Niente più freeze con Hardy Heron?

Ubuntu Delle varie installazioni di Ubuntu Linux 8.04 Hardy Heron da me effettuate, una non è andata a buon fine. Dall’accensione, dopo un tempo variabile da uno ad alcuni minuti si verificava un implacabile freeze: sistema completamente bloccato, schermo bianco e relativa necessità di riavviare il tutto. Un problema non da poco dal momento che una situazione simile rende di fatto il PC inutilizzabile. 

In realtà non mi sono preoccupato più di tanto dal momento che quella macchina in particolare è utilizzata principalmente dai miei familiari i quali sono ancora poco avvezzi a Linux. Io potevo tranquillamente continuare ad usare Ubuntu sugli altri PC senza impazzire per trovare e risolvere il problema, tra l’altro le mie conoscenze di Linux sono ancora piuttosto acerbe e a dirla tutta proprio non saprei da dove iniziare :)Poi, girovagando per la rete, sono incappato in questo articolo di Aldo Latino da cui apprendo che questo problema dei freeze con la versione Hardy Heron di Ubuntu è piuttosto diffuso e, udite udite, esiste una soluzione semplice e funzionale allo stesso.
In pratica si tratta di configurare il file menu.lst (/boot/grub/menu.lst) del bootloader Grub in modo da fargli caricare il kernel con dei parametri aggiuntivi.
Si identifica la riga con il comendo per caricare il kernel più recente e si aggiungono alla fine di essa le seguenti opzioni:
highres=off nohz=off irqpoll

Nel mio caso la riga relativa al kernel più recente (quello usato normalmente):
kernel  /boot/vmlinuz-2.6.24-19-generic root=UUID=de117aff-0fc9-4a05-b7f4-2b8dea4f78cf ro quiet splash

è diventata così:
kernel  /boot/vmlinuz-2.6.24-19-generic root=UUID=de117aff-0fc9-4a05-b7f4-2b8dea4f78cf ro quiet splash highres=off nohz=off irqpoll

Che dire… il sistema risulta ora estremamente stabile, lo uso ininterrottamente da diverse ore senza avvertire alcun problema.
Schermate bianche addio!!! :)

Nota1: Ovviamente non è detto che questo stratagemma funzioni su tutte le configurazioni hardware. Comunque è talmente semplice che di certo vale fare un tentativo qualora vi trovaste nella situazione descritta sopra..
Nota2: Nel caso in cui a seguito di un aggionamento di sistema venga modificato il kernel potrebbe rendersi necessario modificare ancora il file menu.lst aggiungendo le suddette opzioni anche alla riga corrispondente al nuovo kernel.
Nota3: La comunità di utilizzatori di Ubuntu è semplicemente grandiosa. Incredibile la facilità con cui è possibile trovare in rete le soluzioni a (quasi) ogni nostro problema. *contento*

Aggiornamento: Mi sbagliavo. Niente da fare… sembrava che il sistema fosse finalmente stabile e invece… freeze!!! A quanto pare il mio PC non è fra quelli per cui funziona la procedura di cui sopra.
Inizialmente pensavo si trattasse di qualche incompatibilità con scheda madre/processore(AMD)/scheda video(ATI) invece stando a quanto viene riportato in questo articolo sembra si tratti di un problema con il controller USB integrato per il lettore di schede di memoria.
Spero quanto prima di riportare ulteriori info a riguardo, magari positive :)

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Niente più freeze con Hardy Heron?”


  • No Comments

Leave a Reply