Tracciare spedizioni dalla Cina, informazioni, costi, dogana

Spedizione posta e pacchi dalla Cina, quale tipo di invio possiamo scegliere, quanto costano, prezzi, convenienza, vantaggi e svantaggi dei vari sistemi. Posta semplice, signed for con numero di tracciabilità, EMS e gli altri corrieri espressi. I siti per tracciare i pacchi su territorio cinese ed Italiano. Impressioni generali ed opinioni personali sugli invii dalla Cina verso l’Italia.

Da appassionato di acquisti in negozi cinesi online, ho nel tempo acquisito una certa esperienza relativamente alle varie forme di spedizione disponibili. Premetto che non esiste una modalità di invio in assoluto migliore delle altre, la scelta dipende da vari fattori tra cui il valore della stessa merce, l’urgenza nel riceverla e, soprattutto, quanto si è disposti a spendere per la spedizione. Nel seguito dell’articolo trovate un descrizione dettagliata delle modalità di spedizione da Cina a Italia, con informazioni di carattere generale e opinioni derivanti da esperienze personali.

Posta semplice

Si inseriscono gli articoli in una busta di carta o plastica, magari di quelle imbottite con le bolle d’aria (multiball), si applica il francobollo, si scrive l’indirizzo e si invia. La posta più semplice ed immediata, sicuramente la più economica.
Questo tipo di spedizione non può essere tracciata, non si sa se e quando entra nel nostro paese e ovviamente quando ci verrà consegnata. Allo stesso modo chi invia il pacco non può sapere con esattezza se noi lo abbiamo ricevuto realmente.
Come già detto, questa è la modalità di invio meno costosa, al punto che molti siti la offrono come forma di spedizione gratuita (freeshipping), purtroppo però non offre alcuna garanzia sulla ricezione. Va bene per le merci di scarso valore, sicuramente meno adatta per quelle più costose. La posta semplice passa naturalmente dalla Dogana ma raramente viene fermata e controllata, in molti casi non viene richiesto il pagamento di dazi o IVA.
La mia esperienza personale: in passato non ho mai avuto problemi con la spedizione semplice, tutti i pacchi sono arrivati a destinazione, a volte anche con tempi abbastanza brevi (15 gg). Recentemente la posta semplice è divenuta più problematica, al punto che le ultime tre spedizioni non mi sono proprio arrivate, neanche a distanza di mesi. Risultato: non ricorrerò più a questo sistema se non per merce di scarsissimo interesse e valore.

Signed for – con numero di tracciabilità

Assomiglia alla posta semplice ma gode di un numero di tracciabilità con cui poterla seguire lungo il suo percorso dalla sorgente alla destinazione, all’atto della ricezione è necessario apporre una firma su una apposita ricevuta, in pratica corrisponde alla nostra raccomandata.
Quando il pacco si trova ancora in Cina può essere seguito indicando il codice della spedizione nei servizi di mail tracking dei siti HongKong Post, ChinaPost oppure i siti International Parcel Tracking e 17track, quest’ultimo in particolare segue automaticamente il pacco e una volta arrivato in Italia mostra il messaggio delle Poste nazionali.
Dopo che il pacco è uscito dalla Cina si dovrà aspettare alcuni giorni affinché arrivi nel nostro paese e si trasformi in Raccomandata, a quel punto possiamo utilizzare lo stesso codice nella corrispondente sezione del servizio ChiDoveQuando sul portale di Poste Italiane.
L’attesa si protrarrà ancora diversi giorni, il pacco rimarrà fermo in dogana (Milano Linate o Roma Ciampino, Corcolle) quindi verrà smistato in un centro CMP Windows per la distribuzione territoriale ed infine nel magazzino o ufficio postale che gestisce e consegna la posta nella nostra zona. La consegna viene affidata al tradizionale postino e sarà richiesta la firma del ricevente.

EMS – Express Mailing System

Il Corriere espresso internazionale ad ambito mondiale, molto utilizzato da aziende cinesi. Logistica efficiente e veloce trasporto via aerea garantiscono tempi di consegna abbastanza brevi. Offre opzioni anche per invii speciali (merce delicata, pericolosa, pesante, voluminosa).
Tutte le spedizioni con EMS godono naturalmente di numero di tracciabilità. Gli invii dalla Cina possono essere seguiti da qui: EMS Tracking (servizio in Inglese). Quando la merce esce dal territorio cinese non può essere più seguita da tale sito.
Entro alcuni giorni un pacco EMS arriva in Italia e si trasforma solitamente in PaccoCelere Internazionale (o più raramente Paccocelere3). A quel punto si può tracciare direttamente sul sito di Poste Italiane. All’inizio viene segnalato in ingresso presso il gateway della dogana ed è indicato un numero verde (803.160) da chiamare per ottenere informazioni. Personalmente non ho mai chiamato, passati alcuni giorni il pacco viene sdoganato automaticamente e quindi consegnato al mio domicilio.

C’è però un problema, i pacchi EMS fanno quasi sempre dogana, nel senso che spesso si è costretti a pagare l’IVA (o dazio doganale) pari al 21% dell’importo totale (valore merce più costi di spedizione) più gli oneri per la riscossione. A titolo esemplificativo, la mia ultima spesa con EMS del valore complessivo di 43 euro circa (di cui quasi 20 di spedizione) mi è costata ulteriori 15 euro, pagati direttamente all’addetto della consegna.
In definitiva EMS è veloce ed affidabile, ottima soluzione per merci costose o il cui ricevimento è urgente. Risulta però decisamente poco conveniente, tra costi di spedizione, tasse di importazione e oneri accessori, si rischia di pagare ben più del valore della stessa merce.

Altri corrieri espressi internazionali

I corrieri espressi ad ambito mondiale, gestiscono direttamente i trasferimenti di posta e pacchi con qualsiasi merce dalla sorgente fino alla destinazione. Solitamente non si affidano ad altri corrieri o sistemi postali, tutto viene svolto internamente.
Ciò garantisce una maggiore velocità e la possibilità di tracciare il pacco direttamente sul loro sito. Riporto quindi gli indirizzi web dei siti dei principali corrieri utilizzati per gli invii dalla Cina: DHL, TNT, UPS, FedEX (raro verso l’Italia).
Questi i principali vantaggi derivanti dal loro utilizzo: sicurezza e affidabilità, ragionevoli garanzie sull’arrivo, numero di tracciabilità, possibilità di assicurare un pacco e soprattutto la velocità. In passato mi è capitato di ricevere una spedizione in appena 3 giorni lavorativi, un vero record, solitamente i tempi si attestano comunque intorno ai 5-6 giorni.

Il principale svantaggio è il costo, un invio tramite corriere può costare da un minimo di 20 euro e può salire, anche di molto, a seconda di peso e volume della merce trasportata.
I corrieri hanno spesso al loro interno degli uffici doganali, ciò garantisce una buona velocità nella gestione dei trasporti dall’estero ma significa anche che il passaggio in dogana avviene quasi sempre. Quindi la merce sarà soggetta a controlli e verranno immancabilmente addebitati all’utente i dazi ed i costi di riscossione, somme da versare direttamente all’addetto delle consegne.

Conclusioni, quale spedizione scegliere

In generale, queste sono le mie linee guida e le indicazioni sulle forme di posta disponibili:

  • Posta semplice, la usano i siti con vendita in freeshipping. Spesso è gratuita ma non offre alcuna garanzia. Può capitare di non ricevere per nulla il pacco quindi questo sistema è utilizzare solo per acquisti di scarsa entità o per merci di basso valore. In generale la sconsiglio.
  • Signed For con numero di tracciabilità, lenta come la posta semplice ma il tracking number e l’obbligo di firma la rendono decisamente più affidabile. Personalmente non ho mai avuto problemi con decine di pacchi inviati con tale spedizione. Utile per pacchi economici o di medio valore.
  • Corriere EMS o altri corrieri, veloci e affidabili ma anche costosi, passano quasi sempre in dogana con relativo addebito di spese. Da usare per invii importanti, merci di valore o per cui si abbia urgenza per la ricezione.

Quindi, per quanto visto, non esiste una modalità di spedizione in assoluto migliore delle altre. La scelta dipende ovviamente dalle specifiche esigenze dell’utente, e a volte può essere limitata dagli stessi negozi web cinesi.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

404 Responses to “Tracciare spedizioni dalla Cina, informazioni, costi, dogana”


  • ciao, ti ringrazio per questa recensione.. volevo chiederti conferma di una cosa..
    sto aspettando vari pacchettini (molto piccoli) dalla Cina, spediti alcuni un mese fa ad oggi altri giorni dopo.. sono stati spediti con posta semplice, finora ho sempre ricevuto tutto senza mai pagare..
    la dogana non dovrei pagarla giusto? sono pacchetti piccolini e di poco valore..

    Grazie mille

  • In teoria no, pacchi piccoli e di poco valore solitamente non danno problemi in dogana, a meno che non si tratti di merce contraffatta o che comunque non si può importare in Italia.
    Giusto per fare un esempio, alcune persone hanno avuto in passato problemi con i liquidi per sigaretta elettronica contenenti nicotina, merce importabile secondo una recente regolamentazione solo se accompagnata di certificazioni o analisi del contenuto dei liquidi.
    Allo stesso modo i prodotti elettronici ed i giocattoli possono essere acquistati solo se dispongono della certificazione CE (quella vera e non la CE che sta per China Export).
    In generale comunque non si hanno problemi con pacchi piccoli. Insomma, se acquisto un giocattolo non CE, dovrebbe passare senza troppi indugi il controllo doganale. Se ne compro 10 o più pezzi allora potrei essere classificato come rivenditore e allora potrebbero chiedermi documentazione aggiuntiva.
    Un’ultima nota, recentemente la dogana sembra essere più lenta del solito, alcuni pacchi mi arrivano anche dopo un mese e mezzo o più. Ma è un fatto quasi casuale… alcuni (rari) ci impiegano 20 giorni, con altri perdo quasi la speranza di riceverli, ma poi immancabilmente arrivano. Quando dispongo del numero di tracciabilità non mi preoccupo, ad oggi ho ricevuto tutti i pacchi inviati con questa modalità.
    In definitiva… aspetta ancora e incrocia le dita :)
    Ciao

  • per spedire vestiti usati (scarpe ecc) dalla cina all italia cosa consigli? sai se accettano le valigie o solo i cartoni, sai dirmi per caso i costi?

  • Dunque, vestiti e scarpe significa avere a che fare con pacchi di un certo volume, quindi la posta semplice o la raccomandata internazionale sono pressoché inutilizzabili.
    L’unica scelta valida è rappresentata dai corrieri espresso internazionali, questi infatti permettono l’invio anche di pacchi di generose dimensioni. Il problema però è il costo, se la merce è di scarso valore potrebbe non essere affatto conveniente un invio intercontinentale.
    Per avere una idea più precisa a riguardo ti consiglio di visitare i siti dei singoli corrieri e sfruttare, ove presente, la funzione per fare dei preventivi indicando luogo di partenza e destinazione e misure/peso del pacco da inviare.
    Solitamente le spese da Cina a Italia sono molto più economiche rispetto alla tratta opposta Italia-Cina. Un mio amico ha ricevuto un oggetto via corriere pagando circa 25$ di spedizione, trovandolo difettoso voleva rimandarlo indietro, ebbene usando sempre un corriere la spesa ammontava a oltre 70 euro. Risultato: si è tenuto l’oggetto rotto.
    C’è anche un altro fattore che incide sui costi, i clienti abituali fanno dei veri e propri abbonamenti per decine di spedizioni, riuscendo ad ottenere buoni prezzi. Il singolo utente che effettua un solo invio deve invece sostenere il costo pieno derivante dai normali listini.

    Per gli involucri, confezione, contenitori, ogni corriere ha un proprio regolamento in proposito. Alcuni richiedono espressamente l’uso di appositi cartoni, probabilmente permettono anche l’invio di valige, magari pretendendo che vengano imbustate e comunque con l’applicazione di buste, etichette e documenti di viaggio.

    Un’ultima nota relativa al tipo di merce da inviare. Anche se si tratta di merce usata o che appare come tale, prodotti inviati come regalo (gift), fanno comunque dogana. Insomma trattandosi di merce vecchia non ci dovrebbero essere problemi, ma se nella valigia trovano 10 paia di scarpe Nike o Adidas, anche se impolverate e sporche, i doganieri potrebbero sollevare qualche dubbio.

  • Ciao, ti chiedo un consiglio perchè vorrei ordinare come privato da un sito cinese alcuni abiti non firmati, che però sono di un certo valore. Dovrei perciò ricevere diversi pacchi voluminosi e di importo alto, spediti tramite corriere UPS. Quali problemi potrei avere alla dogana (che dovrebbe essere quella di Bergamo)? Possono esserci controlli particolari per il fatto di ricevere spedizioni frequenti di valore medio-alto? Grazie.

  • Ciao, per quanto ne sappia non dovresti aver problemi. Io da privato cittadino posso acquistare merce anche per migliaia di euro, ci pago sopra i dazi doganali e sono a posto.
    Naturalmente si deve trattare di merce per uso personale o comunque non destinata all’uso commerciale o professionale.

    Ad ogni modo credo che, qualora le spedizioni siano periodiche e sempre di ingente valore, potrei in qualche misura insospettire gli uffici doganali. Perché quel dato privato compra tanta merce? a che titolo? che uso ne fa?
    Se ad esempio si comprano 10 paia di pantaloni diversi tutto sommato si può supporre che siano per una sola persona o una famiglia, se invece nel pacco trovo 10 magliette identiche, magari con la stessa misura, è normale che insorga qualche dubbio.
    A quel punto, ma questa è solo una mia personale supposizione, potrebbe partire una segnalazione verso la Guardia di Finanza. Se a seguito di controlli rilevano che effettivamente la merce non ha un uso commerciale allora non ci dovrebbero essere problemi. Se invece è destinata alla vendita allora potrebbe essere richiesta la fattura di acquisto, eventuali certificazioni ed altri documenti.

    Dico questo perché è notizia recente il giro di vite che si sta attuando verso coloro che, pur on essendo venditori professionali (in regola con il fisco e le normative vigenti), importano e rivendono merce cinese sul nostro mercato; sulle bancarelle, in veri e propri negozi o su piattaforme online tipo eBay e simili.
    Naturalmente i controlli non sono a tappeto e non arginano completamente il fenomeno, ma è bene tenere a mente che tali verifiche sono attuate in maniera più o meno sistematica.

    Saluti

  • Grazie per la risposta velocissima e precisa! I miei acquisti sono per uso personale e non hanno le caratteristiche che potrebbero insospettire, ma siccome non conosco le procedure doganali preferisco informarmi per evitare problemi inutili. Ciao!

  • Salve Ainu vorrei sapere cosa mi conviene fare per far arrivare un pacco contenente gioco, che pesa cir. 1000kg. 1 metro cubo di pacco.nessuno mi ha potutto dire qualcosa di concretto sul modo migliore e i relattivi costi, che dovrei sostenere.Saluti grazie.

  • Ciao Alessandro, quesito interessante. In effetti trattare con un pacco da un metro cubo e una tonnellata di peso, sposta il riferimento verso le spedizioni con container attuate dai grandi importatori.
    Allora…. credo che utilizzare la posta aerea sia quasi improponibile per una mera questione di costi. Sinceramente non ho idea circa la cifra esatta ma suppongo che potresti pagare diverse centinaia di euro, forse anche più di 1000 per una spedizione di questo tipo.
    Una buona alternativa è il trasporto via mare con appositi container. Nel tuo caso non ne occuperesti uno intero ma solo una sua parte. Quindi dovresti contattare i servizi specializzati proprio nel raggruppare più spedizioni insieme fino al riempimento di un container.
    Da quanto ho visto DHL offre questo servizio, dalla loro pagina principale (dhl.it) vai su trasporto marittimo e quindi su “Less than Container Load (Groupage)” per avere informazioni in proposito. Chiedi un preventivo e le informazioni del caso (tempi, costi, assicurazione).
    Anche altri corrieri internazionali prevedono ovviamente opzioni per l’invio di grossi volumi da e verso l’Italia. Ti consiglio di dare un’occhiata ai siti TNT e UPS.
    Infine ti segnalo Netconsolidators, una azienda specializzata in spedizioni lcl (less container load ) e fcl (full container load) verso il territorio italiano, con magazzino di consegna a Segrate (MI) o direttamente presso il tuo domicilio.

    Sono molto curioso in proposito e, sinceramente, mi piacerebbe sapere in futuro come hai risolto. Quindi se vuoi, per favore passa da queste parti a consegna avvenuta. Magari condividi con noi la tua esperienza, con la speranza che tali informazioni possano tornar utili anche ad altri utenti :)
    Grazie

  • ottimo articolo. Una domanda su EMS, arrivato in Italia non veniva gestito da TNT? E’ cambiato recentemente che è diventato di Poste Italiane la consegna e sdoganamento?

  • L’ultimo mio pacco con EMS è di un paio di mesi fa, e mi è stato appunto consegnato dal corriere SDA di Poste Italiane. Non saprei dire però se si tratta di una condizione temporanea o un accordo fisso che rimarrà valido per lunghi periodi.
    Ciao

  • <3 ciao a tutti!!!
    Solitamente uso YANWEN EXPRESS da più di un anno e la considero una benedizione dal cielo. Impiega 6-7 giorni e non ho mai pagato tasse doganali in quanto i pacchi vengono mandati nel Regno Unito e/o in Germania prima di arrivare qui <3
    A causa delle Olimpiadi 2012 adesso non è possibile spedire più di 3kg con yanwen express ,ma è temporaneo naturalmente.
    Il mio agente ha fatto la stupidata di inviarmelo con EMS senza comunicarmelo e non avendo problemi con Yanwen Express non faccio mai stampare ed applicare la fatturina all'esterno del pacco. uffyyyyy

  • ciao ho spedito due pacchi di circa 9 kg e 7 Kg cad con vestiti e scarpe usate, il 20/5 con China Post,(ebbene si gli uffici postali sono aperti anche domenica in Cina), dopo aver consultato un po di conoscenti, che in passato hanno effettuato spedizioni di abiti vs l Italy.Molti, mi hanno consigliato a meno che non fosse merce urgente, la spedizione via Nave (circa 30 gg).. In effetti con 50 euro circa me la sono cavata. Ieri mi comunica mia madre che un pacco (quello da 6 kg), e fermo in dogana posta italiane a Varese. Dell altro nessuna traccia. Come e` possibile sono stati spediti ed accettati nello stesso momento. Ed ad una richiesta via nave uno arriva in aereo? POssibile che vengano accettati in dogana in due diversi momenti?

  • Salve,

    dovrei acquistare delle biciclette elettriche dalla Cina. Il nostro fornitore nelle nostre mail mi da sempre poche informazioni, per cui non mi fido tanto. Non mi fido anche perchè ho chiesto un preventivo a due agenzie di spedizioni italiane: ups e netconsolidators, e mi chiedono la classe di pericolosità delle batterie a piombo acido (parte della bici elettrica). Quando ho riferito al mio fornitore questa richiesta, mi risponde che per la spedizione ci affidiamo alla sua agenzia perchè non fa problemi. Si tratta della: SHANGHAI MIAOJIE INTERNATIONAL TRANSPORTATION CO.,LTD, che peraltro non ha un sito internet. La mia domanda è: possibile che l’agenzia non faccia problemi, in effetti la tratta resta sempre la stessa! Un’altra domanda: qualcuno conosce o ha mai ricevuto merce tramite quest’agenzia? Un’altra informazione che mi da il mio fornitore, mi dice che la merce arriva direttamente al porto di Reggio Calabria (dove noi abbiamo la sede). Il porto di Reggio Calabria non è un porto commerciale, come fa ad arrivare fin qui? Lo chiedo a voi perchè il fornitore non mi ha risposto a questa domanda, lo fa spesso, non so se perchè non conosce bene l’inglese o perchè risponde di fretta e non da risposta a tutte le mie domande. Non ho spesso a che fare con fornitori cinesi, non so se è una loro caratteristica quella di scrivere mail imprecise, e soprattutto non sono riuscita ad avere una mail precisa in cui mi da tutte le informazioni dettagliate (spedizione, costo prodotto, organizzazione spedizione). Queste informazioni le ho ricevute in 10 e-mail a spizzichi e bocconi! Inoltre cosa mi consigliste FOB o CFR, o CIF?

  • X Chiara – Si, può capitare che due pacchi spediti nello stesso istante arrivino in momenti diversi. A me in particolare è successo più di qualche volta.
    Poi c’è anche l’eventualità che un pacco sia stato fermato dalla dogana e l’altro no, quindi quello non bloccato arriverà molto prima dell’altro. In effetti la dogana effettua controlli solo a campione, è normale ricevere dei pacchi aperti per ispezione (e poi richiusi con il nastro di poste italiane) ed altri invece perfettamente sigillati così come all’origine.
    A volte invece è solo un caso, l’aereo o nave scarica una grande quantità di pacchi che vengono poi processati in tempi diversi per semplice comodità della stessa dogana. Insomma se c’è molto lavoro una parte dei pacchi slitta al giorno successivo.
    Insomma, ti consiglio di aspettare, e solo se il ritardo si protrae per altri giorni procedere ad una richiesta di informazioni. Certo che avendo un numero di tracciabilità sarebbe tutto più semplice, o almeno riusciresti a sapere dove si trova ogni singolo pacco in un dato momento.

    X Valentina – come ho già scritto in un altro commento, non sono particolarmente esperto sulle spedizioni commerciali in quanto semplice acquirente come utilizzatore privato.
    Quello della comunicazione con i soggetti cinesi è a volte un problema che appare quasi frustrante. Qualcuno conosce poco o nulla l’Inglese, altri fanno i finti tonti ed evitano di fornire informazioni precise e dettagliate. Ecco perché molti si affidano ad appositi agenti ed agenzie di sourcing che si occupano proprio di trattare sul luogo direttamente con i cinesi. Certo i costi in questo caso crescono.
    Comunque è plausibile che alcuni spedizionieri portino merci in Italia senza passare dalla dogana e quindi senza particolari controlli. Una prova lampante di ciò è la grande presenza sul nostro mercato di apparecchiature elettriche senza certificazioni CE (quelle vere e non il CE che sta per China Export), controlli sulle emissioni, campi elettromagnetici e così via.
    A questo punto a mio avviso i casi sono due: il venditore è in effetti poco esperto oppure sa il fatto suo, conosce bene la sua merce e sa che potrebbe avere problemi con regolari controlli, quindi si affida ad uno spedizioniere che gli fornisce delle garanzie in più sull’arrivo senza fare troppe domande e richieste di documentazione.
    Personalmente ti consiglierei di fare una spedizione di prova di scarso valore, giusto per ‘testare’ la bontà del metodo di spedizione da lui scelto.

  • Il pacco mi e` stato gia` controllato in sede di spedizione, da parte dell`addetto postale :, risigillato con nastro adesivo Chinapost e fasciette bianche. Inoltre ho un numero seriale che inizia con CP……CN. Sapete dirmi dove poter controllare il tutto?

  • Ok, quindi hai un numero di tracciabilità. Bene, il “cn” finale indica che è stato spedito con Chinapost, all’interno dell’articolo trovi il link per tracciarlo dal suo sito. E’ possibile vedere che sia stato effettivamente spedito, poi ti dice che è partito verso l’estero con destinazione Italia e da li non puoi seguirlo più.
    Dopo pochi giorni comunque arriva effettivamente in Italia e viene presentato agli uffici doganali, a quel punto puoi seguirne il percorso dal servizio DoveQuando di Poste Italiane. A seconda di peso e dimensioni può essere considerato dalle poste una Raccomandata oppure un Paccocelere 3, comunque tu prova i vari moduli per la tracciatura dei pacchi fino a trovare quello giusto.
    Ciao :)

  • ciao,
    faccio parte di un’associazione e dobbiamo farci fare delle bandiere (tipo quella della pace). Ho calcolato che anche con spese di spedizione, tasse dazi, tasse sulle tasse ci costano comunque la metà se ce le facciamo fare in Cina.
    Come associazione non possiamo vendere niente, cosa dobbiamo fare se alla dogana vedono un pacco con 500 bandiere tutte uguali destinate ad una persona fisica? (le faccio mandare a me perchè sono reperibile)?
    grazie per le preziose informazioni

  • Una situazione simile l’ha vissuta un mio amico, ha comprato decine di oggetti uguali per farne dei regali ad amici e conoscenti. In dogana gli hanno fermato i pacchi ed hanno chiesto spiegazioni oltre ai documenti di acquisto. Giustamente dal loro punto di vista vedere tanti articoli simili lascia pensare ad un commercio.
    Alla fine ha risolto inviandogli un elenco di persone a cui sarebbero andati i regali, non una lista completa ma solo una decina di nominativi con il relativo codice fiscale. Insomma ha dovuto provare che si trattava effettivamente di regali.

    Nel vostro caso poi le bandierine probabilmente hanno una sorta di personalizzazione, che so, il vostro logo o il nome. Quindi aprendole si dovrebbe capire che sono di una associazione e non destinate alla vendita.
    Non credo che avrete problemi. E anche nel caso succeda che vi chiedano qualcosa, dovreste comunque riuscire a risolvere abbastanza agevolmente. L’unico rischio è rappresentato dall’eventuale tempo di attesa.

  • ciao,
    probabilemente è uno degli articoli piu chiari sul web complimenti!
    Volevo chiederti avrei intenzione di comprare un tablet da un sito cinese…560 kg con quale corriere mi conviene fare spedizione ems ups tnt…? e per quanto riguarda i Dazi dognali…cosa mi convienere fare..ho letto da qlc parte di dichiarare “dono”! Tu cosa ne pensi..GRAZIE!

  • Suppongo intendessi 560 grammi. Personalmente preferisco DHL, spedizioni veloci e sempre affidabili, ad ogni modo anche gli altri corrieri sono molto validi. Quindi non farei grandi distinzioni tra TNT, DHL e UPS.
    Per i dazi, la spedizione con corriere è veloce ma più soggetta a controlli e relativi dazi, quindi nel computo finale del prezzo tieni conto di un buon 20-30% in più e valuta se ti conviene l’acquisto dalla Cina piuttosto che dall’Italia. Tra l’altro pensa al fatto che, sebbene molti negozi cinesi prevedano la garanzia sui prodotti venduti, in caso di guasto lo si deve rimandare indietro e le spese di spedizione verso la Cina (molto più costose del tragitto Cina > Italia) sono a tuo carico. Insomma, considera vari fattori e verifica tu stesso l’effettiva convenienza.

    E te lo dice uno che ha acquistato e acquista regolarmente roba dalla Cina. Solo che con i prodotti elettronici di un certo livello ci vado un po con i piedi di piombo.
    Ad esempio, recentemente stavo valutando l’acquisto di un telefono Android che in Italia si trova a 180€ e negli shop online cinesi costa circa 120€. La spedizione costa altri 20€. Se poi ci si mette anche la dogana vado a spendere ulteriori 30€. Totale 170€, ebbene per un risparmio di soli 10€ non mi conviene l’acquisto dall’estero, e se mi arriva rotto che faccio? se ho anche il minimo problema dovrei rimandarlo indietro e spendere come minimo 50 euro, e magari dopo un lungo tempo di attesa tornare in possesso di un esemplare funzionante. Insomma, va bene se il risparmio è elevato o se si tratta di un oggetto non reperibile nel nostro paese, ma se alla fine spendo solo un 10-20% in meno allora ci penso bene.

    Per quanto riguarda la dichiarazione “gift” sul pacco, ormai non conta nulla dal momento che la stragrande maggioranza delle merci di provenienza dall’estero figurano come regalo. In dogana hanno già da tempo imparato a non farsi abbindolare da tale trucchetto :)
    Intendiamoci, il fatto che venga fermato e controllato non è una cosa certa, molti pacchi (gift e non) passano regolarmente senza alcun problema. Ma come già detto, è una questione di probabilità, e nel valutare la convenienza è bene comunque tenerne conto.

  • ahhahaha scusa si intendevo 560 grammi…cmq il sito nn so se lo conosci bestbuydig il tablet della samsung cosa 153 euro quindi facendomi un po di calcoli arriverei a 210 euro (in italia costa 299) ma hai ragione sui rischi che si incorre…bisogna scendere sempre ad un compromesso…

  • Ciao ho acquistato un telaio da bici da strada in china e mi è stato consegnato a EMS oggi.
    Tempi e spese di dogana?? (Valore dichiarato dal venditore 120 dollari usd).
    Dove sbarca il pacco?Fa il volo diretto cina-italia oppure ci sono molti scali? rischi di fermo del pacco? Grazie mille.

    Ecco lo stato attuale della spedizione EMS:

    Tracking Number:EE806151500CN

    Timing Site Status
    2012-08-13 18:45:00 Posting
    2012-08-13 20:28:00 DONGGUAN Despatch from Sorting Center

  • Ciao, personalmente non ho mai acquistato oggetti di tale dimensione, finora mi sono sempre limitato a pacchi molto più piccoli. Quindi le informazioni derivanti dalle mie esperienze potrebbero non valere nel tuo caso.
    Comunque EMS è solitamente abbastanza veloce, tempo un paio di giorni arriva in Italia e poi in altri 2-3 giorni lavorativi dovrebbe esserti consegnato, tenendo conto che si tratta di Agosto e quindi molti spedizionieri potrebbero avere personale limitato, considera pure qualche giorno in più, ma a mio avviso entro 10 gg complessivi dovresti ricevere il pacco.
    Per la tracciatura puoi utilizzare i servizi di tracking EMS e Paccocelere indicati all’interno dell’articolo. Provando con il codice che hai indicato lo status risulta ancora a Despatch from sorting Center di Guangzhou, aggiornato al 13/08. Sul sito di Poste Italiane invece ancora non ve ne è traccia, ho provato a fare la ricerca come Paccocelere3, Paccocelere Internazionale e EMS, evidentemente ancora non è arrivato in Italia.
    Ed ora i dazi doganali, per un pacco ricevuto recentemente con questa modalità ho pagato circa un 20% del valore complessivo (merce più spedizione) più 5,50€ come diritto di riscossione.

  • X VALENTINA – ciao, vivendo a Reggio dovresti sapere che a Gioia Tauro c’è il più grande porto commerciale d’Italia dove arrivano cntrs da tutto il mondo (anche se qui la crisi si è fatta sentire tanto).
    Ci sono varie agenzie di spedizione che possono darti maggiori informazioni se ne hai bisogno.

  • Grazie mille Ainu!
    Il pacco è arrivato a Milano il 17/08 ma a tutt’oggi è sempre fermo in dogana.

    Data Ora Stato della spedizione Luogo
    17-08-2012 16:55 CONTATTARE 803.160 Milano Gateway Poste Italiane
    17-08-2012 16:54 ENTRATA AL GATEWAY POSTALE Milano Gateway Poste Italiane

    Sempre cosi dal momento del primo scanning, non hanno piu aggiornato niente.Nè richiesto altri documenti ecc ecc…

    Spero che a giorni si sblocchi e che lo spediscano con corriere.. Ho ricercato altre spedizioni da parte dello stesso dal quale ho acquistato io ed ho visto che il giorno dopo o max dopo 2 giorni lavorativi il pacco è stato sdoganato e messo su ruota per la consegna. Anche nei loro casi è venuto scritto contattare il 803…..ecc ecc , ma ho visto che è un messaggio che viene in automatico un minuto dopo lo scanning di arrivo del pacco.. quindi non chiamo e aspetto magari oggi e max domani.. cose ne dici? Grazie mille, Nicola.

  • ciao a tutti a me servirebbe un consiglio da voi che ne sapete sicuramente piu’ di me …..io sono una ditta regolarmente iscritta con partita iva comunitaria per poter trattare con l’estero .io vorrei sapere come fare per il trasporto dalla cina in italia legalmente grazie

  • io vorrei comprare dalla cina e vorrei saperne di piu’ sui trasporti per non pagare molto grazie gionatan

  • Salve. Vorrei approfittare della tua esperienza in questo campo. Ho fatto acquisiti sul sito sunsky-online e mi sono trovato bene a differenza di focalprice. Esiste qualche sito che spedisca senza incorrere nelle spese doganali? Finora con susnkyonline non è mai successo anche se non so se è stat per fortuna o altro. Credo che sia nche dovuto alla possibilità di inserire nella descrizione importi e contenuti diversi, quindi di meno pregio e minor costo.
    Grazie

  • Ciao, ti dico subito che sei stato fortunato, ho un amico che acquista regolarmente da Sunsky e, in almeno un caso su 2, si trova a pagare spese doganali. Una volta gli hanno addirittura fermato la merce in dogana sostenendo che si trattava di prodotti destinati alla rivendita, e quindi chiedevano autorizzazioni varie, documenti e quant’altro. Effettivamente trovandosi davanti diversi scatoloni con acquisti multipli (prodotti presenti in 10 pezzi e più) il dubbio era legittimo.
    In generale non esiste un metodo esatto, sicuro al 100% per far entrare merce in Italia senza passare dalla dogana, ci mancherebbe :)

    Tempo addietro lessi di un corriere chiamato Yanwen che farebbe entrare la merce in Europa passando dall’Inghilterra, poi da li in Germania e infine in Italia. Insomma farebbe uno strano giro ma alla fine si dovrebbe ottenere quanto chiedi. Naturalmente deve trattarsi di merce legale, altrimenti la intercettano in UK e ti vedi comunque arrivare la polizia a casa in Italia :)
    Il problema è che tale corriere viene utilizzato solo da alcuni venditori su Taobao e non è disponibile negli altri maggiori shop cinesi.

  • Ciao! Innanzitutto, le tue disponibilità e chiarezza sono apprezzatissime.
    Ho fatto vari acquisti con invio dalla Cina (a mezzo China Post Air Mail) e non ho mai avuto problemi. Tutto è arrivato in tempi accettabili (solitamente più o meno tre settimane) e senza problemi di dogana, probabilmente anche perché si tratta di oggetti di dimensioni ridotte e basso importo (settore abbigliamento).
    Finora ho sempre acquistato da siti che supportano la lingua inglese, ma recentemente ho trovato degli articoli i cui modelli e prezzi hanno assolutamente attirato la mia attenzione, purtroppo in siti in lingua cinese, come Taobao. Ho notato che abbia nominato Taobao giusto nella tua ultima risposta, e mi sarebbe utile sapere se conosca un sistema sicuro ed economico per comprare da siti di quel tipo. So che esistano siti che fungono da “agenti”, ma non mi hanno dato troppa fiducia.

  • Ciao, in effetti molte persone acquistano su Taobao o altre piattaforme cinesi sfruttando appositi agenti. Tra l’altro alcuni di questi mettono a disposizione motori di ricerca, complete interfacce in Inglese e, in taluni casi, servizi di consulenza. In questa pagina puoi trovare una lista di agenti e negozi simili a Taobao.

  • Grazie per la risposta! Qualche tempo fa ho trovato e visitato alcuni dei siti indicati nel link che hai gentilmente condiviso (tra parentesi, il migliore è sembrato Taobao, almeno per le categorie di mio interesse – abbigliamento e calzature) e, sempre allora, ho cercato informazioni, opinioni e recensioni su almeno quattro dei siti “agente” indicati in quella pagina. Purtroppo, da ciò che ho letto, pare la comunicazione con gli “agenti” non sia delle migliori, il che può portare a vari problemi soprattutto nel frequente caso di articoli esauriti. Come dicevo, non mi hanno dato troppa fiducia. L’ideale sarebbe avere parenti o amici in Cina che possano ordinare e rispedire in Italia per te, ma purtroppo non è da tutti.
    Grazie ancora e buona giornata!

  • ciao ho un piccolo problema ho dei numeri di spedizione ma non riesco a controllarli su nessun sito!

    RA631629163CN

    RA468762664CN

    RA664497916CM

    E IN ULTIMO RB041134863CN STRANAMENTE QUEST’ULTIMO INIZIA CON RB MAI SUCCESSO….. RIESCI A DARMI UNA MANO?
    GRAZIE WALTER!

  • Ciao, ho provato un’oretta fa ed in effetti c’erano alcuni problemi con il sito di China Post, mi rispondeva con un Error 500 internal server Error. Ma ora le cose sembrano quasi risolte e, dopo alcuni tentativi, sono riuscito a tracciarne uno.

    item No. Year Status Destination Country Location Date
    RA468762664CN 2012 arrival at transit office of exchange ITALY 2012-09-14

    I numeri si riferiscono a spedizioni semplici di China Post, il sito di riferimento è questo: http://intmail.183.com.cn/item/itemStatusQuery.do?lan=0

    Se non funziona ti conviene aspettare e ripetere il tentativo alcune ore dopo.
    Ciao

  • Ciao ho acquistato un device elettronico da Yosion un Apple peel ma non riesco atracciare il numero e RA530870640CN ,sul sito cina post mi esce error come a te sempre o mi dice codice di verifica sbagliato!!!!! il pacco spedito il 19 sett…ancora so niente!!!! su poste non esce niente…comincio apreocuparmi…..

  • Provato adesso nel sito indicato sopra, mi dà: Status posting, destination italy, date 27/09/2012.
    Quindi la spedizione c’è, solo che è in ritardo.

  • Ok Grazie…..adesso mi resta aspettare ,hai idea di quanto si paga in dogana ?

  • Indicativamente il 20% o poco più del valore complessivo (merce più spedizione) più le spese di riscossione. Ma poi dipende dalla specifica categoria merceologica dei prodotti acquistati, in dogana hanno delle tabelle con valori indicativi e tasse da applicare.
    Giusto per fare un esempio, un mio recente ordine di 50€ circa (30 di valore più 20 di spedizione espressa con corriere), ho pagato circa 15 euro all’addetto alla consegna.

Leave a Reply