di sistemi di messaggistica istantanea testuale (MSN, Yahoo Messenger, Facebook Chat).
Al di fuori di questi utilizzi i costi divengono incontrollabili e possono raggiungere livelli molto elevati.

Internet 100 ore e Mobile 1 Giga sono invece indirizzati a chi vuole fare un uso più completo della rete. Navigazione su siti particolarmente ricchi di grafica e altri contenuti, scaricare qualche file MP3 e, perché no, ascoltare radio e guardare video in streaming. Il tutto tenendo sempre d’occhio ovviamente il traffico o il monte di ore residuo.

Maggiori informazioni su piani, tariffe, offerte e promozioni possono essere reperite sul sito ufficiale Postemobile.

In questo blog abbiamo già parlato di tariffe per la connessione ad internet su rete mobile. In un altro articolo trovate una comparativa dei piani per navigare mediante chiavetta degli operatori TIM, Vodafone, Wind e Tre.
Se volete invece accedere ad internet in piena mobilità (telefono o smartphone) allora troverete sicuramente utile l’articolo con il confronto delle tariffe per navigare da telefonino.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

1 Response to “Navigare con Postemobile – Tariffe connessione Postemobile da telefonino o Internet Key”


Leave a Reply