Reverse IP – Reverse DNS Lookup – Conoscere tutti i siti ospitati su uno stesso server

Il vostro sito utilizza un servizio di Hosting condiviso, volete sapere quanti e quali siti web sono ospitati sul vostro stesso server. Scoprire se i rallentamenti di un sito dipendono dall’attività degli altri siti. Trovare tutti i siti che condividono lo stesso indirizzo IP.

Con il termine Reverse DNS (risoluzione DNS inversa) ci si riferisce ad una serie di metodologie per risalire ad un nome di dominio conoscendone il corrispondente indirizzo IP (da qui anche il nome di Reverse IP). Nel caso in cui ad un indirizzo IP corrisponde un singolo server fisico, mediante il reverse DNS è possibile conoscere tutti i siti ospitati su quel determinato server.

A cosa serve

Il Reverse DNS viene solitamente utilizzato per identificare il dominio degli spammer al fine di configurare al meglio un eventuale firewall. Oltre all’uso “primario” ne esistono però altri, altrettanto interessanti.

Conoscere quanti e quali siti sono ospitati sullo stesso server può rivelarsi utile in diverse occasioni. Il vostro sito risulta lento, poco reattivo, con un elevato tempo di risposta (ping)? Problemi simili possono dipendere da vari fattori, tra cui il carico derivante dalla grande quantità di siti ospitati sullo stesso server, siti che condividono le stesse risorse hardware e software determinando un evidente calo di prestazioni.

Potrete verificare la bontà del vostro servizio di hosting paragonandolo con altri simili. Avete pagato centinaia di euro per il vostro hosting supermegastrafico e magari scoprite che in realtà siete in compagnia di altri 300-400 siti come il vostro. Per quanto possa essere potente il server su cui siete ospitati, le probabilità che gli altri siti lo appesantiscano a tal punto da minare anche le vostre prestazioni sono piuttosto elevate. In generale comunque ci si lamenta solo se c’è davvero un calo di performances, se va tutto bene non c’è motivo di protestare.

Scoprire la natura di un down. Il vostro sito è giù, non funziona, all’apertura di una qualunque pagina vengono mostrati messaggi di errore. Fate una ricerca per trovare gli altri siti sul vostro server e verificate se questi funzionano a dovere. Se lo stesso errore affligge anche gli altri allora probabilmente si tratta di un problema con il server, magari è necessario un semplice riavvio, aprite un ticket chiedendo che tutto venga rimesso a posto.
Al contrario, gli altri siti funzionano bene, in questo caso il problema potrebbe dipendere proprio dal vostro sito, si è rovinato qualche file, non c’è collegamento con il database e così via…

Siti per effettuare il Reverse DNS

Segue un piccolo elenco di servizi web che permettono di fornire una lista di siti ospitati su uno stesso IP (e presumibilmente su uno stesso server) partendo dal nome di un qualunque sito o dal suo indirizzo IP.

Guerrilla DNS – Reverse DNS Lookup. Inserite nome di dominio o indirizzo IP e premete il pulsante verde al centro della pagina per visualizzare l’elenco dei siti che condividono quell’indirizzo IP. Gratuito.

IP-Address – Semplice interfaccia, si inserisce il nome di dominio o l’indirizzo IP nell’apposito campo e si preme il pulsante Reverse IP. In pochi secondi otterrete la lista dei siti dietro quell’IP. Gratuito.

Lookupserver – Reverse DNS ed altri servizi, purtroppo solo a partire dall’indirizzo IP e non dal nome di un dominio. Potete comunque ottenere l’IP di un sito con un semplice comando ping da terminale (prompt dei comandi). Gratuito.

12DT – Reverse DNS Lookup a partire dall’indirizzo IP. Può essere utilizzato anche per scoprire il provider internet a cui è assegnato un determinato IP. Gratuito.

DomainTools – Unico servizio a pagamento della lista. Gli utenti non paganti ottengono solo un risultato parziale.

Ovviamente esistono altri servizi web simili a quelli elencati. In generale però forniscono tutti i medesimi risultati dato che la ricerca avviene sulle tavole dei database di vari registri di domini. Sceglietene pure uno qualsiasi ed avviate la vostra Risoluzione DNS inversa.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

3 Responses to “Reverse IP – Reverse DNS Lookup – Conoscere tutti i siti ospitati su uno stesso server”


  • ciao ainu,
    ho utilizzato i servizi di revers DNS qui indicati sul un mio server dedicato che ho da poco in gestione e ho un dubbio sui risultati ottenuti.

    -) la prima cosa notata e’ che il numero di domini mostrati non e’ completo rispetto ai reali siti presenti.
    La prova l’ho fatta sia con Guerrilla DNS che IP-Address.
    Semplice prb di tavole non aggiornate o di mia config. DNS?

    -) Alcuni domini mostrati appaiono con altri senza www e non ne capisco il motivo. Esempio:

    dominio1.net
    http://www.dominio2.com

    Vorrei maggiori chiarimenti in merito e sapere se questa differenza e’ legata a differenze nelle configurazioni DNS e se porta a problemi.

    – MI SPIEGO –
    Sono arrivata a te, tramite ricerche su dns e varie e perche’ ho due prb sul server di posta del tipo:

    1) da alcune email dei miei domini se scrivo dall’esterno ricevo:

    vdelivermail: account is locked email bounced

    Ma il lock c’e’ solo su alcuni domini e non su tutti, anche riavviando qmail server.

    2) ho prb di open relay del server che credevo risolto da qmail default config, nonostante abbia tcp.smtp con:
    127.:allow,RELAYCLIENT=”"

    e tutti i domini sono scritti in rcpthosts.

    A questo punto il dubbio che mi viene e’ come sono scritti in rcpthosts Vs come il revers DNS li trova:

    in rcpthosts ho inserito i domini tutti nella forma:
    dominio1.com
    dominio2.org

    Ho fatto bene o devo inserire invece in rcpthosts gli mx records?
    per alcuni siti ho mx.dominio1.com e altri direttamente il puntamento all’ip del server.

    saluti e grazie dell’aiuto che mi puoi dare,
    Paola

  • Ti ringrazio per la fiducia ma non ho specifiche conoscenze in merito quindi credo che non potrò esserti di molto aiuto.

    Per quanto riguarda il mio sito oltre ad avere i record per ainu.it di tipi A, NS e MX ho anche il record http://www.ainu.it di tipo CNAME che punta a ainu.it.
    Non so se tale informazione possa tornarti utile.

    Per quanto riguarda i risultadi dei servizi di reverse DNS, ho notato anche io differenze tra la realtà ed i dati riportati (tra l’altro anche diversi da servizio a servizio). Posso solo ipotizzare che sia un problema di aggiornamento delle tabelle DNS nei database di tali servizi.
    Ciao!

  • Thanks for any other informative web site.

    Where else may just I am getting that kind of information
    written in such a perfect method? I’ve a project that I am simply now running on, and I’ve been at the glance
    out for such info.

Leave a Reply