Prezzi made in china

Bandiera cinese Ho avuto modo di visitare un magazzino all’ingrosso di prodotti di importazione dalla Cina ed ho visto prezzi che voi umani… ehm, ho fatto qualche acquisto dal momento che era impossibile resistere. Sapevo che i ricarichi di negozianti al dettaglio su tali merci erano alti ma, mai avrei creduto che lo fossero fino a questo punto.

Magazzino stracolmo di oggettistica di ogni tipo, dall’elettronica di consumo fino ai prodotti per l’igiene passando per ferramenta, casalinghi, regali. Tutto ben organizzato con descrizioni in italiano e in cinese. I prezzi erano ovviamente solo in euro.
Multimetri digitali a € 1,29, lettori di schede di memoria “all in 1″ per PC a € 2,00, accendini con accensione piezoelettrica a € 0,15 solo alcuni esempi. Tutta la merce importata direttamente è venduta a prezzi a dir poco stracciati, quella invece non “made in p.r.c.” non mostra tale incredibile convenienza. Avrei preferito trovare anche elettronica di livello più alto, televisori LCD, telefonia e macchine fotografiche per intenderci ma nulla… dovrò trovare qualche altro magazzino.
Per dovere di correttezza c’è comunque da dire che i ricarichi dei venditori al pubblico sono così alti anche perché devono sobbarcarsi gli eventuali costi relativi alla sostituzione di pezzi difettosi. Su alcuni prodotti le aziende non offrono alcuna forma di garanzia facendo un discorso del tipo: ti vendo 1000 pezzi e ti dico che mediamente su quei 1000 ce ne sono 20 difettosi, nel calcolare il prezzo di vendita al pubblico tu negoziante tieni anche conto di questo fatto. Ci sono infatti prodotti per cui le eventuali spese di riparazione o di spedizione per la sostituzione sarebbero di gran lunga superiori al valore del prodotto in se.
Mi sono comunque posto una domanda: considerati i prezzi all’ingrosso rilevati, qual è il costo di produzione di tali merci? Ci deve guadagnare il magazzino che le vende, ci sono i costi di trasporto (dalla Cina) e di imballaggio, ci deve guadagnare ovviamente l’azienda che le produce… a conti fatti un lettore di schede di memoria deve avere un costo di produzione di poche decine di centesimi. Ecco il motivo per cui tali prodotti provengono esclusivamente da Cina o Taiwan, nessun paese occidentale potrebbe garantire prezzi così bassi. Insomma esistono settori produttivi ad esclusivo appannaggio dei paesi emergenti, paesi in cui il costo del lavoro è particolarmente basso e possono disporre di ingenti quantità di materie prime.
Pensate ad un’azienda italiana che decida di immettersi in tale mercato, riuscirebbe ad essere concorrenziale? No! Decisamente No. inutile persino provarci :(
Ci sono troppe differenze dal punto di vista dei salari, normative sulla sicurezza dei lavoratori, capacità di reperimento materie prime, restrizioni varie.
Un mercato libero offre vera concorrenza solo in presenza di determinati presupposti, allo stesso modo di quanto accade con un gioco: è corretto solo quando i giocatori si sfidano ad armi pari, con le stesse regole. Non si può parlare di vera sfida quando uno dei concorrenti è fortemente avvantaggiato.
il discorso del tipo “loro sono solo capaci di copiare e lo fanno pure male” è vecchio e… da quanto ci stanno dimostrando anche errato.

Dopo una fase iniziale in cui questi paesi si limitavano a copiare merci immettendole sul mercato ad un costo più basso siamo passati ad una fase di miglioramento del prodotto ed ottimizzazione dei costi. Fino al punto di rendere la produzione di alcune categorie di prodotti assolutamente sconveniente in altri paesi. Nel frattempo le loro maestranze hanno raggiunto capacità molto elevate ed i progettisti livelli di eccellenza in moltissimi ambiti.
Stanno entrando a pieno titolo nella fase di ideazione e progettazione, non passerà molto tempo e potremo dire senza timore di smentita che i prodotti cinesi sono innovativi e qualitativamente superiori. Un miliardo di persone determinate a perseguire il successo, grandi capacità organizzative e tecniche le solide basi su cui partire per la costruzione di questo successo.

Cerco di immaginare il futuro e… dovunque guardi io vedo la Cina.
Che ci tocchi iniziare ad imparare il cinese ? :)

Ultimo appunto: in magazzini all’ingrosso ovviamente si entra solo con partita iva e spesso impongono un limite minimo di spesa. Questo per evitare che la gente entri per acquistare ad esempio solo un cavetto o una calcolatrice. Niente concorrenza ai dettaglianti.

Negozi online – Oltre ai magazzini fisici esistono ovviamente moltissimi negozi online cinesi che vendono merci sia al dettaglio che all’ingrosso (wholesale), in alcuni casi anche in dropshipping. I webshop offrono indubbiamente una più ampia scelta di prodotti, ma non sempre mostrano una maggiore convenienza rispetto ai magazzini ubicati sul nostro territorio.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

119 Responses to “Prezzi made in china”


  • potresti dirmi dove hai visto questi prezzi per favore grazie

  • Magazzino di merci di importazione cinese.
    Zona di Roma est.
    E’ all’ingrosso, si acquista solo con un quantitativo minimo e con partita IVA.

  • ciao, saro a roma fra qualche settimana e mi piacerebbe passare a dare un’occhiata a questo magazzino. la p.iva ce l’ho, importa se per altra categoria merceologica? il quantitativo minimo è improponibile senza avere un negozio? potresti mandarmi via mail (palermo81@live.com) il nome e l’indirizzo esatto, (e se ne conosci anche altri :-) meglio). per ultimo ma come li cerchi (e trovi) questi magazzini?

  • Quello a cui mi riferisco nello specifico dell’articolo si chiama J.King e si trova in Via del Fosso di tor tre teste, zona Via dell’Omo (Roma).
    In realtà nel raggio di alcune centinaia di metri in quella stessa zona ci sono alcune decine di magazzini di prodotti di importazione cinese, ognuno specializzato in una determinata categoria merceologica, la maggior parte comunque tratta casalinghi.

    Per quanto riguarda il limite di spesa in molti casi sono esposti cartelli con minimo 180€, 250 € e così via. C’è da dire che questi limiti sono assolutamente formali e servono solo come deterrente per quelli intenzionati ad acquistare un “singolo” pezzo di ogni prodotto.

    Io stesso ho speso anche meno di 100€, l’importante è non presentarsi alla cassa con un solo rasoio, una lampadina (vendute in pacchi da 10), un solo accendino (scatole da 50 pezzi) e via dicendo.

  • -acquistare all’ingrosso accendini 0.70-1 euro

  • Veramente gli accendini piezoelettrici partono da € 0.11. I modelli migliori con la luce led integrata 0.18 €
    Gli accendini tradizionali si comprano anche a € 0.07 l’uno!

  • Dobbiamo anche dire che molti non fatturano!

    L’altro ieri sono stato in un negozio cinese a via casilina che vende sia al dettaglio che all’ingrosso, e non mi hanno fatto nè lo scontrino e nè la fattura :-P

  • E’ vero. Scontrino e/o fattura vengono rilasciati solo su richiesta del cliente e di solito comportano l’applicazione dell’IVA del 20%.
    Ovviamente molti clienti scelgono quindi di non pagare l’IVA, tra l’altro i privati non hanno alcun modo di recuperarla quindi dal loro punto di vista non c’è alcuna convenienza nel richiedere scontrino/fattura.

    Certo è che non pagando le tasse è ancora più facile fare prezzi bassi.

  • Sapete se ci sono magazzini all’ingrosso cinesi nel veneto? grazie

  • ciao sai dove trovo materiale elettronico importato dalla cina a roma?
    tipo cell,e quant’altro.
    grazie in anticipo

  • No, mi dispiace. I magazzini che ho visto io trattano quasi esclusivamente casalinghi e poche cose di elettronica di basso livello (radioline, torce elettriche, lettori usb, mouse…)

  • Salve a tutti. Qualcuno di voi conosce magazzini cinesi in italia che vendano gadget? grazie.

  • francesco brescia

    ciao!!mi potresti mandarmi via mail (infinito294@hotmail.it) il numero di telefono J.King in Via del Fosso di tor tre teste, zona Via dell’Omo (Roma) (e se ne conosci anche altri magazzini d importazione). grazie francesco di brescia

  • Devo cercare una vecchia fattura di acquisto. Dammi qualche gg di tempo e ti comunico il telefono (ammesso che riesca a trovare le suddette fatture :) ).

  • Intanto ti fornisco l’indirizzo di un altro magazzino in zona:

    Family Trading
    Ingrosso casalinghi, ferramenta e articoli da regalo
    Via Muraccio di Rischiaro, 32 – Roma
    Tel 0622789082 – 3331288881

  • Mi sono ricordato ora che J. King aveva un cartello con il numero telefonico esposto all’esterno del magazzino, così ho potuto trovarlo utilizzando streetview di google maps.

    J. King s.r.l.
    Ingrosso casalinghi, giocattoli, detersivi, articoli da regalo, elettronica ferramenta.
    Tel e Fax: 06-2252831

    Spero che il numero sia corretto (aggiornato).
    Ciao.

  • Ciao, qualcuno sà dove posso acquistare in stock prodotti della serie Visti in Tv , tipo miracle blade III, ab rocket ecc Ciao

  • ciao annamaria io importo miracle blade e posso avere dei prezzi da ingrosso…io avrei bisogno di acquistare al ingrosso AB ROCKET li avete mai visti nei negozi cinesi..
    la mia mail minuitaly@yahoo.it

  • ciao ainu,
    avrei proprio bisogno di un grande favore,tu hai visto articoli come ab rocket in questi negozi a roma,io sono alla ricerca di questo articolo da parecchio tempo.
    faccio fiere in zona milano e volevo provare a venderli qui.
    se ci sono mi potresti fornire di tel.indirizo e mail…
    ti ringrazio molto anticipatamente

  • ainu..
    ti lascio la mia mail
    minuitaly@yahoo.it

  • Al momento non saprei, non vado spesso in questi magazzini. Comunque come mi capita di tornarci vedrò di dare un’occhiata specifica ed eventualmente ti faccio sapere.
    Ciao

  • ciao,
    mi faresti un grande favore,si chiama AB ROCKET serve per fare gli addominali lo vendono su media shopping
    grazie

  • Non sono esattamente vicino casa mia e non conto di andarci nei prossimi giorni. Ti lascio due indirizzi di magazzini cinesi con merce di importazione, magari prova a telefonare per sapere se trattano quel prodotto.

    J. King s.r.l.
    Ingrosso casalinghi, giocattoli, detersivi, articoli da regalo, elettronica ferramenta.
    Tel e Fax: 06-2252831

    Family Trading
    Ingrosso casalinghi, ferramenta e articoli da regalo
    Via Muraccio di Rischiaro, 32 – Roma
    Tel 0622789082 – 3331288881

    Baili
    Ingrosso casalinghi, ferramenta, articoli da regalo.
    Questo magazzino, oltre agli immancabili articoli di casalinghi, offre anche una discreta gamma di prodotti di elettronica di consumo: lampade di emergenza e torce LED, navigatori satellitari, impianti di sorveglianza, telecamere a circuito chiuso, moduli GPS per telefoni cellulari e vari accessori per computer. La scelta in ogni settore non è ampia ma comunque sono presenti diversi articoli relativi alle categorie appena elencate.
    Indirizzo: Via della Cisternola, 91 (zona via dell’Omo) – Roma
    Tel: 0622440450 – Cell: 3336484189(Gino), 3383863666(Serena)
    email: bailiit@yahoo.com.cn

    Edit (25/01/2011): commento aggiornato con l’inserimento del magazzino “Baili”

  • Mi piacerebe ricevere indiriz di magazini all inggrosso cinesi si tratta di oggetti decorativi per casa -arte design .Prodotti saranno esportati in Polonia.A disposizione per una futura colaborazione.

  • Salve, io sono solo un comune acquirente. Ho già scritto nei commenti gli indirizzi degli unici due magazzini cinesi che conosco. Che io sappia nella stessa zona di quei due ce ne sono molti altri ma, non ci sono mai entrato e sinceramente non so quali prodotti trattano.

  • CIAO E. R MI PUOI CONTATTARE SE VUOI ULTERIORE INFORMAZIONI PER MAGAZINI CINESI
    MINUITALY@YAHOO.IT

  • Vendo all’ingrosso Ab rocket e cardio twister chi è interessato mi contatti al indirizzo MEESSENGER e Mail seminario47@hotmail.it

  • ciao a tutti…
    In pratica se NON in possesso di p.iva ,NON posso nemmeno acquistare materiali da qsti grossisti Cinesi ??? Io sono interessato a materiale elettronico ecc .
    Oppure,anche senza p.iva posso acquistare???
    potresti darmi indirizzi di grossisti dove,vado “sul sicuro” !!!!???
    grazie
    Marco

    cioppa83@tiscali.it

  • Ciao Marco, ho già scritto alcuni commenti più su l’indirizzo di due magazzini in cui sono stato. Per la verità hanno tanta merce in categoria “casalinghi” e pochi prodotti elettronici.

    Diciamo che “formalmente” non possono vendere a non possessori di partita IVA. Ovviamente è possibile aggirare l’ostacolo in vari modi… magari gli dici che hai un banco in un mercato e al momento non ricordi la partita IVA. Oppure usi la P.I. di un tuo amico spacciandola per quella di una tua attività…
    Insomma con un po di fantasia e tanta faccia tosta si dovrebbe riuscire a fare acquisti anche senza PI. Ricorda comunque che in molti casi è previsto un minimo di acquisto, insomma non puoi andare li e comprare 20-30 euro di merce.

  • ciao scusa ma per l’intimo aquanto

  • Ciao,dove comprare accendini cina? 0.20-0.50 cent nuova accendini metall,umore,classik. Grazie

  • Ciao, da J King (di cui ho pubblicato l’indirizzo pochi commenti sopra) hanno moltissimi accendini di tutti i tipi, con prezzi da 0.10€ fino a 0.50€ circa.

  • salve qualcuno gentilmente sa dirmi se esistono magazzini del genere in piemonte e lombardia grazie.

  • Guarda esistono sicuramente, in tutte le regioni del nostro paese.
    Ho effettuato una semplice ricerca in Google con le parole “lombardia china trading” e ne sono subito spuntati fuori alcuni:

    CHINA TRADE COMPANY DI TAGLIETTI PATRIZIA E C. (S.A.S.) INGROSSO COMP
    VIA CHIESANUOVA n°51
    25125 – BRESCIA (BS)

    CHINA TRADING S.R.L.
    Categoria Alimentari – Vendita Al Dettaglio
    Settore Alimentazione, Agricoltura
    VIA GALILEI 5
    20090 Segrate – MI
    Tel 0226922898

    Korea Trade Center Srl a Milano, Lombardia
    Nomi: Korea Trade Center Srl
    Via: Via Larga
    Indirizzo Postale: 20122 Milano
    Telefono: (+39) 02798235

    Mi sono fermato solo ai primi, comunque ne dovrebbero esistere molti altri. In caso fai una ricerca simile anche per il Piemonte.

  • saro imbranato ma non ne trovo ma so che e pieno di questi magazzini uggualmente grazie ainu.

  • Ingrosso art accendini ricoperti con varie fantasie …accendini LUX ric prezzi confortevoli Cont su email o tel 329/7084057 Massimo distribuzionem@hotmail.it

  • sapete se questi magazzini vendono anche prodotti per unghie ? inoltre sono tutti a norma cee?

  • Si, alcuni hanno anche prodotti per le unghie. Non sono un esperto ma ho visto forbici, kit completi ed altri prodotti per la cura personale.
    Per quanto riguarda la certificazione CEE esistono sostanzialmente 4 possibilità:
    - prodotti con regolare bollino e relativa certificazione
    - nessun bollino
    - bollino contraffatto
    - marchio CE che però sta ad indicare “china export” e non ha nulla a che vedere con la comunità europea.

    Per quanto ne sappia queste sono le situazioni che possono verificarsi con i prodotti cinesi sul nostro mercato. Ovviamente ogni oggetto fa storia a se e, eventualmente, è necessario controllare di volta in volta le relative certificazioni.

  • grazie qualcuno sa se questi hanno un sito web dove poter visionare qualche prodotto?

  • Quelli che ho indicato nei commenti, almeno per quanto ne sappia, purtroppo non hanno un sito web con un catalogo di prodotti.

Leave a Reply