Quanto costa il canone Telecom Italia per il telefono fisso?

Tutti a parlare di questo benedetto canone Telecom. Compagnie telefoniche ma anche utenti che vogliono cambiare operatore oppure installare una linea telefonica casalinga, magari anche con il collegamento ADSL. Ma, nella realtà, qual è il costo del canone Telecom per il telefono fisso?

Da alcuni commenti su questo blog ho notato un certo interesse verso l’argomento. Nell’articolo in cui si spiega perché non è possibile non pagare il canone in effetti non ho fornito alcuna informazione in merito. Gli utenti che vogliono installare una nuova linea telefonica o che desiderano cambiare operatore spesso si pongono questa domanda: qual’è il costo del canone telecom?

Da bravo utente Telecom Italia prendo la bolletta ed eccomi ad indicarvi tale dato.

Dal foglio del riepilogo dei costi vado alla sezione “Costo per abbonamenti: linea, servizi, offerte” e quindi alla riga corrispondente a “Linea telefonica abitazione” (il canone appunto).
Il costo di tale voce per un periodo di 2 mesi è pari a € 26.80 più l’IVA del 20%.

Facendo due rapidi calcoli si scopre che il costo del canone è 26.80+20%= € 32.16 per due mesi ovvero €16.08 al mese.

Tanto o poco? Altri operatori con tale cifra offrono anche le telefonate gratuite. C’è da dire comunque che Telecom non fa pagare lo scatto alla risposta. La convenienza di un piano tariffario di un qualunque operatore deve sempre essere valutata basandoci sulle nostre reali esigenze e abitudini d’uso. Se ad esempio facciamo molte telefonate brevi potremmo trovare estremamente sconveniente un abbonamento in cui si paga lo scatto alla risposta. Viceversa, se facciamo spesso telefonate di un’ora o più, pagare il solo scatto è un’ottima soluzione.

Comunque, come già spiegato nell’altro articolo, non pensate di potervi liberare del canone :)

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

1 Response to “Quanto costa il canone Telecom Italia per il telefono fisso?”


Leave a Reply