Tablet Android di qualità al prezzo più basso

Un tabletPC di produzione cinese che può vantare delle discrete caratteristiche tecniche e al contempo viene offerto ad un costo particolarmente conveniente. Il Tablet Helos di Chinavasion costa meno di 50€ e vanta un ottimo rapporto tra funzionalità, dotazione e prezzo.

Quanto costa un TabletPC? In realtà non è facile rispondere a tale domanda, l’intervallo di prezzi è molto ampio, i modelli più economici costano meno di 100 euro ma se vogliamo comprare i prodotti TOP del mercato siamo costretti a sborsare diverse centinaia di euro.
E così molte persone hanno ben pensato di prendere un qualunque tablet da 80-100 euro in un supermercato o negozio di prodotti elettronici, ritrovandosi magari tra le mani un prodotto di scarsa qualità, con una dotazione tecnica antiquata, un vecchio touch resistivo e, nel peggiore dei casi, senza accesso al market ufficiale Google Play Store. Un esempio su tutti, alcuni tablet a marchio Mediacom.
Ok, non voglio fare ulteriori polemiche, ognuno è libero di effettuare le proprie scelte. Ma ci tengo a precisare che oggi è possibile comprare buoni tablet a prezzi estremamente convenienti, basta prenderli nel negozio giusto.

Il Tablet Android Helos di Chinavasion può vantare delle discrete caratteristiche tecniche ed un prezzo eccezionale. Costa infatti circa 45€ più spese di spedizione. Link negozio: Chinavasion Helos tablet.


Display da 7 pollici con risoluzione 800×480 pixel, si tratta di uno schermo touchscreen capacitivo multitouch a 5 punti. Il processore è un Alwinner A13 single core da 1Ghz, modesto ma adatto per molti compiti. Memoria Ram 512 mb. Spazio di archiviazione interno 4Gb espandibile mediante schede MicroSD fino a 32 gigabytes.
Doppia fotocamera, 2 megapixel + 0.3 megapixel. Interfaccia utente multilingua, Italiano compreso. Player multimediale per files mp3, mp4 ed altri formati.
Sistema operativo Android 4.0 con accesso al Google Play Store. Connessione internet via WiFi.
Sensori di accelerazione e gravità. Batteria da 2200 Mah per una autonomia fino a 5 ore di utilizzo continuativo o 72 ore in standby.

Accessori in dotazione: cavo OTG per l’uso di memorie esterne, cavo USB per la ricarica della batteria, adattatore di rete, manuale utente.
Il prodotto è coperto da una garanzia di 12 mesi contro guasti e malfunzionamenti derivanti da difetti di fabbricazione.

Opinioni – Un buon tablet ad un ottimo prezzo. Utile per guardare video, la risoluzione del display e la potenza del processore forse non sono sufficienti per filmati in HD, ma risultano più che adeguati per normali filmati SD, siano essi Divx, Xvid o altri formati. L’accesso al Play Store permette di scaricare ed installare con grande facilità una quantità enorme di applicazioni e giochi, con i quali espandere le funzionalità del tablet pressoché all’infinito.

La fotocamera può essere considerata solo come una risorsa di emergenza, comunque utile per videochiamate via Internet. Non ha una porta HDMI per collegarlo ad una TV. Non offre un sensore GPS che avrebbe permesso di usarlo come navigatore satellitare. Naturalmente è buono per navigare sul web o per comunicare con amici sfruttando i principali sistemi di messaggistica immediata o social networks: Twitter, Facebook ed altri.
Soprattutto c’è da dire che costa solo 45€, e per tale cifra è quasi impossibile pretendere di più.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

3 Responses to “Tablet Android di qualità al prezzo più basso”


  • Ti seguo sempre con molto affetto ma questa volta hai, forse ed a mio avviso, sopravvalutato un prodotto che non vale neppure 10 euro…oggi puoi comprare un nexus 7 2012 con 8gb di ROM ed un tegra come processore a meno di 120 euro! Altro che single core, risoluzione pessima e 512 MB di RAM! Per non parlare della batteria che se lo fara’ stare acceso 2 ore occorrerà stappare lo spumante! Questo prodotto deve rimanere in Cina o sugli scaffali!

  • Alla luce del prezzo stracciato a cui viene offerto il Nexus 7 in effetti, non posso che darti ragione.
    Mi ritengo un fortunato possessore di un Nexus 32Gb e, obiettivamente, è tutto un’altro mondo. Ma il mio, preso un bel po’ di tempo fa, è stato pagato oltre 200 euro. L’unico vero limite del Nexus è la mancanza di uno slot di espansione MicroSD.

    Ad ogni modo il tablet di cui parlo costa meno della metà, è ovvio che valga meno della metà di un Nexus7 in termini prestazionali. Poi c’è il discorso che, un Nexus è sempre un Nexus, con tutto il supporto e la qualità che sta dietro ad un prodotto ufficiale Google. Per non parlare dell’esperienza Android pura, senza inutili interfacce personalizzate dai vari produttori. Mai trovato programma o gioco che non giri egregiamente sui miei Nexus (si ho anche un Galaxy Nexus :) ), mai avuto alcun problema o ripensamento. Ovviamente sarò fedele al mondo Nexus anche in futuro!!

    Ma c’è anche chi magari vuole spendere davvero poco. In giro, nei negozi tipo Saturn o Mediaworld, ci sono diversi tablet sotto i 100 euro che, a mio avviso, sono quasi spazzatura in termini di funzionalità.
    Non me ne voglia la Mediacom, ma i suoi apparati senza accesso al Play Store sono una vera piaga nel settore dei tablet Android.
    Ecco, il prodotto di cui parlo in questo articolo si può considerare un valido sostituto dei tanti tablet spazzatura che si trovano in giro. Se poi potete spendere poco di più, andate sul sicuro e comprate un Nexus :)

  • non posso altro che confermare, da ex possessore di un mediacom, la tua puntuale analisi.
    Colgo l’occasione, vista la bontà dei tuoi articoli, di complimentarmi nuovamente con te per la professionalità e la competenza (nonchè per i validi consigli) che utilizzi nella trattazione degli argomenti proposti nel tuo sito.
    Ciao

Leave a Reply