ColombOS: OS Open Source Online

ColombOS Un sistema operativo completamente online. Nessuna configurazione da effettuare. Si accende il PC, ci si collega ad internet e si è subito pronti a lavorare. Tante applicazioni open source preinstallate e pronte per l’uso. Tutto senza preoccuparsi di virus, malware o aggiornamenti di software. I nostri documenti, musica, video e foto sono online su server remoti… nessun rischio di perderli a causa di crash di sistema o guasti hardware. Tutto questo è ColombOS

Negli ultimi tempi si susseguono a ritmo serrato nuovi progetti volti a portare online ogni nostra attività al PC. Complice di tutto la sempre crescente diffusione dei collegamenti a banda larga, ADSL in primis.
Immaginate lo scenario possibile: si accende il PC, ci si collega ad internet e con nome utente e password si accede al proprio sistema operativo remoto. Un desktop pieno di strumenti utili, decine di applicazioni e spazio per i nostri file. Quali sono i vantaggi? innanzitutto l’indipendenza da un determinato computer, programmi e dati sono online quindi qualunque PC in grado di collegarsi ad internet ci permette accedere al nostro spazio e svolgere i compiti che ci siamo prefissati. Altro vantaggio è rappresentato dalla sicurezza: sistemisti esperti si occupano di scansioni antivirus, eliminazione di malware e aggiornamenti software. Nessuna obsolescenza, niente sostituzioni del PC ogni due anni per aumentarne la potenza di calcolo, il server assicura adeguata velocità per l’uso di strumenti anche molto complessi.
Fantastico vero?
Tutto ciò potrebbe rappresentare il futuro nell’uso del PC. Tutto dipenderà probabilmente dalla possibilità di essere “sempre online” con collegamenti veloci e magari anche in mobilità grazie ai prossimi collegamenti WiMax.
Certo è che molti stanno già creando ambienti adatti a provare un’immersione in questo scenario affascinante.

ColombOS è un progetto di Terminal Solutions che promette di trasferire online tutte le nostre attività al PC.
Come funziona? E possibile provare ColombOS in versione free (limitata ad alcune funzioni). Si scarica (previa registrazione gratuita) l’immagine ISO di un sistema minimale che contiene tutto quanto è necessario per riconoscere l’hardware locale e collegarsi ad internet per accedere al vero sistema operativo che risiede su server remoti.
L’immagine viene masterizzata su un comune CD o utilizzata per predisporre una macchina virtuale (virtualBox o WmWare). Avviamo quindi il pc dal CD, inseriamo nome utente e password e siamo pronti ad utilizzare il sistema.
In alternativa è possibile anche comprare direttamente una memoria USB con preinstallato ColombOS.
Tra i programmi a disposizione troviamo la suite da ufficio Koffice, organizer, vari giochi e programmi didattici. La versione a pagamento include ulteriori applicazioni ed uno spazio online di 10 GB per archiviare i nostri files.
Nota: Dal momento che il canale di comunicazione client-server è pubblico (internet) viene utilizzata la crittografia per garantire una ragionevole sicurezza nelle trasmissioni dati.

-A chi potrebbe essere utile?-
Privato – L’utilità per un privato dipende fortemente da quantità e qualità di applicazioni disponibili e soprattutto dalla facilità con cui in futuro sarà possibile collegarsi ad internet. Al momento l’offerta software di questi OS online è piuttosto limitata, nulla di paragonabile alla ricchezza di applicazioni installate normalmente in un comune PC casalingo.
Allo stato attuale l’interesse del privato risulta quindi quasi pioneristico, risiede quasi esclusivamente nel gusto di provare qualcosa di diverso. Cionondimeno quella dell’OS online è una grande opportunità che, ne sono certo, quanto prima sarà resa appetibile e conveniente per tutti.
Aziende – Per le aziende il discorso è diverso. Immaginiamo di poter predisporre un ambiente comprensivo di tutte e sole le applicazioni necessarie al normale svolgimento del lavoro aziendale, possiamo addirittura pensare di avere ambienti personalizzati per ogni tipologia di lavoratore. Ogni dipendente con la propria password accederà al proprio spazio e potrà utilizzare esclusivamente gli strumenti messogli a disposizione, senza possibilità di installare autonomamente software non autorizzato. Tutte le modifiche all’ambiente di lavoro e gli aggiornamenti volti a migliorare la sicurezza sono centralizzati.
Minori costi di gestione, niente virus o perdite accidentali di dati. L’utilità offerta da tale configurazione risulta particolarmente evidente proprio in virtù di quanto accaduto in questi giorni: la condanna a carico di un dipendente per l’uso di mezzi informatici aziendali allo scopo di scaricare e condividere illecitamente files su internet. Con un ambiente “blindato” offerto da una gestione online centralizzata si elimina il problema alla radice.
Analoghi vantaggi possono aversi anche in un utilizzo in ambito scolastico.Chi lo sa…. in futuro potremmo assistere ad una vera rivoluzione nel modo in cui ognuno di noi utilizza il computer, attendiamo fiduciosi. :)

Link: Sito ColombOS

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “ColombOS: OS Open Source Online”


  • No Comments

Leave a Reply