Sottotitoli per film e telefilm

Avete scaricato da internet un film o un telefilm in lingua originale ma la parziale conoscenza di questa lingua non vi permette di comprenderlo appieno? L’ideale sarebbe disporre di sottotitoli, possibilmente in italiano. Ma dove li trovo? Come sempre internet si rivela una miniera d’oro per tutto quanto ci serva, sottotitoli compresi. :)  


Ho bisogno dei sottotitoli
Ipotizziamo di aver necessità o semplice voglia di vedere un film o un episodio di una serie tv non immesso ancora nel mercato italiano. In molti casi si tratterà di una produzione in inglese, se abbiamo dimestichezza nel comprendere l’inglese parlato allora non avremo problemi. Se invece mostriamo qualche difficoltà in tal senso saremo costretti a ricorrere ai sottotitoli, solitamente distribuiti sotto forma di files di testo contenenti le parole da mostrare a video e informazioni sui tempi in cui mostrarle.
(nota: esistono diversi formati per i files dei sottotitoli, i più comuni hanno estensioni .srt, .sub e .ssa e sono generalmente riconosciuti correttamente dai player video).
Dove li trovo?
Innanzitutto è bene precisare fin da subito che non sempre sono disponibili sottotitoli in Italiano. Tutto dipende dal numero di appassionati di un film o una serie e, se tra essi c’e’ qualcuno che si prende l’onere di realizzare i suddetti sottotitoli. In molti casi saremo costretti ad usare quelli in inglese, ammesso di riuscire a comprenderlo almeno parzialmente in forma scritta.
I principali siti per la traduzione in italiano sono Itasa e Subsfactory, in cui decine di appassionati traducono film e serie e rilasciano i corrispondenti sottotitoli che, in molti casi, non hanno nulla da invidiare a quelli realizzati da traduttori professionisti. Tra l’altro sono spesso molto veloci, non di rado capita di trovare i sottotitoli di una puntata di una serie poche ore dopo la sua programmazione in USA.
Da notare anche il fatto che i sottotitoli realizzati in tal modo non infrangono alcun copyright in quanto sono libere interpretazioni dei traduttori. Entrambi i siti richiedono una registrazione gratuita per accedere al download dei files.
Altro sito in cui è possibile reperire molto materiale in italiano (oltre che in inglese) è Cssubs, il repository contiene un’infinità di sottotitoli da scaricare senza alcuna registrazione.

Se proprio non si trova nulla nei suddetti siti possiamo rivolgere le nostre ricerche verso alcuni degli immensi archivi di sottotitoli presenti in rete. Preciso che i sottotitoli presi direttamente dai DVD sono coperti da copyright e quindi la loro diffusione è illegale.
Opensubtitles: tantissimo materiale ed interfaccia del sito in varie lingue (Italiano compreso).
Subtitlessource e divx-titlovi: anch’essi strapieni di sottotitoli.


Come li uso?
Ho trovato e scaricato i sottotitoli, come faccio a visualizzarli?
Si posizione il file dei sottotitoli nella stessa cartella in cui è contenuto il file video, a questo punto sarebbe meglio rinominare uno dei due files in modo da renderli uguali, in questo modo il player associerà i sottotitoli al filmato e li renderà disponibili per la visualizzazione.
Per quanto riguarda il lettore di solito va bene il media player installato di base in tutti i sistemi windows, in alternativa oppure se ci sono problemi nella visualizzazione si può scaricare l’ottimo VideoLan (VLC), un player gratuito e leggero disponibile per molti sistemi operativi, è in grado di leggere un numero enorme di formati video (e sottotitoli). In quest’ultimo caso possiamo attivare la visualizzazione dei sottotitoli dal menù che appare cliccando con il tasto destro del mouse nell’area del video in esecuzione.
sottotitoli esempio videolan

E se voglio vedere il mio bel film con sottotitoli sul televisore utilizzando il lettore DVD casalingo?
Bisogna distinguere due casi:
1) Il lettore DVD di casa è in grado di leggere i divx (ed i relativi formati simili) e di visualizzare i sottotitoli. In questo caso masterizziamo un comune CD o DVD dati inserendo al suo interno sia il file video che quello dei sottotitoli. Per evitare problemi di incompatibilità con i vecchi lettori consiglio di rinominare entrambi i files in modo che abbiano al massimo 8 caratteri. Così se ad esempio ho nel pc il file “signoreanelli1.avi” ed il file dei sottotitoli “signoredeglianellicapitolo1.srt” mi conviene rinominarli entrambi in qualcosa del tipo: “signane1.avi” e “signane1.srt”
2) Il lettore DVD legge solo i normali DVD video. In tal caso siamo costretti ad “imprimere” permanentemente i sottotitoli nel video. Effettuare quella che si chiama in genere conversione da softsub (sottotitoli in file separato) a hardsub (sottotitoli come parte integrante del video).
Tra i vari programmi utili per effettuare tale operazione consiglio AviRecomp: semplice, veloce e con interfaccia anche in italiano. Qui potete trovare anche una Guida all’utilizzo di Avi ReComp.
In seguito dobbiamo poi creare un DVD-Video con un programma atto a tale scopo (per esempio Nero Burning Rom).

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

1 Response to “Sottotitoli per film e telefilm”


Leave a Reply