Guardare la televisione digitale terrestre DVB-T su iPhone, iPad, iPod e computer Mac

Come guardare la televisione digitale terrestre su iPhone, iPad, iPod e Mac, senza sfruttare il collegamento internet. I migliori ricevitori DVBT per smartphone e tablet, come funzioano, quali vantaggi offrono, prezzi, considerazioni generali e opinioni personali.

I telefonini cellulari di ultima generazione (o i TabletPC) vengono utilizzati sempre più spesso come dei veri e propri centri multimediali, si impiegano infatti per scattare fotografie, realizzare filmati, magari in alta definizione, visualizzare immagini o video e, naturalmente, per ascoltare musica. Allora perché non usarli anche per guardare la TV digitale terrestre? Molti canali trasmettono i propri contenuti in streaming sul web, quindi in teoria basta il software necessario ed una buona connessione internet per una fruizione online. Il problema è che non tutti i canali offrono questo tipo di accesso, inoltre la visione di flussi video in streaming è particolarmente onerosa per quanto riguarda il traffico dati. Molte persone hanno pacchetti che prevedono una sorta di accesso ad internet illimitato, ma in realtà è spesso presente un vincolo mensile di alcuni Gb, più che sufficiente per la semplice navigazione web, ma assolutamente inadatto per lo streaming, si rischierebbe di veder azzerato il proprio traffico in meno di un giorno.

Soluzione ideale in questi casi è l’impiego di tuner DVB-T esterni, appositi ricevitori che si collegano all’iPhone, ma anche iPod e iPad, e permettono di ricevere tutti i canali gratuiti in chiaro.


Inizio la rassegna dall’Equinux Tizi Mobile. Funziona con iPhone, iPod Touch, iPad, iMac e Macbook Pro. Si tratta di un piccolo apparecchio che integra una antenna telescopica, il ricevitore per il segnale televisivo ed un modulo di trasmissione WiFi. Il collegamento con telefono, tablet o computer avviene mediante connessione WiFi, completamente senza fili. L’alimentazione è fornita da una batteria al litio interna in grado di garantire autonomia per circa 3.5 ore. Facile da usare, si installa una apposita applicazione gratuita da iTunes, il market online Apple, la si avvia e si visualizza la lista di canali, a quel punto basta selezionare quello che ci interessa per avviarne la visione. Questo apparecchio non si collega ad internet durante il suo uso, non sfrutta la connessione dati e quindi non intacca il traffico a disposizione dell’utente.
Riceve segnali trasmessi con gli standard DVB-T, DTT e TNT, risulta quindi pienamente compatibile con i canali italiani.  Buona qualità di ricezione, funzionamento intuitivo e veloce, peso 68 grammi e ridotte dimensioni. Compatibile con Mac OS X e apparati mobili con iOS4 e superiori, può sfruttare il multitasking per guardare la TV mentre si svolgono altre attività sul telefonino. Prezzo circa 100€.


Molto interessante l’Elgato Tivizen. Elgato è considerata quasi un punto di riferimento nel settore dei ricevitori TV. Funzionamento wireless via WiFi, batteria interna ricaricabile e sostituibile. Compatibile con iPad, iPhone, Mac e PC. Visualizza e registra i canali gratuiti (freeview) del digitale terrestre trasmessi in MPEG2 a definizione standard, non supporta i segnali ad alta definizione. Funzioni timeshift per mettere in pausa in diretta una qualunque trasmissione. Guida TV con la programmazione di 7 giorni (ove disponibile). Integra un browser web con cui navigare mentre si guarda la TV. Prezzo indicativo circa 120€. Recentemente ho visto questo accessorio in offerta in un punto vendita della catena di prodotti elettronici Saturn a 109 euro.


Infine vi segnalo l’Eye TV Mobile sempre di Elgato. Funziona in maniera simile agli altri ma si collega fisicamente alla porta dock di iPhone e iPad. Compatibile con iPad 2, iPad terza generazione e iPhone 4S (iOS 5.1 o superiore). Funzioni di pausa, riavvolgimento e registrazione del flusso audiovideo. Guida TV con elenco canali e programmi fino a 7 giorni. Browser web. La confezione contiene lo stesso Eye TV, l’antenna telescopia, antenna esterna con base magnetica, cavo micro USB e guida utente. Più economico degli altri, viene venduto a circa 80€.

Naturalmente esistono sul mercato molti altri tuner per smartphone e tablet. Basta fare una ricerca su Ebay o altri negozi web per trovare moltissimi risultati in tal senso. Quelli indicati in questo articolo sono comunque considerati generalmente di buona qualità, possono vantare diverse recensioni positive di utenti che li hanno provati, garantiscono una adeguata facilità d’uso e un buon livello di ricezione. Questo ultimo aspetto in particolare è fondamentale per ricavarne una esperienza d’uso accettabile. Ad ogni modo è importante tener presente che il segnale video è fortemente direzionale, ciò significa che potreste essere costretti a tenere l’antenna in una specifica direzione affinché il segnale TV rimanga stabile, per tale motivo l’utilizzo in movimento, a piedi o in macchina, potrebbe risultare non sempre pienamente soddisfacente.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Guardare la televisione digitale terrestre DVB-T su iPhone, iPad, iPod e computer Mac”


  • No Comments

Leave a Reply