Postepay Newgift – La carta di credito Mastercard prepagata ricaricabile da regalare

Una carta di credito non nominativa che può essere regalata a chiunque si voglia. All’occorrenza si trasforma in una normale Postepay. Come funziona, come si usa. Quanto costa. Come richiederla. Un’idea simpatica e originale per regalare dei soldi. Informazioni, impressioni e condizioni della carta prepagata ricaricabile Postepay NewGift di Poste Italiane.

Siete alla ricerca di una idea per un regalo sicuramente apprezzato? Non sapete cosa scegliere e state valutando l’ipotesi di donare semplicemente dei soldi? Allora perché non farlo sotto forma di carta di credito?

Acquistare e regalare la Postepay New Gift – Scenario Tipico

Mi reco in un ufficio postale abilitato alla vendita di carte Postepay. Chiedo allo sportello una prepagata Newgift e mi viene consegnata una elegante e colorata confezione contenente la stessa carta e riportante le informazioni necessarie alla sua attivazione. Il costo della carta è pari a 7 euro, non vengono richiesti documenti per la sua emissione.
Eventualmente effettuo la prima ricarica di importo a mia scelta, il limite massimo è di 2500€, non è previsto un limite minimo.

A questo punto posso regalare la suddetta confezione ad amici, parenti o semplici conoscenti.
Chi la riceve deve innanzitutto provvedere ad attivare la carta chiamando un numero verde e comunicando il codice di attivazione riportato sulla confezione. Dopodiché potrà usarla liberamente per ritirare contanti presso gli sportelli automatici (ATM Postamat o Bancari) abilitati, per fare acquisti negli oltre 30 milioni di punti vendita in tutto il mondo aderenti al circuito Mastercard, effettuare ricariche telefoniche o pagare bollettini presso gli uffici postali.

Nella sua versione base si tratta di una carta non nominativa quindi non è generalmente utilizzabile per gli acquisti nei negozi online in cui è richiesto nome e cognome del titolare.
All’occorrenza si può comunque trasformare in una normale Carta Prepagata Nominativa recandosi in un ufficio postale con un documento e il codice fiscale. In tal caso la carta viene definita NewGift Evoluta ed è valida per tutti gli usi tipici di uno strumento di questo tipo, compreso inviare e ricevere pagamenti online tramite Paypal.

Per chi proprio non ha alcuna intenzione di usarla è prevista una apposita modalità di rimborso che permette di ritirare sotto forma di denaro contante l’intera somma disponibile sulla carta al netto delle commissioni.

Riassumendo: La acquisto negli uffici postali senza documento. Chi la riceve la attiva e la utilizza come una normale carta ricaricabile prepagata o per prelevare contanti. Se decide di intestarsela può usarla anche online. Facile no?

Sicurezza

Trattandosi di una prepagata gode della sicurezza tipica di questi strumenti di pagamento, l’utente in qualsiasi caso non può perdere più della somma caricata sulla stessa.
Registrandosi sul sito delle Poste è possibile controllare saldo e movimenti.
In caso di furto o smarrimento la Carta NewGift può essere bloccata con una semplice chiamata ad un numero verde (verrà richiesto il codice di blocco riportato sulla confezione di cui sopra).

Si tratta di una carta moderna dotata di Chip, quindi offre una naturale protezione contro le clonazioni. Per i pagamenti in taluni negozi dotati di POS di nuova generazione può essere richiesta l’immissione del codice numerico PIN. Per gli acquisti online viene solitamente richiesto anche il codice CVC2/CVV2 riportato sul retro della carta.

Varianti

Postepay Newgift esiste anche nelle versioni A.S. Roma e S.S. Lazio, richiedibili rispettivamente negli uffici postali di Roma e provincia e nella regione Lazio.
Queste varianti presentano diversa colorazione e aspetto grafico, per il resto sono identiche alla NewGift standard. Ovviamente rappresentano una ottima idea regalo per i tifosi delle suddette squadre.

Limiti – Condizioni economiche e costi

Costo di emissione: 7€ (10€ per A.S Roma e S.S. Lazio)
Platfond massimo 2500€ (3000€ per evoluta/nominativa)
Limite di ricarica annuale: 2500€ (illimitata se Evoluta)

Tipologia e commissioni di ricarica:

  • uffici postali in contanti o con altra carta Postamat (costo 1€)
  • sportello automatico ATM con carta Postamat (1€) o con carta di pagamento Visa/Mastercard/Maestro (3€)
  • in contanti presso le ricevitorie Sisal (2€)
  • da telefonino Postemobile > trasferimento da conto Bancoposta (1€)

Costi per i prelavamenti di denaro contante:

  • 1€ dagli sportelli ATM Postamat e POS Postamat
  • 1.75€ sportelli ATM Bancari in Italia
  • 5€ sportelli ATM Bancari all’estero.

Commissioni gratuite per i pagamenti mediante POS Postamat o Mastercard, uffici postali, negozi internet.
Risultano esenti da commissioni anche le ricariche dei telefoni cellulari.

Maggiori informazioni, condizioni economiche e fogli informativi sono disponibili nelle pagine di descrizione ufficiali: Postepay NewGift.

Conclusioni – Impressioni generali

Questa NewGift mi piace ancor più della Postepay originale. Innanzitutto perché è aderente al circuito Mastercard invece del circuito Visa, quindi gode di una maggiore accettazione negli esercizi di tutto il mondo.
Poi è in qualche modo più “colorata”, più gradevole all’occhio. Mi rendo conto che questo aspetto non è di primaria importanza ma vi posso garantire che ci sono persone (ragazze ma non solo) che scelgono una carta anche in funzione della sua estetica.

In definitiva nasce come NewGift ma all’occorrenza si trasforma in una Postepay (ma Mastercard) utilizzabile in tutto e per tutto come una qualunque altra carta prepagata ricaricabile. Ottima come sistema originale per regalare soldi in compleanni, matrimoni o altre occasioni.

In un altro articolo di questo blog abbiamo descritto dettagliatamente anche la carta Postepay standard, sempre di Poste Italiane.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

11 Responses to “Postepay Newgift – La carta di credito Mastercard prepagata ricaricabile da regalare”


  • POSTEPAY GRATIS!

    Ricevi la Postepay di youbet gratis e direttamente a casa tua.

    YouBET Pay è la nuovissima carta prepagata di YouBET. Nata dalla collaborazione con Banco Posta, la carta YouBET Pay è disponibile gratuitamente per tutti i clienti registrati di YouBET Italia.

  • Salve! Ho appena attivato la mia postepay new gift ma non è ancora nominativa. Posso farmi versare contanti da terzi? Se si, possono effettuare il versamento tramite le ricevitorie sisal? Grazie!

  • Leggendo il sito sembrerebbe di si, questo è quanto viene riportato: Nella versione base la carta può essere ricaricata fino a un massimo di 2500 euro l’anno.
    Ora però non saprei se può essere ricaricata unicamente tramite un punto Postamat o va bene qualsiasi modalità di ricarica prevista per Postepay (e quindi anche la ricevitoria Sisal).

    Edit: Dal foglio illustrativo risulta la possibilità di ricarica della Newgift tramite Sisal senza indicazioni su eventuali limiti per la versione non nominativa. Da ciò ne deduco che si possa fare. D’altronde è possibile ricevere soldi anche via Paypal, quindi non vedo motivi per una limitazione dalla ricevitoria.

    Nota: per ricaricare qualunque carta, da alcuni mesi è richiesto il codice fiscale di chi effettua l’operazione. Insomma la transazione non può essere completamente anonima, ciò per evitare usi illeciti e trasferimenti di denaro non tracciabili.

  • CIAO, VOLEVO CHIEDERE CON ESEMPIO PRATICO RIGUARDO ALLA POSTE PAY NEW GIFT:
    SE IO VOGLIO FARMI RICARICARE LA MIA CARTA POSTE PAY NEW GIFT COME FUNZIONA? COSA DEVO RILASCIARE (QUALI DATI? NOME COGNOME O
    SOLO IL N. DELLA MIA CARTA?) ALL’ IPOTETICA PERSONA DALLA QUALE DEVO RICEDERE IL PAGAMENTO/L’ ACCREDITO DI DENARO CHE ANDRÀ’ AD EFFETTUARMI? E TRAMITE I DATI CHE IO GLI RILASCIO EGLI PUÒ’ RISALIRE ALLA MIA IDENTITÀ’?
    E NEL CASO DECIDESSI DI EVOLVERE LA CARTA NEW GIFT PERDEREBBE IL SUO ANONIMATO?
    SPERO IN UNA VOSTRA RIPOSTA AL PIU’ PRESTO. GRAZIE MILLE. SALUTI

  • Salve, da quanto riportato, ad esempio, sul sito Sisal, per ricaricare la Newgift basta comunicare il numero della carta ed il codice fiscale di chi effettua la ricarica. Sembra che non si faccia alcun riferimento al nome del proprietario.
    Prima di prendere qualunque decisione ti consiglio comunque di chiedere informazioni precise direttamente in un ufficio postale o anche telefonicamente, dico questo perché le regole sono cambiate negli ultimi tempi e non è escluso che cambino ancora in futuro.
    Ciao

  • GRAZIE MILLE.

  • Il numero verde 800 prepagato è uno strumento di marketing che ti permette di promuovere la tua azienda a costi molto contenuti. Il tuo numero verde sarà il tuo miglior venditore e ti porterà tanti nuovi clienti interessati ai tuoi prodotti e servizi ed alla tua azienda. Scegli Numero Verde 800ed inizia subito a conquistare nuovi clienti.

  • Ciao a tutti, ho una domanda… ma per la carta EVOLUTA nessuno parla dei limiti di spesa nei negozi convenzionati ESTERI anche USA, per la postepay Standard e’ di 3 mila euro al giorno.. ci sono notizie certe per quella evoluta ?
    MI interessa sapere il limite di spesa nei negozi extra UE e UE
    Ciao a tutti

Leave a Reply