Recuperare i files da CD e DVD danneggiati

Come leggere dati da CD e DVD danneggiati? Devo gettare il supporto graffiato e rinunciare a leggere quanto è al suo interno? Ho perso irrimediabilmente il suo contenuto? No, è possibile fare un ultimo tentativo utilizzando software specializzati per il recupero dati da supporti ottici rovinati.

In fondo basta poco, un piccolo granello di polvere, prendere il CD o il DVD “strusciandolo” un poco su una qualunque superficie, ed ecco apparire graffi più o meno profondi ma capaci talvolte di rendere illeggibili i dati contenuti nei nostri supporti ottici. In alcuni casi proprio non dipende da noi, un leggero difetto di fabbricazione, il materiale di cui è composto lo strato in cui vengono scritti i dati può presentare piccole aree con una densità non sufficiente ad immagazzinare l’informazione, il risultato è simile: quanto scritto su queste aree risulterà illeggibile.

Eppure la scrittura dati su CD (e DVD) è stata ideata per ridurre al minimo le possibilità che si verifichino tali errori, informazioni ridondanti e controlli di parità sono i meccanismi per recuperare anche ciò che sembra irrimediabilmente perso. Sebbene qualunque sistema operativo (in combinazione con l’hardware del lettore) supporti questi meccanismi, in alcuni casi è necessario rivolgersi a tools specializzati per il recupero dati. Programmi capaci di correggere, quando possibile, gli errori di lettura e in casi estremi di recuperare almeno la parte leggibile dei nostri files. Meglio che niente no?

Vediamo quindi alcuni software gratuiti per Windows in grado di leggere informazioni da supporti danneggiati:

Recovery Toolbox Free

E’ in grado di recuperare dati corrotti (non leggibili) da tutti i supporti ottici removibili usati comunemente: CD, DVD, HD-DVD e Blu-Ray disk. Questo tool è in grado di operare su un singolo file, una o più cartelle o l’intero disco. Effettua una scansione sul disco utilizzando diversi algoritmi per massimizzare le sue probabilità di successo.
Il funzionamento è piuttosto semplice: si avvia il programma, si inserisce il supporto da cui recuperare i dati, selezioniamo la singola cartella o l’intero disco, la cartella in cui salvare i files ed aspettiamo che il programma esegua il suo compito. Alla fine del processo ci verrà mostrato un rapporto dettagliato sulle operazioni svolte.
Recovery Toolbox Free può dimostrarsi utile nei seguenti casi:

  • Supporti danneggiati fisicamente (graffi, liquidi corrosivi etc.)
  • dischi rovinati via software (es: con programmi di masterizzazione, sessioni non chiuse correttamente etc)
  • problemi del sistema operativo nell’accesso ai dati contenuti su un qualunque CD/DVD

Uno dei migliori tools nel suo campo. Completamente gratuito. Altamente consigliato.
Link: Recovery Toolbox Free

CDCheck

CD-Check è una utility specializzata nella prevenzione, individuazione e correzione di errori su supporti digitali quali CD e DVD. Con questo programma è possibile verificare che i dati scritti su un disco risultino completamente leggibili nonché creare e verificare codici hash (MD5, SHA etc.) per l’integrità dei files.
CDCheck fornisce inoltre funzioni per il recupero dati. Può essere utilizzato su qualunque media rimovibile visto dal sistema operativo (supporti ottici ma anche drives ZIP e pendrive/memorie USB).
Completamente gratuito per uso personale. Link: CDCheck

IsoBuster

IsoBuster è un programma specializzato nel recupero dati da qualsiasi supporto ottico: CD, DVD, HD-DVD e BD, qualunque sia il filesystem utilizzato. Facile da usare e localizzato in oltre 40 lingue. Consente di visualizzare la struttura ad albero del disco ed accedere (e quindi recuperare) i dati che il sistema operativo non è in grado di vedere o leggere.  Recupera tutte le sessioni, anche quelle più vecchie. Ottimo anche per recuperare foto e video memorizzate su dischi ottici. Crea file immagine (.iso .bin ed altre) e file per il controllo di intergrità (checksum .md5).
Potete trovare maggiori informazioni sulle sue caratteristiche nella pagina informativa del prodotto.
IsoBuster è un programma per Windows ma grazie alle recenti versioni di Wine funziona egregiamente anche con i sistemi Unix/Linux.
Shareware. Disponibile in versione Free e a pagamento, ovviamente la versione Free supporta un numero minore di funzioni. Link: IsoBuster

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

2 Responses to “Recuperare i files da CD e DVD danneggiati”


  • vou testar

  • Excelente!!! Testei os 3, mas o Isobuster é fantástico. O meu WinXp não conseguia ler um CD-RW com muitas fotos de momentos importantes. Minha esposa estava quase louca por ter perdido aquelas fotos.

    Obrigado pelas sugestões dos softwares.

    Emerson, São Paulo/Brasil

Leave a Reply