Downloadaccess e Fast Download Archive. Attenti alla truffa!

Cambia il nome ma non la sostanza. Siti truffa che promettono download facili e veloci direttamente dal web dietro pagamento di un “piccolo” contributo da versare con la carta di credito. Non cadete nella trappola, non buttate i vostri soldi, evitate la truffa!

Ne ho già parlato tempo addietro in un articolo su Download-Provider. Sono seguiti diversi commenti di utenti caduti in questa subdola trappola realizzata al solo scopo di carpire soldi dalle carte di credito. Altri utenti invece, sono fortunatamente riusciti ad evitare la truffa proprio grazie al suddetto articolo.

Il problema comunque si ripresenta regolarmente, cambia il sito ed il dominio ma non la sostanza, in questo post faccio riferimento a Download Access (downloadaccess.net) e Fast Download Archive (fastdownloadarchive.com) ma è probabile che ne esistano molti altri simili. Vediamo come funzionano e come riconoscere questi siti truffa.

Come funzionano

Mediante pubblicità varie si arriva a siti ben realizzati, spesso con interfaccia disponibile in diverse lingue, che promettono di scaricare pressoché ogni contenuto direttamente dal web. Film, musica, giochi, software e tanto altro materiale in download diretto, facile e veloce.
Al momento di avviare il download ci vengono però richiesti i dati di iscrizione al sito, iscrizione che sarà possibile effettuare dietro un pagamento di una piccola somma mediante carta di credito (molti usano la postepay per questo scopo).

La Truffa

Inseriamo il numero della carta nell’apposito campo ed attendiamo che ci vengano inviati i dati per l’accesso. Problema, i dati non arrivano mai o, anche se fosse, risultano completamente inutili, comunque non si riesce a scaricare nulla.

Non solo, controllando l’estratto conto della nostra carta ci rendiamo conto che in realtà sono stati fatti diversi addebiti con beneficiari alcuni siti porno. Gli addebiti di alcune decine di euro/dollari ognuno si susseguono periodicamente fino a costringerci a bloccare definitivamente la carta di credito. Nel frattempo potremmo aver perso anche 100-200 euro.

Come riconoscerli

Coloro che gestiscono questi siti si preoccupano di cambiare spesso dominio (il nome del sito) e l’aspetto grafico. Ci sono però alcune semplici linee guida per riconoscerli al volo.

Stesso funzionamento – Promessa di download diretti e veloci di materiale la cui diffusione è illegale (film o software coperti da diritto d’autore etc), iscrizione al sito, carta di credito. Un sito che funziona in questo modo nella stragrande maggioranza dei casi rappresenta una truffa.
Pubblicità su siti per la ricerca Torrent – Generalmente si giunge a questi siti mediante pubblicità inserite nei maggiori motori per la ricerca BitTorrent. Ad esempio Fast Download Archive viene attualmente proposto in posizione privilegiata nella pagina dei risultati di TorrentReactor.net, stessa identica posizione già occupata in passato dai links verso download-provider.

Curioso che questi siti forniscano sempre risultati per qualunque ricerca si faccia, ho provato ad esempio con un termine inventato ed altamente improbabile (lo stesso Google non fornisce alcun risultato) ottenendo quanto segue:

Risultati per il termine ‘hjfghi2501′

Full version hjfghi2501
hjfghi2501 Full download
Torrent hjfghi2501
hjfghi2501 Full

Ovviamente cliccando su uno qualunque di questi links veniamo reindirizzati verso il sito truffa.

Una ricerca diretta sul sito fastdownloadarchive mi propone invece un film rippato pochi giorni fa:

hjfghi2501 ripped 01-3-2009

Ovviamente questi risultati sono finti, fasulli, inesistenti, creati al solo scopo di carpire i numeri delle carte di credito agli incauti utenti e prelevare cifre anche ingenti con una serie infinita di addebiti dell’ordine delle poche decine di euro ognuno.

Bene, ora sapete come riconoscerli ed evitarli!

Annunci Heyos

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

25 Responses to “Downloadaccess e Fast Download Archive. Attenti alla truffa!”


  • C’est drôle. Je crois que je viens de me faire avoir. C’est pourquoi j’ai tapé “fastdownload arnaque” dans google et voila que mes soupçons sont bel et bien fondés avec votre article. J’aurais dû tapé avant de donner mon numéro de carte. Y’a t-il un recours possible contre ce genre de site? ou une espèce de “police” de l’internet ou porter plainte? Peuvent-ils débiter comme ça sur ma carte de crédit? Dois je faire opposition?
    Merci d’avance pour une réponse éventuelle de votre part.

  • Bien sûr, vous pouvez déposer une plainte à la police. Mais je ne pense pas qu’ils puissent bloquer le site.
    Si vous avez entré le numéro de votre carte de crédit, vous aurez envie de l’arrêter en cours dans la banque.

  • sono caduto nella trappola ho perso 35 euro anche per il motivo nella carta postapay prepagata non vi nulla adesso
    tutto come ai descritto mai arrivato una conferma di pagamento neanche dati di accesso al sito in questione fast dawoload archive
    ho scritto ma finora nessuna risposta
    mica possono pretenere tramite citazioni pagamenti per un servizio
    che non hò
    gentilmente come comportarmi
    saluti

  • Fai denuncia alla polizia postale. Probabilmente non otterrai indietro i tuoi soldi ma almeno con tante denunce a carico dei suddetti siti verrà accelerato il processo di oscuramento/blocco.
    Per quanto riguarda la carta di credito credo che ti convenga bloccarla definitivamente e chiederne un’altra nuova.

  • ti ringrazio per la pronta risposta
    ciao….

  • Hello, I was on this site, i managed to skip paying (let’s not get in to the terms of hacking) and went on, i will say somthing, the downloads you search for when not signed up don’t apper when you are so it is missleading, plus when i logged on to download a file that i had found it didn’t appear, so i looked for another file, a small one to download, and they just came up with rapidshare links and megashare links, not to mention that i recived a number of viruses from files downloaded there

  • Thanks for this article. I almost downloaded from fastdownloadarchive.com, and was willing to pay the “$5″ for an iso, but I did a reality check first and found this. They really do have yournonsenseherev1.3 iso!

  • I was suspicious of this site when they asked me to click and download a download manager – something about not downloading directly through the browser – and then there was a picture of utorrent/bittorrent next to it. Tried the same trick – did a search for “fast download archive sucks dick”

    Yup, it’s a scam. Stay away!

  • I tested and saw the same results for a different random search. They ask you to download a ‘Download Manager.exe’ file before you can download the file you want. I didn’t for it seemed odd and the file they wanted me to download was such a generic name (as above) that it made me susupicious.

  • It’s a scam alright. They change you 5$ to download their software. The real problem however, is that they’ll keep on taking money from your credit card without your approval. A classic scam!

  • Grazie 1000!!!
    ci stavo cascando pure io…
    Mi sono fermato quando ho letto che avrebbero chiesto prima $4,95 “poi”$40 senza farmi capire bene, gli ho anche scritto.. A questo punto penso sia inutile attendere risposta….

  • purtroppo io ci sono cascato,perchè,eppure sono attentissimo,perchè oltre ai 3,75 euro del servizio,ci sono 2 piccole caselle gia barrate che ti portano via 30 euro l’ una circa mandandoti su siti porno, eanche se tene accorgi subito come e successo a me riesci a cancellare solo uno di questi 2 siti, e il mese dopo altri 30 euro.
    morale della favola, anzi dell’ incubo veramente vissuto male, blocco della carta e 100 euro a questi schifosi……..maledetti, schifosi, ladri.

  • Grande articolo che mi ha salvato da questa truffa!!!!!!!!!! Io ho dato solo la mia email…ma fortunatamente non mi hanno mandato nessuno spam ne niente….GRAZIE!!

  • Felice di esserti stato d’aiuto. :)

  • Grazie per l’ avviso. Appena in tempo!

  • fortunatamente i siti che richiedono iscrizione mi mettono sempre sulla difensiva, ma ci stavo cascando anch’io… davvero grazie per l’articolo!

  • allez faire un tour sur ce blog:
    http://arnaque-paypal.over-blog.com/article-26243619.html

    il vous informe sur quelques arnaque sur le net

  • Grazie. Vedo che non sono il solo a preoccuparsi di questo tema, la problematica è assolutamente internazionale.

    I suddetti siti hanno cambiato nome e si sono moltiplicati. Maggiori informazioni a riguardo qui: Latestdownloads-deluxe-fileindexer-nowdownloadall-wixi

  • GRAZIE STAVO ABBOCCANDO MA PRIMA DI METTERE LA CARTA HO FATTO UN CONTROLLO SU GOOGLE E MI SONO USCITI I TUOI CONSIGLI
    GRAZIE VERAMENTE
    GRAZIE GRAZIE

  • Felice di essere stato di aiuto :)

  • Ci son cascato come una pera. Per fortuna ho usato una carta virtuale, per cui ho perso solo i 20€ che ci ho messo.

    Ho bloccato la carta, disinstallato tutto ciò che mi avevano fatto installare. Purtroppo ora hanno la mia mail (ma è una che posso anche disattivare), il mio nome e il mio indirizzo di casa (in termini molto generali fortunatamente). Secondo voi rischio qualcosa (oltre a spam)?

  • se ho inserito i dati della carta, ma non ho mai confermato la mia iscrizione, sono ancora in tempo?

  • Uhm… hai già immesso i dati della carta e li hai inviati ai loro server. Anche se la procedura non è stata completata ti consiglio di controllare le transazioni della carta di credito, se noti qualcosa di strano non esitare a bloccarla subito.
    Ciao

    In futuro effettua pagamenti solo sui siti che permettono di usare il sistema online Paypal, in questo modo potrai autorizzare ogni singola transazione ed evitare che vengano effettuati addebiti senza il tuo esplicito permesso.

Leave a Reply