Accordare facilmente la chitarra con un accordatore cromatico per PC

Programmi per computer Windows o telefoni cellulari Android che funzionano come un accordatore cromatico, tramite il microfono ascoltano il suono prodotto riconoscendo la frequenza e quindi la nota, indicando se necessario di tendere o allentare la singola corda della chitarra.

Chi si trovi per la prima volta a dover accordare una chitarra o altri strumenti musicali incontra solitamente grandi difficoltà, vuoi perché non si ha ancora sviluppato un buon orecchio musicale e quindi non si può andare a memoria, non si hanno punti di riferimento e quindi non si riesce a capire quale sia il suono corretto.
C’è chi alza la cornetta del telefono, ascolta il tono di libero e, sapendo che corrisponde ad un LA, riesce poi a riscostruirsi, o per meglio dire a risalire a tutte le altre note. Allo stesso modo si può utilizzare un diapason. Pratica affascinante ma riservata ovviamente a persone con una certa esperienza.

Per tutti gli altri sono disponibili degli appositi accordatori, quelli più completi prendono il nome di Accordatori cromatici dal momento che riescono ad accordare tutti i semitoni di una scala cromatica, ovvero DO – DO# (o REb) – RE – RE# (o MIb) e così via fino al SI.

Tali strumenti si possono acquistare nei negozi di articoli musicali, solitamente sono piccoli apparecchi dotati di un microfono e un display Led o LCD. Si collega allo strumento via cavo o con una piccola clip, oppure lo si posiziona nelle sue vicinanze, suoniamo una corda, il microfono capta il suono, verifica la frequenza e quindi indica sul display quanto sia vicina a quella corrispondente ad una determinata nota scelta dall’utente. La rappresentazione grafica permette di avere un immediato colpo d’occhio sul confronto tra nota prodotta e quella di riferimento.

In alternativa possiamo ottenere la stessa funzione utilizzando un comune PC o uno smartphone Android, basta installare ed utilizzare un Accordatore cromatico software.
Per quanto riguarda i computer Windows potrei consigliare l’ottimo AP Tuner. Davvero molto semplice, quasi essenziale ma straordinariamente efficace.

Una volta aperto il programma appare una finestra con le note in notazione anglosassone sulla destra, al centro la lancetta di uno strumento analogico indica quanto il suono captato dal microfono corrisponda all’esatta frequenza della nota. Se la lancetta si trova nella zona di sinistra è necessario rendere il suono più acuto tirando la corda, allo stesso modo se si trova nel lato destro allora bisogna renderla più grave allentando la corda. Con esso anche utenti inesperti riescono ad accordare la chitarra davvero in brevissimo tempo. Il programma è gratuito e lo si può scaricare dal sito ufficiale, all’avvio chiede un codice di registrazione ma è comunque possibile andare avanti cliccando sul pulsante Use Tuner without registering. Valido per chitarra classica e acustica ma anche per violino, viola e violoncello.

Vi elenco brevemente altri programmi utili in tal senso. Minituner ha anch’esso una interfaccia semplicissima, ad ogni modo è più che sufficiente per questo scopo, si osserva il grafico corrispondente al suono ascoltato per verificare quanto si avvicini alla nota selezionata. Applicazione davvero piccola e disponibile in formato portabile, si può quindi usare anche senza installarla nel PC.
Vi segnalo anche Free Guitar Tuner, facile da usare, utile per chitarra acustica o elettrica.

Passando invece ai telefoni cellulari con sistema operativo Android, il market ufficiale Google Play offre diverse apps dedicate all’accordatura di strumenti musicali. Mi permetto di segnalare Guitar Tuner in versione free (la pro a pagamento prevede funzionalità aggiuntive). GuitarTuna è davvero semplicissima, viene rappresentata sullo schermo una chitarra con i tasti per le singole corde, se la nota ascoltata dal microfono è dissimile da quella di riferimento il programma consiglia quindi di tirare o allentare la corda. Più avanzato N-track Tuner, ascolta un suono e indica sul display la sua frequenza e la nota corrispondente, all’occorrenza funziona anche come un diapason generatore di suoni per tutti i semitoni della scala cromatica.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Accordare facilmente la chitarra con un accordatore cromatico per PC”


  • No Comments

Leave a Reply