Cornici digitali, gadgets tecnologici per regali perfetti… e quasi inutili

Photo Frame TELEFUNKEN   Cornice foto digitale Ushuaïa Tutti a scattar fotografie con le macchine digitali ma, alla fine chi le guarda? Se non le stampiamo rischiamo di scordarcele all’interno dell’hard disk del PC. Anche mettendole in CD e DVD per visualizzarle come slideshow sul televisore di casa, finisce che le guardiamo una sola volta e poi riponiamo i dischi in qualche cassetto a prendere polvere.


Ed ecco arrivare in aiuto la tecnologia con l’ultimo passo per la completa digitalizzazione dell’intero processo fotografico: le Cornici Digitali. Si prevede che in breve tempo sostituiranno quasi totalmente le tradizionali stampe fotografiche, almeno per quanto riguarda il piccolo formato. Ormai siamo in grado di fare tutto da soli: fotografie con le macchine digitali, sviluppo e correzione con il PC e visualizzazione con questi Digital Photo-Frames. Wow!

Cos’è una cornice digitale? Una cornice digitale è composta essenzialmente da un pannello LCD Tft, una memoria interna oltre all’elettronica e il software necessari per visualizzare le nostre foto più belle.
Il costo dei pannelli LCD è in continua discesa, ne segue che con meno di 100 euro oggi è possibile acquistare alcuni dei modelli più semplici.
Se poi vogliamo di più non abbiamo che da scegliere tra le moltissime proposte ricche di caratteristiche avanzate. Schermi fino a 10 pollici e più. Risoluzione elevata per render al meglio ogni minimo dettaglio. Cornici intercambiabili in diversi colori per adattarsi meglio all’arredamento. Connessioni wireless per trasferire facilmente le foto dal PC. Possibilità di visualizzare filmati e farci ascoltare musica MP3.  Telecomando per il controllo a distanza.
Nel breve tempo dalla loro nascita ad oggi le cornici digitali si sono evolute fino a divenire completi centri multimediali.
Aspettiamo ancora un po e le vedremo appese persino alle pareti con funzionalità di quadri digitali, perfetti sostituti di quelli tradizionali.

Cornice Digitale Kodak Nel caso in cui volessimo regalarne una ad un amico o un semplice conoscente neanche dovremo preoccuparci del fatto che la possegga o no. In casa non mancano certo spazi per esporre un’altra cornice strapiena di splendide foto. Più ce ne sono meglio è :)


Ok, fin qui tutto bene. Qualcuno avrà però notato che il titolo di questo articolo finisce con il definirle “quasi inutili”. Ma come? Sono bellissime ed utilissime, piacciono a tutti, ed ora mi vieni a dire che sono inutili?
Uhm… avete mai provato ad andare a casa di qualcuno che possiede cornici digitali? Quante probabilità ci sono di trovarle accese e funzionanti? Insomma… la gente le usa? Personalmente ho visitato un paio di amici e fatto domande in proposito, le risposte in entrambi i casi sono state pressapoco queste: non la accendo mai, al limite solo quanto viene gente in casa, non mi va di lasciare apparecchi accesi in casa quando non ci siamo, consuma corrente quindi che la accendo a fare quando nessuno la guarda?
Eh si, amara verità. Si scopre che in effetti non sono esattamente come le cornici tradizionali. Non hanno una immagine stampata su normale carta fotografica, sempre li in bella mostra, senza il bisogno di accenderla, senza consumare energia.
Qualcuno direbbe che le cornici digitali “sono belle ma non ballano” :)

Tutte argomentazioni corrette. Un apparecchio acceso in meno garantisce maggior sicurezza, non può andare in corto e quindi non darà fuoco all’abitazione.  Ok, qui siamo al limite della paranoia ma… il discorso consumo energitico? Saranno pure pochi watt ma perché pagarli e sprecarli quando non se ne ha bisogno, quando nessuno può guardare le foto?.
Da un punto di vista strettamente ambientalistico ed economico tenere queste cornici inutilmente accese è sbagliato.
Torneremo quindi ad usare le stampe fotografiche tradizionali? Non credo.
Prima o poi troveranno un modo per creare pannelli in grado di rappresentare immagini con un consumo di energia nullo o estremamente esiguo (solo nel momento in cui cambiano colore i singoli pixels). Esperimenti in tal senso vengono effettuati da anni. Non rimane che aspettare.
Nel frattempo non esitate a regalare una fantastica Cornice Digitale ai vostri amici, siate sicuri che comunque l’apprezzeranno :)

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Cornici digitali, gadgets tecnologici per regali perfetti… e quasi inutili”


  • No Comments

Leave a Reply