Recensione Audiola DEC641USB – Il decoder digitale terrestre che registra i canali TV

Un decoder Zapper che funziona come un videoregistratore. Recensione completa. Come funziona. Impressioni generali. Qualità e formato di registrazione. Eventuali problemi. Quanto costa. Dove acquistarlo.

Decoder DTT Audiola DEC641USB, un ricevitore per i canali televisivi trasmessi secondo lo standard digitale terrestre DVB-T. Apparato di tipo Zapper, non interattivo, in grado di visualizzare i soli canali in chiaro (free). Nel seguito dell’articolo troverete una analisi dettagliata degli aspetti più importanti di questo apparecchio, maggiore attenzione verrà data alla sezione relativa alle funzioni di registrazione.

Introduzione – Confezione – Accessori
L’Audiola oggetto di questa recensione è un apparato di fascia “economica” acquistato presso un punto vendita Panorama per 39.90€.
All’interno della confezione troviamo il decoder stesso, il telecomando, una coppia di batterie AAA, manuale utente in Italiano e Inglese.

Il telecomando pur se di dimensioni contenute presenta pulsanti di grandezza superiore ad altri apparati simili. Il posizionamento degli stessi appare abbastanza logico e, dopo un primo periodo necessario per farci l’abitudine, può essere utilizzato anche senza guardarlo, almeno per le funzioni di base.

Prima installazione
Come di consueto per questo tipo di apparecchi, al momento delle prima accensione bisogna rispondere ad alcune semplici domande sulla lingua dell’utilizzatore ed il paese in cui viene usato il decoder. Dopodiché parte la prima scansione dei canali disponibili con relativo posizionamento automatico secondo il sistema di numerazione LCN (Logical Channel Number).

Qualità
La qualità di ricezione appare più che buona, elevato numero di canali trovati e buona visualizzazione anche di quelli con un segnale non eccellente. Ovviamente i canali con un Bitrate più elevato (es: i primi canali RAI) appaiono pressoché perfetti mentre in quelli con minore banda a disposizione sono ben visibili gli artefatti tipici della compressione MPEG2.

Velocità operativa
Curioso come gli apparecchi moderni, per quanto economici, risultino più veloci dei più costosi decoder acquistati almeno un anno fa. I decoder più recenti, disponendo di migliore hardware e software maggiormente ottimizzato, offrono una elevata velocità, sia nel cambio canale che nell’accesso alle varie voci di menu, una vera pacchia per tutti gli amanti dello zapping.
Un personale confronto sotto questo aspetto con altri decoder che ho provato. I modelli interattivi (a marchio Philips, I-Can e Telesystem) risultano di gran lunga più lenti nel cambio canale, l’I-Can in particolare (il modello più vecchio) è di una lentezza snervante. I modelli zapper (più recenti, marchio Dikom, Telesystem e Telsys) presentano invece una velocità paragonabile all’Audiola.

Dal momento dell’accensione il canale TV appare in circa 4-5 secondi, sia dalla modalità standby che da apparato completamente spento (spina di corrente scollegata). Velocità di accensione particolarmente buona, apprezzata da tutti quelli che, come me, non amano mantenere gli apparecchi elettrici in standby.

Funzioni generali
Ricerca, ordinamento e blocco canali sono le funzioni principali di ogni decoder digitale. La funzione LCN permette un posizionamento logico dei canali secondo uno schema prefissato, particolarmente utile per chiunque non si trovi a proprio agio con menu e sotto menu per spostare i singoli canali, tale funzione deve essere comunque disabilitata nel caso in cui vogliate effettuare una disposizione personalizzata.

La sezione Accessory contiene un calendario, una calcolatrice e una versione digitale del gioco del GO. Funzionalità non essenziali ma comunque utili in molte occasioni.

Player multimediale
L’audiola DEC641USB funziona anche come player multimediale per file audio e video nei formati più diffusi contenuti in memorie (penne, chiavette) USB e Hard Disk esterni. Il collegamento avviene mediante la porta USB standard situata nella parte frontale.
File supportati: MP3, Wma, MP4, MPG, Avi.
Ho avuto modo di provarlo con alcune canzoni in formato MP3 e filmati Avi con codifica Xvid (simile al Divx). Tutti sono stati  mandati in play senza esitazioni, nessun rallentamento o artefatti relativi ad una cattiva decompressione.
I file possono essere posizionati nella root o in una qualunque sottocartella, al momento di utilizzarlo come player viene avviato un rudimentale filemanager con cui sfogliare le singole directory e scegliere così i filmati/brani da avviare. Sono disponibili gli usuali comandi per l’avanzamento rapido avanti (fino a 32x) e indietro.

PVR – Personal Video Recorder
Un vero e proprio videoregistratore capace di memorizzare i flussi audio e video su file nella periferica USB collegata. E’ possibile registrare ciò che si sta guardando o programmare una registrazione con un tempo determinato.

La registrazione avviene sotto forma di files con codifica MPEG2 con estensione .TS (transport stream). Questi file possono essere mandati in play con lo stesso decoder o sul PC utilizzando programmi come Videolan o Alshow. Ovviamente è possibile convertirli in altri formati con un qualunque programma di conversione video (es: AviDemux). Da questa pagina potete scaricare un file video relativo ad una registrazione di Rai1 (PAL interlacciato, risoluzione 720×576, dimensione 70Mb).

La qualità di registrazione dipende direttamente dalla qualità del segnale trasmesso. L’apparecchio non effettua infatti alcuna conversione limitandosi a memorizzare il segnale MPEG2 così come è ricevuto dalle varie emittenti. Ho avuto modo di provarlo con diversi canali rilevando differenze sostanziali: circa 60 Mb al minuto per registrazioni di Rai1, 25 Mb al minuto per Italia1 e Rete4, meno di 20 Mb per il canale K2. Così ad esempio, con una chiavetta USB da 4 Gb, possiamo registrare da Italia1 per un massimo di 160 minuti (2h:40m).

Sono supportate periferiche USB esclusivamente con filesystem FAT (o FAT32), eventualmente è possibile effettuare una formattazione direttamente dall’apparecchio. Al momento dell’inserimento di una nuova penna viene creata una cartella MYRECORDS che andrà a contenere tutte le nostre registrazioni.
Importante! La velocità della memoria utilizzata è fondamentale per garantire una registrazione continua, senza interruzioni.
Con una penna da 4 Gb contenente diversi altri files ho rilevato rallentamenti con conseguenti errori (perdita di fotogrammi), in alcuni casi un messaggio in sovraimpressione avverte del fatto che la memoria usata risulta troppo lenta.
Con una penna Kingston da 8Gb formattata per l’occasione tutto è filato liscio, registrazioni assolutamente perfette e nessun messaggio di errore.

Conclusioni – Impressioni generali

Si tratta in definitiva di un ottimo decoder Zapper, molto veloce e dotato di funzioni accessorie particolarmente utili. Buono come player multimediale, la compatibilità con i formati più diffusi lo rende utilizzabile in molti ambiti. Ottimo come videoregistratore, si usa con una semplice penna USB, in maniera semplice e con buoni risultati. Un acquisto caldamente consigliato, soprattutto considerando il prezzo inferiore a 40 euro.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

26 Responses to “Recensione Audiola DEC641USB – Il decoder digitale terrestre che registra i canali TV”


  • Si, ovviamente è un buon prezzo anche se non ho ben capito se si tratta di un prodotto nuovo o usato. Se fosse usato, perché lo vende magari a pochi gg dall’acquisto?
    Inoltre mi sorge un dubbio… se davvero dispone di questo modello perché ha utilizzato la mia foto (tra l’altro sovrascritta con l’indirizzo del sito di annunci) invece di crearne una personalizzata?

  • A dir la verità, credevo che foste la stessa persona.
    Cmq prendo informazioni prima di acquistarlo…

    Grazie

  • Scusate ho un decoder telesystem 6280 ma non riesco mai a rivedere sul pc le registrazioni; il media player me le apre solo se sono registrazioni di pochi minuti. altrimenti nessun lettore neanche vlc le legge. come posso fare?

  • In che formato sono i file creati dal decoder? Qual’è la loro estensione?
    VLC generalmente apre tutto, magari aggiornalo all’ultima versione disponibile e vedi se riesce a mandarli in play.

    In alternativa prova il player Alshow di cui parlo all’interno dell’articolo. Nel momento in cui si trova un file che non riesce a visualizzare ti propone un link da cui scaricare l’apposito codec.

  • @Applex – No, no… io mi occupo solo di descrizioni, segnalazioni o recensioni. Non vendo nulla :)
    A dire il vero io credevo che tu fossi il venditore che voleva farsi pubblicità su questo blog. :P
    Ciao!

  • Assolutamente no AINU, neanche io vendo nulla. :)

    Cmq mi hanno consigliato gli zapper della TELESYSTEM, anche se non hanno molte funzioni, però sono tra i più affidabili.
    :) Ora non resta che aspettare una tua recensione su questi prodotti. :)

  • Ops ho dimenticato il saluto…..

    Ciao!!!!! :) :)

  • Presto detto presto fatto :) Ho scritto tempo addietro una recensione di un modello zapper Telesystem. Per la precisione si tratta del TS6206DT.

    Ciao!!

  • Come si fa con le stazioni RADIO ? Il mio ne ha solo 1 memorizzata e non riesco a trovarne altre (ad es RADIO-3-RAI)!

  • Ho usato questo decoder alcuni mesi fa, quindi i miei ricordi in proposito sono piuttosto vaghi. Comunque facendo una ricerca canali dovrebbero spuntar fuori anche la stazioni radio oltre a quelle TV.
    Nel mio caso avevo trovato circa una ventina di Radio diverse.

    Se proprio non vengono rilevate può trattarsi di un problema di segnale.

  • minnucci vincenzo

    QUALCUNO MI PUO’ DIRE DOVE POSSO TROVARE IL MANUALE DI PROGRAMMAZIONE DEL DECODER AUODIOLA DEC 648 ? ERA NELLA CONFEZIONE DI ACQUISTO MA L’HO PERDUTA E NON SO DOVE ANDARE A TROVARLA.
    GRAZIE A TUTTI.

  • ..su di un ricevitore analogo cn porta usb..carico i filmati in xvid ma nn sento l audio..ho smanettato sui settaggi audio ma nn cambia nulla..potrebbe essere anke il posizionamento porta scart??manuale assente..tnx a ki puo illuminarmi..

  • Guarda… se riesci a sentire l’audio dei canali televisivi ma non quello di un filmato Xvid allora il problema non è la porta scart dal momento che il segnale audio comunque passerebbe sullo stesso filo.
    Potrebbe invece trattarsi di una incompatibilità con lo specifico codec audio utilizzato nel filmato di cui parli. Magari si tratta di un MP3 con bitrate variabile, oppure un CBR con bitrate troppo elevato. Insomma prova con un altro filmato o un semplice brano MP3.

  • ciao! io con il decoder audiola DEC 648N/USB,ma non riesco a vedere alcuni canali quali : LA SETTE,RAI 4, BOING,IRIS E ALTRI.Prima della modifica dell’antenna del palazzo per la visione dei canali rai, prendevo boing e iris e la sette che poi sono scomparsi. Cosa devo fare? e come si efettua la ricerca dei canali? grazie

  • in realtà riesco a trovare i canali ma non riesco a salvarli, dice di averlo salvato ma poi non lo trovo.

  • Credo tu debba fare una nuova ricerca dei canali, negli ultimi tempi stanno cambiando spesso le frequenze e quindi può capitare di trovarli spostati in altre posizioni.
    Tanto per fare un esempio, a seguito di una nuova ricerca, mi sono ritrovato La7 nella posizione 107.
    Insomma ci dovrebbero tutti, solo in posizioni assurde :)

  • Salve. Ho un problema con il telecomando del decoder Audiola 648 USB. Alla prima accensione, qualsiasi tasto schiacci per modificare le impostazioni iniziali spegne il decoder. Poichè ho un telecomando universale qualcuno sa dirmi il codice per sintonizzarlo? Grazie.

  • Ogni telecomando universale ha i propri codici di impostazione per i diversi apparecchi. Ammesso che sia compatibile con il decoder Audiola (pochi telecomandi universali supportano i decoder DTT) dovresti trovare i codici sul relativo manuale (quello del telecomando).
    In alternativa, ad esempio se non hai più il manuale, puoi cercare sul sito web del produttore del telecomando.
    Esistono anche siti che raccolgono i codici per i telecomandi universali, eccone alcuni:
    http://www.remotecentral.com/
    http://www.xdiv.com/remotes/
    http://www.remote-codes.com/

    Ciao

  • Mi sono fermato a leggere la recensione quando parli del telecomando. Secondo me non l’hai mai usato, altrimenti ti saresti accorto di quanto è assurdo il tutto. Questi di Audiola non hanno idea di cosa sia una interfaccia usabile.

  • O forse sono sono abituato a interfacce ben peggiori.
    Anche i Telesystem non scherzano in fatto di funzioni posizionate in modo a dir poco illogico.
    Provati anche un i-Can, quasi inutilizzabile, e un ricevitore marchiato Mediashopping, quest’ultimo in particolare è quanto di più assurdo si sia mai visto sul mercato, l’unico che mi abbia costretto a ripegare sul manuale per comprendere come svolgere alcune operazioni.
    Paradossalmente mi son trovato meglio con un ricevitore cinese (rimarchiato Delsys) con interfaccia simile all’audiola oggetto di questo articolo. Come già detto, il telecomando lo uso ormai alla cieca, trovo le funzioni che mi servono a portata di dito. Ovvio, il posizionamento dei pulsanti non è affatto perfetto, manca completamente di ergonomia, ma tutto sommato è migliore di molti altri telecomandi (mia opinione personale).

    Ho recentemente acquistato un Samsung… speriamo che questo risulti più intuitivo :)

  • ho un dt audiola che registra dal tv,volevo sapere se registra anche da un’hard disk ?autoalimentato o normale?e se e’ si, da quanti giga?grazie a tutti io uso una chiavetta usb da 16 giga ma non mi basta lo spazio ,solo 6 ore circa di registrazione.

  • Qualcuno sà dirmi il codice del del telecomando audiola dec641usb?

  • Ciao ho questo decoder e non riesco a vedere alcuni canali rete4 la5 Italia uno ecc.. ho provato a istallare i canali in tutti i modi come posso risolvere il problema?

  • Il fatto che non veda i canali suddetti che sono tutti Mediaset, e probabilmente trasmettono tutti da una stessa sorgente, mi fa pensare che l’antenna non sia ben direzionata per prenderli.

    Magari altri decoder in casa sulla stessa antenna non hanno di questi problemi perché sono più sensibili…
    Non saprei cosa dire :-(

Leave a Reply