Inserzionisti Google Affiliate network hanno rifiutato la nostra candidatura? Risolvi così

Google Affiliate Network è un efficace sistema per affiliarsi con negozi online o realtà commerciali sul web, e trasformare quindi visite, consigli e recensioni in soldi. Sistema molto valido ma con un problema di fondo, i publishers devono proporre la propria candidatura presso ogni singolo advertisers e, in caso di rifiuto, si viene di fatto tagliati fuori da importanti opportunità di guadagno.

In effetti il rifiuto da parte di un publisher è quantomeno spiacevole, quasi offensivo. Come si può valutare la bontà di un sito web in pochi minuti? Magari con una visione superficiale che non tiene conto della reale qualità dei contenuti. C’è sempre la possibilità di riproporre la candidatura in seguito ma, nel mio caso, addirittura non ho ottenuto alcuna risposta né spiegazioni.
Da questo sito web indirizzo diversi utenti verso negozi online per cui ho ottenuto un rifiuto, decine o centinaia di persone che comprano regolarmente i loro prodotti senza che io ottenga alcun riscontro. Ad un certo punto ho persino pensato di rimuovere ogni link a tali negozi, d’altronde se loro non mi vogliono perché dovrei continuare a pubblicizzarli?

Poi ho scoperto Viglink, un sistema che riesce in qualche modo ad aggirare il meccanismo di candidature di Google Affiliate Network. Il suo funzionamento è semplicissimo ed è possibile implementarlo davvero in pochi minuti, dopo l’iscrizione si riceve un codice che va copiato all’interno delle nostre pagine web. Nel momento in cui un visitatore legge quanto abbiamo scritto, tale codice converte in automatico i nostri links in modo da tenere traccia dell’origine delle visite verso eventuali negozi. Tutto automatico, quasi completamente trasparente, di fatto non comporta cambiamenti alla struttura delle pagine ed è perfettamente compatibile con Adsense o altre pubblicità preesistenti.

Ho già parlato dettagliatamente di Viglink in un altro articolo, ma prima di proporlo come alternativa ad Affiliate Network ho deciso di aspettare per verificare performances e pagamenti.
Ebbene in questi mesi ho potuto constatare il buon funzionamento di tale network. Comprende un numero impressionante di negozi, si implementa facilmente e non risulta affatto invadente. I guadagni sono in percentuale sugli acquisti effettuati tramite i nostri links, ovviamente tale percentuale e variabile per i singoli negozi. Viglink trattiene per se il 25% delle commissioni, questo è appunto il costo del servizio. Le entrate vengono conteggiate con tempi molto diversi, in taluni casi il giorno dopo ma a volte bisogna aspettare anche più di un mese. I pagamenti avvengono invece su base mensile ma con ritardo di 60 giorni, quindi ad esempio le entrate di Gennaio verranno corrisposte alla fine di marzo. Il mezzo di pagamento è Paypal.
In definitiva funziona bene, discreti rendimenti e puntuale nei pagamenti, soprattutto permette di monetizzare visite che altrimenti non porterebbero alcun guadagno.
Link sito ufficiale: VigLink.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Inserzionisti Google Affiliate network hanno rifiutato la nostra candidatura? Risolvi così”


  • No Comments

Leave a Reply