FirefoxOS, telefoni cellulari con il sistema operativo Firefox

Arriva in Italia il primo smartphone con sistema operativo Firefox OS. Di cosa si tratta? Ne vale la pena? Cos’è e perché adottare FirefoxOS. Confronto con Windows Mobile, Android, e iOS.

Firefox OS

Si tratta di un sistema operativo sviluppato da Mozilla, ovvero lo stesso team che si occupa anche dello sviluppo del noto browser Firefox. Basato su Kernel Linux, condivide parte dell’HAL (hardware abstraction layer) con Android.
Fortemente incentrato sullo standard HTML5, molte applicazioni per questo OS sfruttano infatti tale linguaggio per il web, sia per la parte puramente computazionale che per le interfacce grafiche.
Maggiori informazioni su FirefoxOS sono disponibili su Wikipedia o nel sito ufficiale.

Perché adottarlo

Perché comprare un telefono con FirefoxOS? Innanzitutto perché FirefoxOS è libero e basato su Linux, è una novità, fa largo uso di standard aperti e liberamente disponibili a tutti gli utenti, ha alle spalle un team affidabile e capace di creare applicazioni di alto livello, a ciò si aggiunge una vasta schiera di utenti attivi nel rilevamento di bug ed in altre attività volte al miglioramento del software.
E poi rappresenta una sfida, la voglia di dimostrare che l’open web basato su tecnologie standard ha il potenziale per rappresentare una vera alternativa ai tradizionali sistemi operativi con applicazioni sviluppate nei più comuni linguaggi di programmazione.

Smartphone FirefoxOS

Al momento la scelta è limitata, di fatto il solo telefono disponibile nel nostro paese è l’Alcatel One Touch Fire venduto da TIM per 79,90€. Si tratta di un apparato di fascia medio-bassa proposto però ad un prezzo decisamente accattivante. Display touchscreen da 3.5 pollici, processore single core da 1Ghz e fotocamera da 3.2 megapixel.
In futuro diversi altri produttori, tra cui la cinese ZTE, dovrebbero proporre smartphones basati su questo OS.

Conclusioni, ne vale la pena?

Una vera novità o solo un altro concorrente nell’affollato panorama dei sistemi operativi per apparati mobili? E’ qualcosa capace di rivoluzionare il mercato e stabilire dei nuovi riferimenti tra gli utilizzatori di telefoni e tablet?
Al momento ogni confronto con gli altri OS mobili risulterebbe quantomeno impari. Non si può confrontare un neonato con sistemi che hanno alle spalle anni di sviluppo e centinaia di migliaia di programmi.

Personalmente mi fido del team Mozilla, utilizzo abbastanza regolarmente Firefox e ne apprezzo le sue qualità. Sono pienamente convinto che sapranno realizzare cose davvero interessanti, sia per il grande pubblico che per gli utenti più esperti ed esigenti.
Cionondimeno lo scontro con Windows Mobile e Android appare duro (iOS di Apple è ormai in discesa tra le preferenze degli utenti). E non mi riferisco solo al comparto tecnico del sistema operativo ma anche e soprattutto alla disponibilità di applicazioni. Non è un mistero che gli utenti scelgano un OS piuttosto di un altro proprio in virtù della disponibilità di software.
E credo che proprio su questo aspetto si giocherà il futuro di FirefoxOS, se tanti sviluppatori indipendenti gli daranno fiducia allora il successo è garantito, perlomeno avrà modo di garantirsi una sua fetta di utenti, se invece verrà snobbato dai grandi nomi nello sviluppo di giochi e applicazioni, allora il suo destino sarà segnato.
Mi piace il fatto che il primo apparato FirefoxOS disponibile in Italia sia di fascia economica. In tutta onestà mi auguro che tale OS possa davvero rappresentare una alternativa ai sistemi operativi mobili attualmente in circolazione, soprattutto perché un concorrente in più è sempre un vantaggio, se poi il soggetto in questione è Mozilla/Firefox allora si può ben sperare che i vantaggi saranno davvero per tutti gli utenti.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “FirefoxOS, telefoni cellulari con il sistema operativo Firefox”


  • No Comments

Leave a Reply