La fabbrica dei Funghi

Da un po di tempo sembra andar di moda raccogliere funghi in… cantina. Eh si, cantina, garage, box auto, veranda etc etc. Magari manca l’atmosfera del girar per boschi ma indubbiamente questo tipo di raccolta è adatta a tutti: facile e sicura. Oltretutto è anche piuttosto divertente.

Molti avranno già avuto modo di sperimentare questa particolare coltivazione peraltro semplicissima. Si tratta essenzialmente di acquistare delle “balle” o “sacche” con all’interno del substrato (paglia o altro materiale) con micelio già sviluppato, collocarle in un ambiente interno non esposto al sole (l’ideale è una cantina, un garage o una grotta), mantenerle umide fino alla raccolta che di norma avviene dopo un paio di settimane. Esistono diversi tipi di sacche, a seconda del fungo che produrranno: Pleurotus (ostreatus, cornucopie), Pioppini, Corallini, Chiodini e Prataioli (champignon). Questa volta ho scelto i Pleurotus Ostreatus (detti anche Pleus) acquistando peraltro una balla già parzialmente sviluppata, così siamo potuti arrivare al raccolto in pochi giorni. Qui di seguito una sequenza di foto che descrive nel dettaglio la “prodigiosa ” crescita (click sulle miniature per ingrandirle)

Giorno 1
Giorno 3
Giorno 5
Giorno 6


Unica nota negativa: i funghi arrivati a maturazione producono una sporata, diffondono in pratica i loro semi nell’aria. Una polverina biancastra finissima che va a depositarsi su ogni superficie. Consiglio quindi di non posizionare la sacca in un ambiente domestico :)

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

18 Responses to “La fabbrica dei Funghi”


  • Salve volevo sapere il prezzo di una BALLA di funghi pleurotus , io sarei inturessato ad aquistarne almeno 100 pezzi anche più !!

  • E’ passato un po di tempo e non ricordo bene…
    Comunque si trattava di 8-10 euro a balla. Mi sembra che per una di champignon ne chiedevano 12.
    Per quanto riguarda i prezzi attuali, non ne ho idea :P

  • Salve ho acquistato una balla di funghi recchioni, e l’unico poto che ho e solo fuori al balcone coperti da una tavola di faccia in protezione dal sole ed il freddo
    ma , quale è il posto migliore di crescita più assidua e sicura, nello sgabuzzino stavano perdendosi, sul balcone c’è sole e freddo e per non farli seccare li sto innaffiando con uno spruzzino a getto a nuvola vaporizzato, e
    trattandosi di una balla di funghi recchioni, e vorrei sapere se hanno bisogno anche di luce, questo e tutto, cordiali saluti e a prestissimo con ringraziamento.

  • Non saprei dirti di preciso, a suo tempo li avevo posizionati in un ambiente quasi chiuso ed illuminato solo parzialmente, insomma niente luce diretta del sole sulla balla ed un certo ricambio di aria.
    Credo che alla fine bisogna andare per tentativi, fino ad individuare il posto giusto.

  • Salve dopo di aver raccolto strappandoli i funghi non cresconopiù della stessa spece ma di un altra formo tuberica possibilmente vorrei sapere il perché del cambiamento di questa metamorfosi grazie e a presto.
    URGENTISSIMO

  • UH? Ma dici davvero? I funghi che crescono dopo sono diversi? Non mi è mai capitata una cosa simile.
    E’ vero che non li ho raccolti strappandoli ma tagliando il gambo. Ma non credo che questo possa fare differenza alcuna.
    Che dire… aspetta che crescano anche questi nuovi e vediamo che esce fuori.

  • Salve volevo sapere dove posso comprare le BALLE di funghi Champignon (Agaricus hortensis) .
    Grazie

  • Ti conviene provare nei vivai tradizionali oppure online cercando con Google qualcosa come “vendita balle funghi”.

  • Grazie ci provo

  • vorrei sapere dove si possono comprare le ballette di funghi?grazie

  • Prova innanzitutto nei vivai, alcuni ne sono provvisti.

    Ho fatto una veloce ricerca in rete e sembra che per gli acquisti online ti puoi rivolgere a Agraria Comand. A quanto pare hanno kit per la coltivazione di Champignon, Pleurotus, Prataiolo e altre varietà.

  • salve, ho acquistato la balla da circa un mese ma non ha fatto ancora nulla, mi devo preoccupare?

  • Si e no, nel senso che un mese è troppo ma comunque credo dipenda dal fatto che per nascere e crescere hanno bisogno di condizioni particolari di caldo e umidità.
    Prova magari a spostare la balla in un’altra posizione, preferibilmente in un posto chiuso e umido con un minimo di ventilazione, caldo ma senza sole diretto, insomma una serra o qualcosa di simile :)
    Alcuni utenti hanno riportato successi tenendole in cantina (poca luce), nei sottoscala e nelle verande (terrazzi, balconi).

  • Possono in qualche modo questi funghi coltivati diventare nocivi e quindi non piu’ commestibili?

  • Mah… in teoria no. Almeno i funghi che ne dovrebbero nascere sono certificati, sicuri , appartengono a specie e varietà ben conosciute e per cui è consentito l’uso alimentare.

    Questo almeno in teoria… si spera sempre che non ci siano state contaminazioni di altre spore. I funghi inoltre sono come delle spugne che in qualche modo assorbono eventuali sostanze dannose presenti nell’aria, quindi se si tiene la balla in presenza di tali sostanze, i funghi che ne escono potrebbero non essere più sicuri.

    Un utente, pochi commenti più su, aveva parlato addirittura di una balla da cui escono diverse specie di funghi. A me sinceramente non è mai capitata una cosa simile ma tutto è possibile.
    Comunque se sei in dubbio sul tipo di funghi prodotti puoi sempre farli vedere a qualche tuo conoscente che sia in grado di identificarli, come già detto si tratta di varietà molto diffuse (Pleus, Champignon etc) quindi non è necessario l’esperto micologo per riconoscerli.

  • DOVE POSSO COMPRARE DELLE BALLETTE?

  • ciao ragazzi o preso una balla di pleorotus pero lo tolta dalla balla xke n vedevo risultati pero si e rimpita come dei mazzetti di funghi pero nn crescono mai e muffa o sono funghi??????????????????????????????????????

  • Tecnicamente le muffe sono dei funghi :) Ok, non p questo ciò che ti interessa.
    Una volta mi è capitata una cosa simile, piccoli ‘grappoli’ di funghi che non volevano crescere, ci hanno impiegato molto tempo e comunque sono cresciuti poco e male, niente a che vedere con quell’esplosione fungina delle foto qui sopra. Il posto era lo stesso ma la temperatura ambiente era cambiata, suppongo che sia tale parametro a non aver permesso un sviluppo regolare, in pratica l’abbassamento di temperatura ha in qualche modo influito negativamente nella crescita di quella balla.
    Magari nel tuo caso dipende dal posto, umidità, temperatura… prova a spostarli in un altro luogo e aspetta (incrociando le dita).
    Ciao

Leave a Reply