Groupalia – Gruppi di acquisto per sconti e offerte. Come funziona. Convenienza, impressioni

Groupalia è un sistema per ottenere offerte e promozioni mediante il meccanismo dei gruppi di acquisto. Prestazioni di vario tipo, palestre, viaggi e soggiorni, cene e pranzi in ristoranti esclusivi, esperienze sportive, trattamenti di bellezza, percorsi benessere e così via, tutto con sconti fino al 90%. Cos’è e come funziona Groupalia. Impressioni generali. E’ veramente conveniente? Consigli vari, cose da sapere. Le migliori alternative.

Cos’è – Come funziona

Groupalia è una azienda che si occupa di fare da tramite tra le società desiderose di proporre promozioni e sconti ad un vasto pubblico e gli utenti che potrebbero essere interessati ai loro prodotti e servizi.
Il meccanismo è quello dei Gruppi di Acquisto. Più persone insieme acquistano un determinato bene e trattano al fine di ottenere un prezzo più basso di quello di mercato.
In realtà, in questo caso, ci troviamo di fronte solo proposte di vendita. Create dalle singole aziende e diffuse da Groupalia mediante il proprio sito web o via e-mail. L’utente non tratta sul prezzo ma può comunque vagliare una determinata quantità di offerte più o meno interessanti per lui.

A questo punto forse è meglio fare un semplice esempio per chiarire meglio tutto il meccanismo. Una palestra vuole farsi pubblicità mediante questo sistema, offre quindi un pacchetto di prestazioni (ad esempio una serie di massaggi) ad un prezzo scontato rispetto a quello di listino. Prende accordi con Groupalia e decide i parametri di vendita ed utilizzo dei buoni relativi a tale offerta.
E’ previsto un tempo limite per la sua sottoscrizione. Una volta acquistato il buono, sarà invece possibile sfruttarlo per un periodo prolungato, solitamente alcuni mesi. Inoltre è previsto un minimo di acquisto, se non vengono venduti almeno 2 ‘pacchetti’, l’offerta semplicemente non viene attivata (e non vi sarà addebito per l’utente).
Una volta definiti tutti i parametri, l’utente troverà la promozione pubblicizzata sul sito web di Groupalia e riceverà per email alcune informazioni che la riguardano, una sorta di semplice notifica via posta elettronica. Se l’offerta è di suo interesse può procedere all’acquisto (pagamento via carta di credito). Nel caso in cui venga raggiunto il numero minimo di partecipanti verrà effettuato l’addebito e l’utente riceverà il relativo buono (chiamato anche codice coupon o Vaucher), a quel punto non dovrà fare altro che stampare tale buono ed utilizzarlo nei limiti e nei tempi previsti dall’offerta.
Ho cercato di essere il più dettagliato possibile ma, in realtà, tutto il procedimento è estremamente semplice.

L’offerta – Vantaggi

La gamma di proposte è veramente ampia. Alcune sono ad accesso nazionale, altre invece sono specificatamente indirizzate agli utenti di una particolare città. D’altronde se un cinema di Roma vuole fare uno sconto per i propri spettacoli infrasettimanali, difficilmente tale offerta risulterebbe interessante per gli utenti di Napoli, Milano o Torino.

Le proposte si rivolgono ad una vasta fascia di utenza. Cene in ristoranti esclusivi, percorsi benessere in centri specializzati, spettacoli, prestazioni sportive, corsi di vario tipo, trattamenti di bellezza, viaggi, soggiorni e molto altro.
Come già detto, ogni offerta è sottoscrivibile per un periodo molto limitato, in alcuni casi solo 24 ore, per tale motivo può capitare di trovarne solo 3-4 attive in un singolo giorno.

Il vantaggio più chiaro ed immediato è il prezzo di acquisto solitamente più basso rispetto a quello di mercato. Gli sconti partono da un minimo del 30% ma si può arrivare anche fino al 90%.
Inoltre con questo sistema si ha la possibilità di conoscere posti nuovi ed interessanti.

Per facilitare il passaparola ed accrescere così la comunità, è stato predisposto una sorta di concorso (programma di affiliazione) che permette di ottenere un credito di 5€ per ogni amico registrato che effettua almeno un acquisto. In pratica dopo l’iscrizione viene rilasciato un apposito link da pubblicare su siti web, forum, Twitter, Facebok o da inviare per Email. Questo sistema di remunerazione è comunque gravato da pesanti limiti, innanzitutto il credito maturato deve essere utilizzato entro 3 mesi, poi non si possono usare più di 5 euro per ogni deal acquistato, in pratica risulta quasi impossibile ottenere deals gratis sfruttando i soli crediti derivanti dagli inviti di amici, peccato.

E’ davvero conveniente?

Tutto sommato si. La risposte semplice a questo quesito non può che essere affermativa. Accedere a sconti e promozioni speciali è indubbiamente un grande vantaggio. L’importante è saper valutare di volta in volta la reale convenienza, tenere conto di tutti i fattori e verificare se si tratta davvero di un buon affare.
Un piccolo esempio: acquisto un buono per 20€ valido per una cena per 2 a base di pesce, lo utilizzo e scopro che tale cena e di buona qualità e soprattutto sostanziosa (in termini di quantità), allora avrò sicuramente fatto un buon affare. Se invece scopro che il buono da diritto solo a dei semplici assaggi e, per una cena completa, deve essere integrato con altre portate (per un costo complessivo di ulteriori 50 euro), allora potrebbe trattarsi di un affare non propriamente ‘allettante’.
Un altro esempio: acquisto un buono che mi offre uno sconto di 100 euro per un determinato viaggio. Poi scopro che il prezzo del viaggio è stato ‘gonfiato ad hoc’ proprio allo scopo di comprendere il valore del buono. Magari vengo a sapere che un viaggio analogo in un’altra agenzia costa molto meno. Ecco… in tal caso  sicuramente non avrò fatto un buon affare. Insomma non è una vera e propria fregatura ma poco ci manca per essere classificata come tale.
Talune volte si ha l’impressione che una determinata offerta abbia solo uno scopo economico e non promozionale/pubblicitario, un modo per ricevere tanti clienti senza garantire un vero e proprio risparmio all’utente.

Questi sono solo esempi, dei casi limite, ma servono a comprendere che non tutti gli sconti e le promozioni sono davvero convenienti. L’utente deve sempre utilizzare il proprio intelletto, informarsi su vari aspetti, ed infine trarre le proprie conclusioni sulla convenienza reale o presunta.
E’ importante in tal senso utilizzare gli strumenti che la stessa Groupalia ci mette a disposizione. Leggere sempre in dettaglio le condizioni della proposta. Se abbiamo dei dubbi è meglio telefonare alla società che propone lo sconto, chiedere tutte le informazioni possibili e, solo se realmente convinti della bontà dell’offerta, procedere all’acquisto del relativo coupon.

Conclusioni – Alternative

Il meccanismo dei gruppi di acquisto sta riscuotendo un grande successo negli ultimi tempi. Sempre più utenti si rivolgono infatti a siti web e forum specializzati per avere accesso ad offerte esclusive e sconti più o meno interessanti.

Groupalia offre un ottimo servizio. L’iscrizione al sito è completamente gratuita e non implica alcun obbligo di acquisto. Tra l’altro sono previste esplicite garanzie per evitare truffe ed altri problemi relativi agli acquisti effettuati. Link per l’iscrizione: Groupalia.
In un altro articolo di questo blog abbiamo descritto in dettaglio Citydeal, un altro sito specializzato in proposte basate su gruppi di acquisto, con funzionamento del tutto simile a Groupalia. Il consiglio è di iscriversi a ‘tutti’ i siti di questo tipo. Ricevere una discreta quantità di proposte per email non può che essere positivo, qualunque siano i nostri gusti o campi di interesse.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

24 Responses to “Groupalia – Gruppi di acquisto per sconti e offerte. Come funziona. Convenienza, impressioni”


  • Ho letto speeso sulla pagina facebook groupalia Napoli molte persone ched si lamentano di offerte non veritiere o con qualche soppresa che rende il deal poco chiaro quindi una fregatura in più il personale della Groupalia quando vengono poste domande di come risolvere il problema non danno segni di vita.Poco serio per me è una grande frecatura, in più ci sono offerte che scompaiono senza motivo dopo 3-4 ore lasciando le persone spiazzate.IO ho fatto tre acquisti due non le posso utilizzare perchè il ristorante non accetta i coupon tranne il lunedi e uno apstto il rimborso da 1 mese ma senza risultato,giudicate voi

  • inanzitutto volevo ringraziare Ainut per il blog e per gli argomenti, tutto molto esaustivo e fatto bene. poi volevo farti una domanda? ma una volta comprato il coupon, all’esercente io devo pagare qualcosa? ti faccio un esempio pratico: Ho acquistato da pochi giorni due coupon e fino a quì tutto molto chiaro, il mio dubbio arriva adesso; devo pagare il negozio (partner) che eroga il prodotto o il servizio? o non devo pagare niente, dato che ho già pagato groupalia? A me sembra di aver capito che devo corrispondere la somma scritta sul coupon, ad esempio, il mio riporta :”Benessere totale per 2 a soli 10 euro anzichè 110euro..”, in questo caso devo pagare 10 euro quando avrò usufruito del servizio? oppure non devo corrispondergli niente, avendo già pagato 10 euro a grupalia? Mi sembra strano che io debba pagare anche al “negoziante”, perchè se io acquisto, ad esempio, una proposta da 100 euro, scontata del 50%, quindi a 50 euro.. pago 50 euro a groupalia e 50 euro a al “negoziante”? pagherei 100 euro, quindi una proposta per me inutile.dal sito non ho capito molto, probabilemnte avrei dovuto informarmi di più, ma ormai siamo in ballo ehhehehe balliamo! te che ne dici Ainut?

  • Scusa per le T di troppo, distrazione hehehe

  • Ciao Mauro. Funziona in modo abbastanza semplice, tu acquisti un coupon che vale una certa somma. Ad esempio acquisti un buono da 10 euro che ne vale però 100 per l’acquisto di un determinato bene o servizio. Si pagano 10 euro a groupalia per l’acquisto del buono, lo si stampa e ci si presenta al negoziante con lo stesso. Se la prestazione richiesta costa 100 euro (il valore nominale del buono) o meno, allora non devi pagare null’altro, in pratica gli unici soldi spesi sono quei 10 euro iniziali versati a Groupalia.
    Se invece spendi un totale di 120 euro allora dovrai pagare al negoziante i 20 euro di differenza (120-100=20).

    Solitamente nella descrizione del singolo Coupon viene indicato di cosa si tratta e a cosa da diritto. Se ad esempio acquisto un buono per un percorso benessere per 2 allora il suddetto buono mi permetterà di ottenere quanto specificato senza corrispondere altri soldi.
    Altro caso: acquisto un buono per una cena per due al ristorante (es spendo 5 euro per un buono che ne vale 50), molto probabilmente sarà difficile cenare in due con soli 50 euro, specialmente se si tratta di un ristorante ‘di lusso’. Quindi supponendo che il conto finale sia di 65 euro, pagherò tale conto con il mio buono e cui devo però aggiungere ulteriori 15€. Alla fine comunque avrò speso complessivamente 20 euro (5 per l’acquisto del buono e altri 15 per la differenza).

    Spero che ora sia un pochino più chiaro :)

  • Ciao a tutti, sto avendo un grosso problema con Groupalia. Nonostante vari tentativi per acquistare due buoni per una vacanza a 398 euro (199 euro x 2 coupon), non sono mai riuscita ad avere la conferma dell’accettazione dei dati della mia carta di credito. Poi senza sapere come sia potuto succedere, visto che dal sito risultava sempre e solo che non era valida la carta, di inserire un altro numero oppure ancora che era stata rifiutata dalla banca (invece il credito esisteva!), mi ritrovo due coupon sul mio account. Avendo provato piú volte, sia per l’importo di un coupon che per il totale di 2, e non sapendo a che cosa si riferissero i 2 coupon, se a singole unitá o a multipli di 2, non volendo rischiare di prenotare 4 coupon, ho annullato i medesimi. Tuttavia, l’importo di 398 euro risulta ora “impegnato” sulla mia carta di credito.
    Ho chiesto spiegazioni a Groupalia con varie e mail (oramai sono 3 giorni) ma non ho avuto nessun riscontro da parte loro. A loro ho chiesto, dato che la somma risulta comunque impegnata di poter usufruire comunque dei coupon nonostante io abbia disdetto i medesimi, e di dirmi che cosa decidono in proposito, ma per ora tutto tace! vedremo come va a finire … d’altronde io sono tenace e se si tratta di intraprendere un’azione legale, qualora non dovessi avere né i soldi e nemmeno i coupon, non mi tiro indietro! Ho giá avuto problemi a non finire con FINDOMESTIC e ho vinto la causa tramite un avvocato di ADUSBEF.
    Devo dire invece che ho avuto un’ottima impressione del gruppo di acquisto KGB deals, che hanno risposto subito in tempo reale alle mie richieste, piu´volte nel’arco di poche ore!

  • Spero sia solo un problema di comunicazione, magari si è verificato qualche errore con il server della banca o quello di Groupalia. Il tempo di comunicare con loro e dovresti risolvere il problema, d’altronde mica possono addebitarti 400 euro senza offrire alcun servizio no :) Più che altro andrebbero incontro ad un ‘massacro’ legale :P

    Il problema è che se questo intoppo si è verificato oggi… calcolando che è Venerdì rischi di non ottenere risposte fino a Lunedì mattina.
    Tra l’altro non è previsto neanche un numero telefonico (magari un numero Verde) per comunicazioni urgenti dirette con lo staff (servizio offerto da altri siti simili).
    Niente… mi sa che ti tocca aspettare. Comunque confido che si risolva tutto nel migliore dei modi.
    Non mancare di aggiornarci sugli sviluppi :)
    Ciao

  • SCANDALOSO!!!!!…HO ACQUISTATO UN COUPON A BARI MA IL RISTORANTE RISTOPIZZA LANGUSTA RISULTA AVERE IL NUMERO TELEFONICO INESISTENTE ED ABITANDO A 100 KM MI RISULTEREBBE ANCHE DIFFICOLTOSO VERIFICARNE LA REALE ESISTENZA.
    UNA SOCIETA’ CHE SI PROPONE DI EFFETTUARE UN SERVIZIO ALLA PORTATA DI QUANTO VIENE PROPOSTO DOVREBBE QUANTO MENO AVERE UNA LINEA DIRETTA PER IL SUPPORTO CLIENTI…INVECE NULLA…NESSUN 800…848….199…
    SOLAMENTE UN ANGOLO DI CONTATTO NEL LORO SITO DOVE TI PROMETTONO UN “CONTATTO IMMEDIATO” CHE NON ARRIVERA’ MAI.
    qUELLO CHE COMUNQUE FA PIù RIBREZZO E’ LA TOTALE INDIFFERENZA A QUALSIASI RICHIESTA DI ASSISTENZA E SPIEGAZIONI.
    GROUPALIA………ALLA FACCIA DELLA SERVIZIO DI QUALITA’ E DEL RISPETTO DEL CONSUMATORE!!!!!!
    ALLA LARGA

  • @giuseppe: per i coupon relativi alla Ristopizzeria Langusta, il 9 di marzo, abbiamo comunicato a tutti i clienti che la gestione della pizzeria era cambiata e non accettava + i coupon, quindi sarebbero stati rimborsati tutti i coupon acquistati a tutti i clienti. I rimborsi sono stati effettuati il 17 marzo. Per favore controlla il tuo ultimo estratto conto e, nel caso, non ritrovassi l’importo riaccreditato contattaci alla mail contatto@groupalia.com, il ns servizio clienti ti aiuterà al + presto! grazie per la collaborazione!

    Groupalia Team

  • Confermo di aver avuto problemi con Groupalia, infatti hanno creato un deal poco chiaro e fraudolento, 10 euro per la riverniciatura della carrozzeria auto, anzichè 200 euro. Salvo poi scoprire per mezzo del carrozziere che si trattava di uno sconto di 200 euro al costo di 10 euro. Piu di 1500 coupon venduti (quindi non può essere che sia l’unico fesso che non l’ha capita) e lo stesso carrozziere confermava al telefono una grande incazzatura per la cattiva pubblicità che gli hanno fatto con una offerta artefatta (intanto si sono intascati 15.000 euro!!)

  • Voglio proprio vedere cosa succede con questo sito dato che ieri ho acquistato una”proposta” da 29 euro, ma dopo poco l’ho annullata prima della sua scadenza. Ora il problema è che sul conto della mia carta risulta che il saldo contabile(esempio 100 euro)è differente al saldo disponibile(100 euro – 29 euro= 71 euro). Questa sera scadra’il tempo di acquisto di tale proposta e il saldo disponibile dovrebbe egualiare il saldo contabile iniziale(100 euro)dato che il”contratto di acquisto”non e’stato concluso. Se tale variazione non avviene anche io intrapendero’direttamente un azione legale dato che la mia segnalazione tramite mail è avvenuta pochi minuti successivi l’annullamento, ma non ha ricevuto una risposta. Inoltre stavo leggengo su alcuni forum che altre persone hanno avuto il mio stesso problema e non hanno mai avuto risposte alle loro mail. Vi terrò ovviamente aggiornati

  • Grazie Francesca per la tua testimonianza, è bene conoscere il comportamento dei vari siti anche in condizioni inusuali come l’annullamento di buoni.
    Tienici informati :)

  • Ovviamente l’opinione sovraesposta è riferita al sito GROUPALIA. Meglio specificare dato che con siti come Groupon e lets bonus mi sono sempre trovata bene

  • Sono passati 3 gironi e ancora non mi hanno mandato una risposta alla mia mail e non mi hanno accreditato i soldi relativo all’annullamento della proposta. Diffidate pienamente da GROUPALIA

  • Non utilizzate Groupalia, prelevano indebitamente i soldi dalla carta. Il 4 aprile ho acquistato un buono sconto MSC crociere da 39 euro, in seguito annullato prima dello scadere della proposta. Tutto bene, se non fosse che Groupalia, come da regolamento pubblicato su sito, deve prelevare i soldi solo al termine della proposta, momento in cui si perfeziona il contratto. In conclusione hanno prelevato subito le 39 euro senza mai più restituirle stante le numerose mails.

  • Il servizio clienti di Groupalia è praticamente inesistente. Sono 20 giorni che sollecito una risposta. E’ un servizio pessimo

  • Ciao a tutti, io sarei interessata ad inserire un offerta su groupalia, dell’azienda presso cui lavoro. Qualcuno sa come si fa?

  • giulia lascia perdere ma non hai letto tutte le sole che fanno??

  • A parte il fatto che hai risposto ad un commento di 6 mesi fa, e dubito che l’interessata oggi legga quanto hai scritto. Poi non so se si è capito il fatto che Giulia voglia utilizzare Groupalia per vendere e non per acquistare.

    In generale comunque non amo i commenti del tipo: è tutta una fregatura, fanno solo sole e così via. Specialmente se non supportati da descrizioni di esperienze personali. Perché se ne parla male? in quali occasioni ci hanno “fregato”?
    Non mi piace un servizio, un negozio, un sistema? Benissimo, posso quindi esprimere a tutto il mondo il mio disappunto. Ma per farlo dovrei anche spiegare il perché, solo per una questione di correttezza.

    Con questo non voglio dire che Groupalia sia un sistema di deals perfetto, anzi… come tutti gli altri avrà sicuramente delle pecche e molti utenti insoddisfatti. Ma questo non è certo sufficiente per dire che sia tutta una fregatura.

  • assurdo che i rimborsi Groupalia li faccia solo con buoni di altri acquisti, frazionando anche l’importo cosi o perdisoldi o ci devii rimettere!!! Gli altri siti di qs genere rimborsano sulla carta di credito o in unico Buono!!

Leave a Reply