Emule Portabile – Da portare sempre con noi su una comune chiavetta USB

Una guida per usare Emule direttamente da una penna USB o Hard Disk esterno. Un uso davvero portabile di Emule, per non lasciare traccia sul PC ospite e portare sempre con noi il programma ed i files scaricati, temporanei e condivisi.

L’Emule ufficiale nasce già come applicazione utilizzabile in modo portabile a patto di utilizzare la versione solo binari ed impostare correttamente le cartelle di destinazione dei files. In questa guida farò riferimento alla versione 0.49c ma, non dovrebbero esserci differenze sostanziali rispetto alle altre release.

  1. Collegatevi al sito ufficiale di Emule e scaricate la versione solo binari. Si tratta di un archivio .zip contenente tutto il necessario per usare Emule.
  2. Tasto destro sul file eMule0.49c.zip appena scaricato e dal menu contestuale che si apre selezionare la voce “estrai tutto”. Si aprirà una finestra, click sul pulsante Estrai per completare il processo di estrazione.
  3. A questo punto vi troverete una cartella dal nome eMule0.49c con all’interno il programma e tutti gli altri files necessari al suo funzionamento. Copiate questa cartella sulla periferica USB (penna, chiavetta, memoria o hard disk esterno).
  4. Avviate Emule e andate in Opzioni>Cartelle, scrivete nel campo File Completati il nome della cartella in cui volete siano spostati i files una volta completato il download e nel campo File Temporanei il nome della cartella per i files temporanei (i downloads non ancora completati). Nell’immagine seguente ho utilizzato come esempio i nomi Downloads e TEMP.

    Click su Applica e poi su OK. Riavviate Emule per rendere effettive le impostazioni. Nell’esempio dell’immagine Emule creerà le cartelle Downloads e TEMP all’interno della cartella principale del programma.
    Nota: Questa soluzione in cui vengono indicati semplicemente i nomi delle due cartelle (percorso relativo) e non il loro percorso completo rende di fatto Emule utilizzabile anche su diversi PC, senza doversi preoccupare della lettera con cui verrà riconosciuta la penna/chiave USB sui vari computer.
  5. (opzionale) Per essere sicuri che Emule non si blocchi per carenza di spazio sulla periferica USB andate in Opzioni Avanzate e mettete il segno di spunta alle voci: Alloca l’intera dimensione per i file .part e Controlla spazio su disco. (vedi immagine)

    In questo modo Emule restituirà un errore nel caso in cui provassimo a scaricare un file per cui non ci sia spazio libero sufficiente a contenerlo.

Puoi trovare molti articoli su Emule e altri programmi per il filesharing in questa pagina, trucchi consigli ed informazioni utili per un uso ottimale del P2P.

Annunci Heyos

    Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

    2 Responses to “Emule Portabile – Da portare sempre con noi su una comune chiavetta USB”


    Leave a Reply