P2P – Aumentare il numero di connessioni parziali con Windows 7, XP e Vista

Windows XP (SP2 e SP3) e Windows Vista (normale e SP1) limitano a 10 le connessioni aperte ma non ancora accettate (half-open). Per migliorare le prestazioni dei programmi di filesharing come Emule o BitTorrent sarebbe meglio avere un valore più elevato. Vediamo come patchare il nostro sistema per aumentare questo limite.

Perché questo limite?

Windows XP fin dall’aggiornamento SP2 (e quindi anche con il service pack 3 – SP3) e Windows Vista hanno posto un limite alle connessioni parziali, ovvero le connessioni aperte ma non ancora accettate verso gli altri peer. Questa limitazione non è stata introdotta per contrastare l’uso dei programmi di filesharing, ma unicamente per fini di sicurezza dal momento che rende di fatto più difficoltosi gli attacchi DDOS (Denial of Service) e la distribuzione di Virus/Worm.

Il problema è che i programmi di filesharing (emule, torrent e altri) per funzionare al meglio hanno bisogno di utilizzare più connessioni half-open, soprattutto all’avvio o nel momento in cui si mette in download un nuovo file. Avere centinaia o migliaia di fonti e dover attendere diversi minuti per contattarle può farci ottenere posizioni in coda decisamente più sfavorevoli.

Come superare il limite

Forunatamente esistono vari metodi per modificare questo valore, a tal proposito ho trovato particolarmente utile e facile da usare Half Open Limit Fix, una piccola utility in grado di modificare il numero di connessioni parziali nel file tcpip.sys.

Scaricate Half Open Limit Fix da QUI.
L’utility è distribuita sotto forma di archivio .zip. Estraete il contenuto di questo archivio in una cartella di vostra scelta e avviate il programma cliccando due volte sull’eseguibile Half-open_limit_fix_3.5.exe. Non richiede installazione.
All’avvio selezionate la lingua (scelta tra Inglese e Russo), vi apparirà la seguente schermata:

Nella parte alta viene riportato il limite attuale (10 nel caso dell’immagine).
Impostate il nuovo valore (100 è un valore ottimale, ottimo compromesso tra prestazioni e risorse di sistema occupate) e cliccate sul tasto “Add to tcpip.sys” per applicare la modifica.
Riavviate il PC per rendere effettivo il nuovo limite.

Nel caso in cui appaia sul desktop la dicitura “Test mode” (generalmente con Windows Vista e Windows 7) basterà riapplicare nuovamente la modifica.

Dopo un aggiornamento è possibile che il file tcpip.sys venga sostituito con quello originale, perdendo la modifica effettuata, per ripristinarla ripetete la procedura.

In caso di problemi potete comunque ripristinare il file originale cliccando sul tasto “Restore Original File”.

Half Open Limit Fix funziona su Windows XP SP1, SP2, SP3 (sia in versione 32 che 64 bit) – Windows Vista normale e SP1 (32 e 64 bit), Windows 7 (32 e 64 bit).
Il programma viene aggiornato spesso, quindi controllate periodicamente il sito per eventuali nuove versioni con migliorie e fix vari.

Quali vantaggi ottengo?

Come già riportato nel testo dell’articolo l’incremento di prestazioni maggiore è rilevabile nel momento in cui si devono contattare molte fonti. Con un limite di connessioni parziali più elevato sarà più rapido contattare e mettersi in coda dai peers che posseggono i files che vogliamo scaricare.
Inoltre grazie a questa modifica noteremo un netto miglioramento di “reattività” del browser nella normale navigazione web durante l’uso di programmi per il filesharing.
Insomma, funziona? Aumenta la velocità di download? Si, ma dati i vantaggi solo marginali derivanti da questa modifica, molti utenti non la considerano fondamentale.

Puoi trovare altri articoli interessanti su Emule, Torrent & Co. ne:
Il fantastico mondo del Filesharing“.
Guide, risorse, trucchi, consigli e tanto altro sui più diffusi programmi P2P.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

11 Responses to “P2P – Aumentare il numero di connessioni parziali con Windows 7, XP e Vista”


  • Eu sou mesmo otário de baixar essa coisa.
    kkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkk

  • Ciao, questa modifica va a modificare anche il numero massimo di utenti simultanei nella condivisione di una cartella?

  • No, solo connessioni -parziali- via TCP/IP. Quindi solo connessioni Internet e comunque non va ad influire sul numero di connessioni totali ma solo su quelle iniziate ma non ancora realizzate completamente.

  • usando la patch su win 7 mi dice che il la versione di win non ha limite sul numero di connessioni parziali…possibile?!?!

  • Boh… mai usato con Win7. Ho solo letto sul sito ufficiale che funzionava anche con questo sistema operativo. Se non ci sono limiti, beh… meglio così. :)

  • Michele Martimucci

    questa modifica non è possibile nè per windows 7 ne per windows vista se vengono aggiornati ogni volta che lo richiedono… gia con il sp2 in vista è stato eliminato il limite delle connessioni parziali simultanee… windows 7 invece non ha affatto questo limite… provate ad installare il software e vedrete

  • Non è affatto vero, che in windows vista, con sp2, è stato eliminato questo limite. Io ho windows vista, con tutti gli aggiornamenti fatti in automatico e tutti riusciti, anche sp2, ovviamente. E… Il limite c’è ancora e come! Ho provato il software e funziona e se ne vedono anche i vantaggi.

  • io ho win 7 e dice ke la patch(half open limiti fix)nn enecessaria xke qst versione nn ha il limite sl quantita d connessioni parziali simultanee”e possibile c’e qlk altro metodo o x bypassare sto avviso fatemi sapere ke da na vita sto tentando d far galoppare il mio mulo ma snz riuscirci

  • Perché mi dice che la mia versione di Windows 7 non ha limiti di connessione?

  • Perché da quanto si legge nell’history del programma, Windows7 non presenta questa limitazione sul numero di connessioni half open.

Leave a Reply