Canon EOS 500D – La reflex economica che registra video

Una Reflex da meno di 1000 € con sensore da 15 megapixel in grad0 di riprendere video FullHD (1080p). Sensibilità fino a 12800 ISO. Display Live View da 3″. Tutto questo è EOS 500D, la nuova reflex entry level di Canon.

Fino a pochi mesi fa un annuncio simile sarebbe stato considerato al pari di uno scherzo, un sogno tecnologico, fantascientifico. Addirittura una reflex che registra video, che assurdità! Invece la tecnologia va avanti e nuove features vengono aggiunte agli apparecchi fotografici per espandere le nostre possibilità ben oltre i limiti della fotografia tradizionale.
Questa capacità di registrare video a quanto pare è piaciuta molto agli utenti e ad oggi rappresenta un vero valore aggiunto per le nuove reflex digitali.

Ho già avuto modo di parlare di altri due modelli di reflex simili: la Canon EOS 5D Mark II e la Nikon D90. Entrambe ottime macchine per una utenza prosumer con in più la capacità di registrare brevi clip video in alta definizione.
La EOS 500D introduce questa possibilità anche in una fascia di utenza più bassa, quella degli amatori evoluti, finalmente!

Quali vantaggi? Le macchine fotografiche Reflex integrano sensori (CCD o più spesso CMOS) di dimensioni ben maggiori di una qualunque telecamera. Questo si traduce in una maggiore capacità di catturare la luce, migliore definizione e qualità dell’immagine mediamente superiore. D’altro canto un sensore nato per catturare singole immagini non è ottimizzato per la registrazione di video e i vantaggi di cui sopra non sempre trovano riscontro anche nei filmati ottenuti.
Ciononostante, come già detto, la tecnologi va avanti e nel tempo vedremo sempre più macchine fotografiche in grado di riprendere ottimi video e camcorders capaci di scattare “buone” fotografie.

A chi serve? Una Reflex simile è utile per tutti quegli utenti che amano scattare ottime fotografie ma che non disdegnano la ripresa video di determinati eventi. Tutti sappiamo benissimo che ogni apparecchio nasce con uno scopo ben preciso e l’ideale sarebbe di disporre di due apparecchi distinti da dedicare rispettivamente a foto e video. La possibilità di avere entrambe le funzioni concentrate in un unico oggetto garantisce però una innegabile comodità permettendo di risparmiare spazio e peso. Quante volte prima di uscire di casa per un viaggio o escursione vi è capitato di dover scegliere tra macchina fotografica e videocamera?
Non dimentichiamo poi che una macchina simile permette di effettuare zoom e messa a fuoco manuale e di disporre di un obiettivo stabilizzato di ottima qualità, caratteristiche altrimenti disponibili solo in videocamere di alto livello.

Caratteristiche EOS 500D. Veniamo al dunque e vediamo di elencare le caratteristiche principali di questo gioiellino la cui uscita ufficiale nel nostro mercato è prevista entro maggio 2009.

  • Sensore CMOS da 15.1 Megapixel
  • Registrazione video FullHD (1080p), HD (720p) e VGA (640×480)
  • Sensibilità ISO fino a 12800
  • Scatto continuo a 3.4 fotogrammi al secondo. Raffiche di 170 immagini Jpg Max
  • Display da 3 pollici funzionante anche in modalità live view, utile per inquadrare direttamente dal display LCD quando non è possibile usare il mirino (es: posizioni particolari)
  • Sistema di messa a fuoco a 9 punti
  • Processore Digic 4, l’ultima evoluzione Canon per i processori Audio/Video
  • Sistema di pulizia per eliminare la polvere sul sensore e all’interno del corpo macchina
  • Compatibile con gli obiettivi delle serie EF e EF-S

Per altre informazioni vi rimando al sito del produttore.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Canon EOS 500D – La reflex economica che registra video”


  • No Comments

Leave a Reply