Mini Web Server per Android – TinyWebServer Free

Per quale motivo dovrei avere un web server sul mio telefono o tablet Android? In realtà esistono diverse buone ragioni, dalla semplice condivisione di files in rete fino ai test sulla possibilità di ricevere connessioni da remoto.

Un server web è una applicazione per gestire le richieste di pagine web da parte di un client, tipicamente un browser come Explorer, Firefox o Chrome.
Se state leggendo questa pagina è perché il vostro browser (programma navigatore) l’ha richiesta. Scopo del server web è far si che tale pagina venga inviata così che possiate leggerla sul vostro apparato, sia esso un computer, tablet o smartphone.

Va da sé che i server web sono solitamente utilizzati su computer, detti appunto server, perennemente collegati alla rete e con una connettività sufficientemente veloce per gestire numerose richieste dagli eventuali client.
In realtà possono essere impiegati anche su terminali mobili, pur se con scopi leggermente diversi.

Web Server AndroidRecentemente ho avuto modo di usare sul mio tablet Tiny Web Server. Una applicazione che, nella sua semplicità, realizza comunque un server web. Di dimensioni estremamente contenute, appena 1 megabyte. Occupa poca memoria. Leggera. Si installa in un attimo e si avvia con un click. Al primo avvio bisogna definire la porta in cui il server rimane in ascolto, di default è la 8080, e la cartella contenente i files che devono appunto essere “serviti”. Qualora non sia presente un indice in formato HTML il server penserà autonomamente a generarne uno per i clients, ovvero i browser web che vi si collegano.

Fondamentalmente permette di condividere una intera cartella in rete, sia locale che su internet. Ed è forse il sistema più semplice per farlo.
Voglio rendere disponibili tanti piccoli files con amici, permettergli di guardarli, sceglierli e scaricare quelli che gli interessano?
Lancio Tiny Web Server e gli comunico il mio indirizzo IP e relativa porta. Ad esempio 192.168.1.103:8080. Loro possono quindi inserire tale indirizzo nella barra del browser e sfogliare quella cartella in piena libertà.

Naturalmente la velocità di trasferimento dipende fortemente dalla nostra banda in upload. Se si tratta di piccoli files non c’è problema, anche fossero migliaia. Ma con un filmato di svariate centinaia di mega i tempi potrebbero allungarsi di molto. A quel punto conviene sfruttare penne/memorie USB o collegamenti con cavo verso un PC.

In generale, la rete locale con i suoi 10 Mbps o 100 Mbps è utilizzabile per tutto, l’accesso via internet è invece più adatto per files di ridotte dimensioni.

Questa applicazione è utile anche per testare la rete. Scoprire se il nostro firewall, su tablet o telefono, permette l’accesso dagli altri clients sulla rete locale o dall’esterno. Oppure per verificare la corretta apertura delle corrispondenti porte sul router.
Insomma, volete traferire numerosi files o renderli disponibili ad amici, parenti o conoscenti? Magari tra terminali collegati alla stessa rete WiFi. Allora TinyWebserver potrebbe rappresentare una buona soluzione.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Mini Web Server per Android – TinyWebServer Free”


  • No Comments

Leave a Reply