Portachiavi led economici – Recensione Led Keychains cinesi

Portachiavi dotati di led da 5 o 10 mm, funzionano con una semplice pressione sulla superficie, rimangono accesi utilizzando l’apposito pulsante, alimentati da batterie a bottone. Molto economici, venduti in pacchi da 10 nei negozi online cinesi costano meno di 50 centesimi di euro l’uno. Perfetti per piccoli regali. Impressioni personali e recensione dei portachiavi LED a basso costo tipo Fauxton. Quali scegliere, dove trovare i prezzi più bassi.

Ne esistono diversi modelli e varianti, in alcuni casi ci si riferisce a questi portachiavi semplicemente con il termine Fauxton o Photon, probabilmente i nomi delle prime aziende a proporli sul mercato. Ora sono prodotti anche da alcune aziende cinesi, e venduti a prezzi a dir poco irrisori.

Struttura – I Led Keychains che mi accingo a recensire sono quelli da me acquistati su Dealextreme ed altri negozi cinesi. La struttura è interamente formata in plastica con 4 viti ad unire la parte superiore a quella inferiore, nel fronte è posizionato il led vero e proprio, un emettitore luminoso di vecchia generazione, non paragonabile ai nuovi led in termini di potenza ma comunque più che adeguato per l’uso a cui è preposto. Trattandosi di portachiavi, naturalmente troviamo uno o più anelli metallici a cui agganciare le nostre chiavi.

Luminosità – Quelli migliori generano circa 10 lumens (led Nichia?), più che adeguati per un uso generico in ambienti non illuminati. Utilissimi ad esempio se usati come portachiavi, all’occorrenza si attivano con una semplice pressione delle dita e riescono a far luce sulla serratura in cui inserire la chiave.
Riescono tranquillamente ad illuminare una stanza in condizioni di completa oscurità, soprattutto se i nostri occhi sono abituati al buio, utili quindi come luce notturna di emergenza da usare in casa. Gli esempi potrebbero proseguire quasi all’infinito, rimarrete stupiti da quanti utilizzi possano avere, soprattutto da quanti e quali condizioni possono trarre giovamento da una simile fonte luminosa, questi portachiavi costano talmente poco da poter essere acquistati in massa e lasciati in qualunque punto pronti all’uso: in automobile, agganciati alle zip di una giacca o delle borse, in tutti i cassetti e così via.

L’autonomia è di alcune ore se lasciati sempre accesi, tenendo conto che vengono però solitamente utilizzati in modo intermittente, accendendoli a volte solo per pochi secondi, possono durare tipicamente anche per diversi mesi.
Le batterie al litio di tipo CR2016 (usate anche negli orologi) hanno una bassa tendenza a scaricarsi autonomamente (bassa auto scarica), ciò significa che tali portachiavi possono essere riposti e rimanere inutilizzati per tempi lunghi, quando li andremo ad usare probabilmente li ritroveremo perfettamente funzionanti. Inoltre le batterie al litio garantiscono un impiego anche in condizioni estreme, con temperature nell’ordine di 60 gradi sopra lo zero o alcune decine di gradi sotto zero. Cionondimeno sconsiglio di lasciarli in luoghi molto caldi, ad esempio sul cruscotto dell’auto, l’eccessivo calore potrebbe infatti deformare la plastica esterna.
Il led assorbe una corrente esigua e non genera calore avvertibile, quindi non si manifestano problemi nel lasciarli accesi per lunghi periodi.

Punti deboli – Il tutto appare non eccessivamente resistente. Intendiamoci, possono durare mesi se usati in maniera normale, ma potrebbero rompersi facilmente se sottoposti ad eccessiva pressione, esempio tipico: usati come portachiavi, mazzo di chiavi tenuto nella tasca posteriore dei pantaloni, ci si siede sopra e addio portachiavi led.
Per come funziona il semplicissimo meccanismo di accensione, è preferibile non riporli nel portafogli, in borse strette e comunque non a contatto con oggetti che potrebbero esercitare una pressione capace di accenderli, rischiereste di ritrovarvi con le batterie scariche nel momento in cui ne avete bisogno.

Quali scegliere, prezzi, dove comprarli – Come già anticipato poco sopra, di questi portachiavi cinesi ne esistono diverse versioni.
Quelli che ho provato, peraltro trovandoli ottimi, sono stati acquistati da Dealextreme, importante scegliere i modelli dichiarati per 22000 microcandele (mcd) con il led 5mm più potente, consiglio di prendere le confezioni da 10 al costo di 4.48$ (al cambio attuale circa 3.60€), disponibili in colore nero, rosso, verde, giallo, blu, viola o bianco semi trasparente. Chi volesse risparmiare ulteriormente può optare per le mega confezioni da 50 pezzi.
Tutti quelli da me acquistati sono risultati perfetti, alcuni utenti hanno comunque trovato nel gruppo degli esemplari non funzionanti, evidentemente nel trasporto sono rimasti accesi e la batteria si è scaricata. Comunque non è un grande problema considerando il costo esiguo.
Interessante la variante con led da 10mm, stessa potenza luminosa (forse solo leggermente superiore) ma fascio maggiormente focalizzato, utile se volete illuminare intensamente alcuni particolari o se preferite una luce che possa raggiungere distanze superiori. Più costosi ma strutturalmente più resistenti. Alcuni utenti hanno riportato la presenza al loro interno di batterie CR2025, più capienti e quindi con maggior autonomia rispetto alle 2016. Sono venduti sempre su DX in lotti da 5 (4.31$) o da 10 pezzi (6.99$).

I prezzi sopra riportati sono comprensivi di spese di spedizione. Eh si, compro 10 portachiavi per poco più di tre euro e me li vedo recapitare direttamente a casa, magari con la spedizione lenta devo aspettare anche 20 giorni e più, ma a questo prezzo non può che essere un affare.
Gli stessi portachiavi sono offerti ovviamente in diversi altri negozi online. Manafont li vende in pacchi da 10 a 6.99$, anch’essi con led di 22000mcd e disponibili in diversi colori. Il prezzo è più alto ma, per esperienza personale, posso dire che le spedizioni da Manafont (Hong Kong) sono solitamente più veloci rispetto a quelle di DX.
Si trovano anche su Tinydeal in pacchi da 10 a circa 4.48$, attenzione a non comprare quelli con prezzo sensibilmente più basso (3.64$) che corrispondono ai modelli con bassa potenza e qualità più scadente.

Conclusioni – sinceramente non pensavo di poter realizzare una recensione così lunga per degli oggetti talmente semplici. In fondo si tratta di normalissimi portachiavi, peraltro molto economici. Nel tempo ho però imparato ad apprezzarli sempre più, li tengo dappertutto e li uso in qualsiasi occasione abbia bisogno di luce (più spesso di quanto pensassi), ne ho comprati a decine ed amo regalarli a parenti ed amici, e sono sempre apprezzati da tutti.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Portachiavi led economici – Recensione Led Keychains cinesi”


  • No Comments

Leave a Reply