Non si vede più la televisione. Sono saltati i canali del digitale terrestre

Sono spariti i canali. Moltissime persone questa mattina si sono svegliate trovando una fastidiosa sorpresa in ambito televisivo, pur avendo il ricevitore digitale terrestre non riescono più a vedere i canali tv, sono saltati, non si vede più nulla. Cosa fare. Come comportarsi. Come rimettere tutto a posto, risintonizzare i canali.

Il problema

Al momento della stesura di questo articolo il riferimento è per gli utenti del Lazio, questo problema comunque si è già manifestato in passato altrove e si manifesterà ancora nelle altre regioni italiane al momento del passaggio totale al digitale terrestre (switch off).
Questo passaggio definitivo e completo da analogico a digitale comporta una inevitabile ridefinizione di frequenze, quelle occupate dai vecchi canali analogici vengono liberate e prontamente rioccupate dalle trasmissioni digitali. Ovviamente ciò può non valere per tutti i canali, è possibile che qualcuno non subisca spostamenti.
Quindi, ricapitolando: con il vecchio tv non vedete più alcun canale. Con il decoder digitale terrestre (DTT o DVB-T) vedete solo alcuni canali o nessuno.

La soluzione

Per rimettere tutto a posto basta effettuare una nuova ricerca di canali con il proprio decoder DTT (o con il televisore con ricevitore digitale integrato). Si devono “risintonizzare”, in pratica si trovano nuovamente tutti i canali TV e si memorizzano nelle posizioni che preferiamo.
Più facile a dirsi che a farsi. Sebbene questa operazione risulti molto semplice per chiunque abbia una certa dimestichezza con i prodotti elettronici, può rivelarsi complessa o quasi impossibile per tutti quelli che, specialmente gli anziani, non  sono avvezzi a districarsi tra un mare di menù, sottomenù ed impostazioni varie.
Ecco come comportarsi per risolvere il problema, sostanzialmente abbiamo tre opzioni:

1) Risintonizzare i canali da solo – Ogni ricevitore DTT viene venduto com un completo manuale di istruzioni su cui è indicata almeno la procedura da seguire per cercare e memorizzare i canali. Anche se non avete più il manuale si può risalire alla giusta voce all’interno dell’albero dei menu, solitamente si tratta di seguire un percorso del tipo Installazione>Canali>Nuova Installazione (oppure Tutti i Canali).
Mi sarebbe piaciuto inserire in questa pagina le procedure dettagliate per tutti i ricevitori DTT in commercio ma, si tratta di troppi modelli e comunque non dispongo dei relativi manuali.

Sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico (dipartimento comunicazioni) potrete comunque trovare le procedure per risintonizzare i canali dei decoder interattivi (con scheda), decoder non interattivi (zapper) e apparecchi televisivi con decoder digitale incorporato.

2) Farsi aiutare da qualcuno – Un parente, un conoscente, un vicino di casa o qualunque altro sia in grado di aiutarvi in tal senso. L’intera operazione solitamente viene svolta in 10-30 minuti (compresa la memorizzazione dei primo 8-10 canali nei relativi pulsanti del telecomando) e non comporta spostamenti di antenna o altre operazioni esterne al decoder, tutto viene fatto esclusivamente dal telecomando.

3) Chiamare un tecnico specializzato – Se proprio non riuscite a risolvere il problema con le opzioni 1 e 2 (non riuscite da soli e non conoscete nessuno capace di risintonizzare i canali) allora sarete costretti a rivolgervi ad un tecnico TV. In questo caso ovviamente si tratta di un intervento a pagamento. Calcolate che si tratta di una operazione di pochi minuti e non dovrebbe essere richiesta una cifra particolarmente elevata, non conosco i tariffari delle varie zone d’Italia ma suppongo che un prezzo di 20-50 euro compresa la chiamata sia “onesto”. Non voglio criticare nessuno ma, ho sentito persone a cui sono stati chiesti 100€ e sinceramente mi sembra quasi un furto, con cifre del genere dovrebbero memorizzarvi tutti, e ripeto TUTTI, i canali nelle posizioni che volete, insomma dovrebbero impiegarci almeno 2 ore.

Nota: Quanto espresso nel presente articolo si applica nel caso in cui già disponiate di un ricevitore (esterno o integrato nel TV) compatibile con la televisione digitale terrestre. Non c’è infatti modo di continuare a guardare la TV nelle zone già passate completamente al digitale senza l’apposito decoder. Se ancora non ne avete acquistato uno, è giunto il momento di farlo. A tal proposito potete trovare molte informazioni utili sulla scelta del decoder in un altro articolo del presente blog.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

1 Response to “Non si vede più la televisione. Sono saltati i canali del digitale terrestre”


  • Io personalmente per i miei ho trovato un decoder semplicissimo, figuriamoci mia madre non vedendolo si è convinta che il digitale funzioni con il vecchio tv!.

    Conviene spendere due soldi in più per un decoder di quelli semplificati per gli anziani, con telecomando universale per tv e decoder, tasto per risintonizzare automaticamente e mettere i canali in fila rai1 sull’ uno ecc. , tutto in automatico premendo un tasto.
    Esiste un modello che addirittura non si vede perche si installa dentro la presa scart.

    http://www.sebaimpianti.net/1/e_commerce_1582212_6.html

Leave a Reply