Classe di velocità schede di memoria SD e MicroSD

Quando si va ad acquistare una scheda di memoria nei formati SD o MicroSD (ed ovviamente le varianti SDHC e MicroSDHC) viene spesso indicata una classe di velocità. Da tale parametro dipende fortemente anche il prezzo di vendita. Qual è il significato di questo codice? Quale dovrei preferire? Velocità di scrittura minima delle memory card in Classe 2, 4, 6 e 10.

Perché schede di pari capacità possono presentare prezzi anche molto diversi? In realtà in taluni casi questa differenza di prezzo deriva dalle scorte dei negozi, il mercato delle memorie è talmente veloce che acquistarne troppe significa non riuscire poi ad affrontare i continui ribassi. In altri casi la differenza di costo deriva invece dalla Classe della scheda, ovvero dell’impiego di tecnologie utili a garantire velocità di lettura e scrittura più o meno sostenute.

La Classe di Velocità è un parametro, definito dal consorzio SD Association, atto ad indicare la velocità minima di scrittura che una singola scheda può garantire, ciò al netto di eventuali ritardi derivanti dalla frammentazione dei files. Questo significa che una scheda dichiarata per 6 Megabytes al secondo probabilmente avrà prestazioni superiori (specialmente in lettura) ma, anche nel caso peggiore, la velocità di scrittura non scenderà sotto quei 6 MB.
Ecco le classi attualmente definite con le relative velocità minime di scrittura:

  • Classe2 – 2 Megabytes al secondo
  • Classe4 – 4 Megabytes al secondo
  • Classe6 – 6 Megabytes al secondo
  • Classe10 – 10 Megabytes al secondo

Questi valori si applicano a tutte le schede della famiglia: SD, miniSD, MicroSD, SDHC, miniSDHC, microSDHC, SDXC e microSDXC.

Quale scegliere? Verrebbe da dire “quella più veloce”. In realtà le classi elevate costano anche molto di più e, considerando il veloce andamento verso il basso dei prezzi delle schede per GB di capacità, spendere di più per una memory card che non utilizzeremo a breve significa sprecare soldi.
L’utente dovrebbe sempre scegliere la scheda adatta alle proprie esigenze e all’uso che ne vuole fare. Serve solo per archiviarci dei dati? Magari musica mp3, qualche foto e persino dei film in DivX. Allora si può optare per una scheda con grande capacità e classe bassa.

La devo usare con la fotocamera digitale? Se la macchina fotografica è da pochi megapixel si può ancora optare per una classe bassa, tenendo conto che una scheda di classe superiore renderà comunque meglio. Se si tratta di fotocamere da molti megapixel o videocamere in grado di registrare flussi video in alta definizione, allora la scelta è obbligata verso le card di classe più elevata.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Classe di velocità schede di memoria SD e MicroSD”


  • No Comments

Leave a Reply