Tablet PC Android TP90 – Recensione completa

Recensione completa del Tablet PC TP90. Display LCD touchscreen da 7 pollici. Sistema operativo Android 1.6. Fotocamera e Videocamera. Player multimediale. Collegamento Internet via WiFi o con connessione di rete Ethernet. Memoria espandibile con schede e penne USB. Caratteristiche tecniche. Prova delle sue funzionalità. Impressioni generali. Foto e video del tablet TP90.

Che sia una esigenza reale o una semplice moda, quello dei Tablet appare come un vero e proprio fenomeno di massa, con milioni di pezzi venduti in tutto il mondo. Particolarmente ricca l’offerta di modelli di produttori cinesi, Tablet PC economici e, quasi sempre, dotati del sistema operativo Android di Google. Nel seguito dell’articolo specifiche e funzionalità del modello conosciuto con il nome di TP90, venduto dal negozio online Electrevolution.

Confezione – Accessori

Una confezione cartonata nella cui parte superiore è stampata una foto del Tablet acceso con menu in stile iPad. All’interno lo stesso Tablet TP90 e alcuni accessori: caricabatteria con spina compatibile con le prese elettriche italiane, cuffie auricolari, manuale in lingua Inglese ed un adattatore che mette a disposizione due porte USB ed una presa di rete RJ45.

Caratteristiche tecniche

Il TP90 è mosso dal processore WM8505+ da 400Mhz prodotto da VIA Technologies, una CPU con architettura ARM9. Il Display touchscreen presenta una diagonale di 7 pollici con risoluzione 800×480 pixel.
Memoria RAM DDR di 256 Megabyte, storage interno da 2Gb espandibile mediante schede MicroSD con capacità fino a 8 Gb. Grazie ad un apposito adattatore è possibile collegarci anche delle comuni memorie USB (penne USB).
Lo stesso adattatore mette a disposizione anche una porta Ethernet RJ45 per collegare il tablet ad una rete e, ovviamente, ad un modem/router per un veloce collegamento ad internet via cavo.
Connettività internet senza fili WiFi 802.11 b/g e con chiavetta 3G.
Fotocamera con sensore VGA per foto e video. Microfono e altoparlanti integrati (potenza 2w). Batteria da 1500 mAh.
Sistema operativo Android versione 1.6. Dimensioni: 190x120x10.5 mm.

Recensione

L’accensione avviene mediante una pressione prolungata del pulsante posizionato nel bordo superiore, l’avvio completo del sistema operativo impiega circa 70 secondi, non poco, fortunatamente è prevista una apposita modalità di ibernazione che permette di metterlo in attesa (quasi spento) e riattivarlo quasi istantaneamente. L’interfaccia utente è quella classica dei telefoni cellulari o tablet Android, in questo caso è presente anche una docking in stile Mac/iPad nella parte bassa del display, molto comoda per avviare le applicazioni utilizzate più spesso. Le voci di menu ed i nomi delle icone principali son impostabili in diverse lingue, comprese ovviamente l’Italiano e l’Inglese, decisamente buona la traduzione nella nostra lingua.

Il Display LCD touchscreen è di tipo resistivo, ciò significa che il tocco dell’utente viene rilevato solo se viene fornita una pressione sulla sua superficie. Si tratta comunque di un display decisamente sensibile, non certo ai livelli di un modello capacitivo ma sicuramente molto più reattivo di moti altri schermi resistivi attualmente in commercio. Personalmente non ho rilevato particolari difficoltà nello svolgere operazioni di scorrimento sia in orizzontale che verticale. La dimensione delle icone e altre parti ‘cliccabili’ sul display sono tali da permetterne l’uso con le semplici dita, all’occorrenza possiamo anche usare un pennino ma, in generale, davvero non ce n’è alcun bisogno.

Una fotocamera posizionata nella parte frontale permette di effettuare scatti con risoluzione VGA o riprendere video in formato 3GP con risoluzione 320×240, il numero di frame per secondo è però limitato a 8.

Interessante la dotazione multimediale. Player MP3 con controlli standard, gestione delle playlist e, all’occorrenza, possibilità di scaricare e visualizzare i testi delle canzoni che si ascoltano (lyrics).
Il player video è abbastanza semplice da utilizzare e si è dimostrato compatibile con files 3GP, MP4 e persino avi con codifica Xvid e DivX. Purtroppo i video a risoluzione standard risultano in qualche modo scattosi. Ho quindi provato a convertire alcuni filmati in formato Xvid/AAC con risoluzione 320×240, questi sono stati riprodotti in maniera fluida.
In ogni caso l’audio può essere ascoltato tramite gli altoparlanti stereo integrati o con un paio di cuffie da collegare alla presa jack standard.

Altro impiego naturale di questo Tablet è la navigazione internet in mobilità mediante il collegamento WiFi 802.11 b/g. Il modulo WiFi ha dimostrato una discreta qualità di ricezione e supporta le più diffuse modalità di crittografia: wep, wpa, wpa2. Il browser web nativo di Android si rivela intuitivo ed efficace nel funzionamento. Ovviamente è possibile svolgere operazioni di rotazione, trascinamento e zoom sulle pagine, tutto con il semplice tocco delle dita sullo schermo. I contenuti Flash non sono supportati ma, in caso di necessità, si può sempre ricorrere ad applicazioni esterne come un player dedicato per i video di Youtube.
Non solo Wi-Fi, in alternativa è possibile sfruttare altre modalità di collegamento ad internet: con cavo Ethernet mediante l’apposito adattatore in dotazione, oppure con una pennetta 3G UMTS da collegare alle porte USB; per tale scopo sono supportate le chiavette internet Huawei E220/E230/E169/E170/E160/E1750, Alcatel X060S/X200, Bora 9380, Awit-U8 e TD368 (maggiori info su questa feature nei commenti in calce a questa stessa recensione).

Trattandosi di Android, naturalmente i programmi preinstallati rappresentano solo una dotazione standard, estensibile pressoché all’infinito mediante l’installazione di nuove applicazioni. Il Tablet TP90 non offre un accesso allo Store Online ufficiale ma prevede un sistema simile basato sulla piattaforma WonderAppStore. Si avvia l’applicazione, si cerca il programma o il gioco di nostro interesse tramite l’apposita funzione o sfogliando le numerose categorie; infine si scarica ed installa quanto desiderato con un semplice click (tap sullo schermo), sistema comodo e veloce.
Ad esempio non ho trovato particolarmente soddisfacente il player mp3 preinstallato, così ho scaricato MP3 Music Downloader che offre funzioni avanzate per il download e l’organizzazione di tutte le mie canzoni in formato MP3. Allo stesso modo si possono aggiungere programmi per gestire al meglio la rubrica, per mandare in play video nei formati non supportati, oppure un browser come Skyfire per guardare i video di Youtube integrati nelle pagine web senza ricorrere a player esterni.
Immancabili poi tutte le applicazioni per accedere ai principali social networks (es Facebook, Twitter) o per comunicare con parenti ed amici tramite i sistemi online di messaggistica istantanea (MSN, Yahoo Messenger, Gtalk, Skype ed altri).
All’occorrenza si possono installare programmi partendo direttamente dagli archivi in formato .apk o sfruttando uno degli altri servizi per la distribuzione di software alternativi all’Android Market ufficiale.

L’autonomia dichiarata è di 4-5 ore in base alle condizioni di utilizzo. Durante la prova ho rilevato una durate effettiva poco superiore alle 2 ore, comunque mantenendo sempre attiva la connessione WiFi.

Un’ultima nota sull’orientamento dello schermo. Al contrario di quanto avviene con altri apparati simili (ma anche telefoni cellulari smartphone), in questo specifico modello non è presente un sensore di gravità, l’orientamento dello schermo viene quindi cambiato cliccando su una apposita icona nella barra superiore. Tale soluzione potrebbe inizialmente apparire scomoda ma, in realtà, si rivela precisa ed efficace, semplicissima da azionare e priva di rotazioni involontarie.

Video Recensione

Nel seguente video vengono mostrate alcune funzionalità del Tablet PC oggetto di questa recensione.

Conclusioni

Un Tablet PC economico venduto nel negozio online Electrevolution, il suo prezzo di appena 130 Euro appare decisamente interessante, anche considerando che è comprensivo di spese di spedizione. I suoi ambiti di utilizzo naturali sono l’accesso internet via Wi-Fi o sfruttando un veloce collegamento Ethernet (via cavo). Molto valido anche come eBook reader per libri nei formati più diffusi. Interessante il player MP3 con la possibilità di visualizzare i testi delle canzoni. Il player video in dotazione è compatibile con i files DivX ma la potenza elaborativa del processore integrato limita il suo utilizzo ai files con ridotta risoluzione. In effetti, l’impressione generale che se ne ricava è di una certa mancanza di reattività, insomma il tablet non è proprio un ‘fulmine divino’, d’altronde sarebbe quasi impossibile chiedere di più ad un apparecchio con questo prezzo.

Il Display Touch resistivo è abbastanza luminoso e offre una discreta sensibilità. Il sistema Operativo Android è qui in versione 1.6, sicuramente datato ma ancora molto supportato e pienamente compatibile con una enorme quantità di applicazioni e giochi di vario tipo. Proprio l’adozione di Android rappresenta il vero punto di forza di questi apparecchi dal momento che permette di espandere le funzionalità quasi all’infinito mediante la semplice installazione di nuovi programmi, ovviamente sempre compatibilmente con la dotazione hardware.
In un altro articolo trovate anche la recensione del modello TPP10, altro Tablet PC con sistema operativo Android.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

22 Responses to “Tablet PC Android TP90 – Recensione completa”


  • Da una conversazione via email (messaggi di Youtube ma fa lo stesso :) ) tra me e “Nevio” è emersa una difficoltà nell’usare questo tablet con chiavetta internet Huawei E220 con l’operatore Vodafone.
    Grazie a diverse prove effettuate, Nevio ha però trovato una valida soluzione al problema. Riporto quindi per intero il testo relativo alla procedura per far funzionare il tutto.

    [..]

    La vodafone invia per email parametri completamente sballati e inutili, che creano solo confusione….

    I parametri corretti sono questi:

    - Per prima cosa avviare il tablet con la internet key inserita perchè altrimenti il tablet non la legge correttamente.

    - APN: web.omnitel.it (è quello web per i pc e non quello per le connessioni da mobile, dovrebbe valere lo stesso ragionamento per gli altri gestori)

    - Numero di telefono: *99**1*1# (è il numero di accesso per la rete GSM e non UMTS, al momento così si collega in 3G perfettamente con ip dinamico e gateway vodafone, sarò magari in grado di fornirti altri aggiornamenti.

    Credo sia importante rendere noti questi parametri perchè la differenza sostanziale che crea molta confusione è quella che vodafone come gestore considera il tablet android come uno smartphone quando in realtrà deve essere considerato pc a tutti gli effetti nelle connessioni 3G, e inoltre che la internet key per essere vista dal tablet deve avere la luce blu e non verde (connesso alla rete umts), per fare questo deve essere avviato con la internet key inserita perchè altrimenti non c’è verso.

    Saluti.

    Nevio
    [..]

    Grazie! :)

  • chi mi sa indicare dove trovo un app per leggere i file pdf???
    e se esiste un app skipe????
    grazie

  • Vorrei acquistare il tablet per far vedere i cartoni animati a mio figlio in auto e per navigare in internet ma non ho capito se posso farlo con la mia chiavetta internet wind marca onda mi sembra o devo comprarmi una nuova chiavetta 3g

    ma i video si vedono con una qualità accettabile e poi li posso memorizzare su una scheda sd max da 8giga e in alternativa posso collegare al tablet una chiavetta usb diciamo da 16gb in modo che la veda?

  • Ciao Cristiano. Ufficialmente le chiavette supportate sono solo quelle riportate nelle specifiche ufficiali (e all’interno di questa stessa recensione). Non saprei dire se sia compatibile anche con altri modelli.

    Per quanto riguarda l’impiego come player video, tieni conto che la riproduzione dei filmati a risoluzione standard può risultare scattosa, quindi potresti trovarti nella necessità di riconvertire tutti i files abbassando risoluzione e bitrate in modo da renderli fluidi.
    Sinceramente, se ritieni di usare il tablet in maniera continuativa come strumento per guardare film, ti consiglio di optare per un modello con processore più potente, giusto per evitare continue operazioni di riconversione video.
    Ciao

  • Buongiorno, spero che questo mio contributo possa essere di aiuto a tutti coloro che si apprestano ad acquistare un tablet clone di provenienza cinese; ho acquistato alcuni giorni or sono un tablet di tipo similare a quello illustrato nella recensione, tra l’altro molto ben curata, di Ainu; il mio differisce solo per la mancanza del “bottone” posto nella parte centrale in basso del tablet; di seguito le specifiche:
    Sistema operativo Android 1.6
    Versione kernel 2.6.29-00236
    Tutte le altre specifiche tecniche sono identiche a quelle indicate nella recensione.
    COMMENTO:
    1)Prima di acquistare il tablet mi sono chiesto di cosa avessi effettivamente bisogno: navigare su internet, controllare la posta elettronica, scrivere documenti di testo con un dispositivo leggero, economico e con una buona autonomia (1-2 ore circa);
    2)Mi sono chiesto quindi quanto effettivamente avessi intenzione di spendere per la possibilità di avere tutto questo a portata di “clic”;
    3)ho acquistato il tablet clone cinese.
    Sono soddisfatto della qualità costruttiva, della semplicità di utilizzo, della velocità di navigazione in internet e della durata delle batterie.
    Chiaramente non lo utilizzo nè per vedere filmati nè per giocare con videogames nè per altre funzioni che non siano quelle di poter disporre di un piccolo ufficio portatile.
    PS:navigo in internet con chiavetta hauwei e169g con discreta velocità per almeno 2 ore.
    Saluti

  • Sinceramente Grazie per questo tuo commento e per i complimenti alla recensione.
    Sapevi con esattezza cosa volevi farci con il tablet e cosa potevi aspettarti per il prezzo che spendevi, e alla fine sei ovviamente rimasto soddisfatto. Un vero e proprio ‘acquisto consapevole’ :)

  • Ciao a tutti,
    sono riuscito a collegarmi con il mio Tablet Android 2.1 (M701) ed una Internet Key Huawei E220 / Vodafone, ma penso di avere qualche problema con la tariffa.
    Ho un abbonamento Vodafone Internet Small (scatti da 15 minuti): la prima volta mi sono collegato per circa 50 min, ma dal sito Vodafone risultano 3 ore e 7 minuti, la seconda volta per 14 minuti e risulta 1 ora ed 8 minuti.
    Cosa può essere successo? Sono stati considerati scatti in più?
    E poi, da quando parte lo scatto della tariffa Vodafone, da quando inserisco la chiavetta e la luce diventa blu o da quando mi collego con il browser?

    Grazie!

  • Lo scatto, e quindi la tariffazione, parte dal momento in cui viene attivata la connessione.
    Inserisco la chiavetta in una porta USB, apro il programma Vodafone che gestisce il collegamento e clicco sul pulsante per avviare la connessione, ecco… da quel momento inizia il conteggio.

    Quanto avvenuto credo possa accadere per continue disconnessioni e riconnessioni. Situazione tipica nel caso in cui il segnale sia debole.
    In pratica ogni volta che ti connetti ‘partono’ 15 minuti, poi se dopo 5 secondi crolla e ti riconetti vanno via altri 15 min e così via. In condizioni di segnale instabile puoi ‘bruciare’ ore di credito in pochi minuti.

    Comunque verifica se è questa la tua situazione tenendo d’occhio il contatore minuti (ammesso che Vodafone lo faccia controllare durante la connessione). Eventualmente telefona al 190 e chiedi spiegazioni.
    Ciao

  • Io ho acquistato un tablet Glamour Gpad-7 soprattutto per leggere i giornali (in pdf) quando sono in viaggio. A parte il fatto che non riesco ad installare un video player, quello che davvero mi servirebbe sarebbe il collegamento ad Internet con una chiavetta. Penso che mi saranno utili le istruzioni che date; solo una domanda: se volessi usare una sim della tim?
    Grazie, grazie,

  • Caro ainu volevo ringraziarti per la tua spiegazione chiara e precisa su come connettere il nostro “HaiPad” cinese tramite chiavetta (tra l’altro il mio arrivato ieri sembra proprio identico a quello della tua recensione!). Ho fatto come hai detto ed in pochi secondi mi sono trovata connessa con la chiavetta Vodafone! Grazie!!!!! Temevo già di impazzire tra privilegi di root ed altre cose complicatissime che ho letto su altri forum invece mi hai risolto tutto! Sappi che ti eleggo a mio guru di fiducia e che ti consulterò per qualsiasi altro futuro problema del mio Android!! Ancora grazie!!

  • ho comperato un tablet mid M70007T con sistema operativo android 2.2.
    va tutto bene solo che i video dei giornali o di facebook non vengono eseguiti.quelli di you tube sì.Quando tento di aprire un video su facebook mi dice di aggiornare flash player.Purtroppo entrare in android market è una cosa pazzesca fra password e passaggi.C’è un modo più semplice per installare il flash player per android?
    Grazie

  • In realtà il metodo più semplice sarebbe proprio l’accedere all’Android Market ufficiale, ammesso che il proprio terminale abbia questa possibilità ovvio.
    In alternativa si può aprire il browser standard di Android (che è Chrome in versione light) e puntare sulla pagina per la distribuzione Flash di Adobe, se il proprio player non è aggiornato verrà mostrato un link per scaricare l’ultima versione (dovrebbe comunque trattarsi di un link al market).

    Altra opzione, scaricare direttamente il file Flash Player 10.1 in archivio .apk e installarlo manualmente. Non so se si tratta della versione che sfrutta l’accelerazione della GPU e comunque non ti saprei dire se è compatibile con lo specifico processore del tuo tablet.

    Ultima alternativa, il plugin Flash Lite, anch’esso in formato apk per una installazione manuale.

  • salve io ho comprato un tablet uguale al tuo,solo usa android 2.00,il mio problema è che non riesco a collegarlo tramite wi-fi alla rete di casa mi sai dire come devo fare?

  • Io ho una rete WiFi con SSID nascosto, quindi se faccio una ricerca non viene rilevata.
    Per riuscire a connettermi vado su Impostazioni > Wireless e reti > Impostazioni Wi-Fi >Aggiungi rete Wi-Fi. A questo punto specifico i parametri di connessione della mia rete: nome, crittografia, chiave di rete (password).
    In tal modo ogni volta che attivo il WiFi, se la rete è nel suo raggio di azione, la trova in automatico e ci si connette.
    Ciao

  • Chiedo aiuto per la chiavetta. Come ho detto ho un Glamour Gpad. Per leggere i giornali in pdf ho acquistato (a poco più di 7 euro) Beam Reader, che ingrandisce il testo, permette di andare alla pagina precedente o seguente e anche di scegliere la pagina.
    Ciò che non comprendo dalle vostre esperienze e come siete riusciti a collegare le chiavette: sul tablet ho un’entrata mini usb, mentre le chiavette hanno la spina usb ‘normale’. Come si fa? E poi: come si fa se sul tablet c’è android 1.6. Mi sembra chiaro che sono un’analfabeta informatica. Grazie

  • Io ho acquistato il tablet Acer A500 con wi-fi e senza modulo 3G pensando di poter utilizzaree la mia chiavetta della tim. Il mio problema è che quando inserisco la chiavetta non viene rilevata e non funziona assolutamente nulla. Si puo’ fare qualcosa o mi devo arrendere? Il sistema operativo è android 3.0.1.

  • La prima cosa da fare è verificare se il produttore della internet key o la stessa TIM abbiano predisposto dei driver per Android oppure una procedura per configurarla con questo sistema operativo.
    Prova eventualmente a chiamare il servizio assistenza TIM.
    Ciao

  • salve io ho tablet identico a quello sopra(foto)ho la porta micro usb e ho comprato 1 adattatore per la chiavetta internet perchè io l’ho acquistato soprattutto per collegarmi in viaggio,chiavetta tre e1750 ma non riesco a collegarmi…potete aiutarmi???sono disperata!!!!grazie Alba

  • Ciao Ainu…
    mi è stato regalato un Glamour GPAD7 che, come credo di capire, ha le stesse caratteristiche del PC Android TP90; bene, sto cercando di usare la connessione USB per connetterlo al PC per scaricare file dal PC (file di testo Acrobat e media files), per utilizzarli sul tablet (ad es LIBRI in PDF)…. il PC riconosce il tablet (ho Windows 8), lo nomina “ROCK-CHIPS”, ma vede solo due cartelle: “albumthumbs” e “dcim”, peraltro vuote.
    Ho provato a copiare un file PDF: la procedura è andata a buon fine, ma non riesco a vedere dove sono collocati sul tablet.
    Ho anche provato a creare sul tablet una nuova cartella, ma non la vedo sul PC.
    Sicuramente sono imbranato, mi puoi aiutare???

  • Ciao Alessandro, sinceramente non conosco in dettaglio il tuo modello e non posso essere molto di aiuto.
    Ho fatto ricerche in rete e sembra sia un problema comune, qualcuno dice di aver risolto dopo l’installazione di alcuni drivers, ne parlano qui: http://www.techassistance.it/expert/reply/37931/non-riesco-a-configurare-con-il-pc-il-gpad-7/

    Ciao

  • grazie Ainu!
    Si lo avevo letto anche io ma, vedendo la pagina delle istruzioni a prima vista mi era parsa una procedura “leggermente” complicata e, tra l’altro, ritenevo fosse un problema del tablet e non del PC e dei suoi driver… in aggiunta temevo di fare cosa “sgradita” al PC :-) !
    Comunque, ora ci rivado e provo…… se non ci riesco vado a comperare un Tablet che non faccia “solo il caffè”!

  • infatti, come prevedevo… ho scaricato sia USB DRIVER che ANDROID SDK provando a seguire la procedura suggerita, ma, USB DRIVER non mi dà alcun risultato, e non riesco a lanciare SDK MANAGER exe perché anche se ho scaricato la versione a 64 bit, il mio sistema a 64 bit non lo riconosce.
    Compero un Tablet “vero”… faccio prima!

Leave a Reply