Viglink, guadagnare con i links su siti, blog e forum, come funziona, opinioni

Sistema di affiliazione che permette di monetizzare i click sui links dei nostri siti, funzionamento del tutto trasparente per l’utente, facile implementazione e buoni rendimenti i suoi punti di forza. Cos’è e come funziona, vantaggi, perché usarlo, pagamenti, recensione dei servizi offerti e opinioni personali.

Nei miei siti parlo spesso di prodotti che sono poi venduti nei negozi online, le recensioni in particolar modo offrono ai miei utenti la possibilità di conoscere meglio un articolo prima del suo acquisto, un modo per evitare di comprare oggetti che possono poi rivelarsi una delusione.
Visto che i miei articoli portano quindi traffico e guadagno ai negozi che cito, allora perché non provare a chiede una percentuale, anche molto piccola su tali entrate? Molti negozi online prevedono degli appositi programmi di affiliazione, ad alcuni di questi sono iscritto, altri hanno rifiutato la mia richiesta di adesione ed altri ancora prevedono delle complesse procedure per generare links di affiliazione, procedure che spesso non valgono in termini monetari il tempo perso ad implementarle.

Viglink è un sistema che rende tali affiliazioni completamente automatiche, quasi trasparenti sia per chi scrive che per l’utente che va a leggere i contenuti. Il suo funzionamento è semplicissimo, ci si iscrive al sito ufficiale di VigLink e si preleva un apposito codice, quindi copiamo tale codice all’interno delle nostre pagine (nell’header, in una barra laterale, in fondo o in qualunque altro punto). Tutto qui, finito, da quel momento in poi ogni volta che un utente visita quelle pagine, una procedura riconosce l’eventuale presenza di links a negozi affiliati, e se ne trova li cambia dinamicamente in modo da includere la nostra affiliazione.
Attualmente è previsto codice specifico per Blogger, WordPress (anche come plugin), vBullettin, PhPBB ed altri sistemi, oppure generico da utilizzare su ogni CMS.
Eventualmente è possibile abilitare la funzione Link Insertion che ha lo scopo di inserire dinamicamente links sulle nostre pagine in corrispondenza delle parole che corrispondono a prodotti in vendita nei negozi affiliati con Viglink. Personalmente preferisco non usare tale funzione, i links aggiunti mi sembrano fuorvianti, dispersivi e forse poco utili. Ad ogni modo ognuno è libero di inserirli o no, e in quale quantità.
Inoltre è prevista la possibilità di lasciare invariati i links già affiliati o di sovrascriverli con quelli di Viglink.

Davvero eccezionale la Dashboard con tutte le statistiche, entrate totali, per mese o singolo giorno, rapporti settimanali con elenco dei merchants e relative entrate, links affiliati e loro destinazione, origini del traffico, links più cliccati e pagine in cui sono contenuti, infine i prodotti venduti.

Le entrate sono conteggiate giornalmente o comunque entro alcuni giorni, dipendenti dalle politiche dei singoli negozi. Talvolta si verificano dei ritardi, ma in generale tutto appare abbastanza chiaro ed efficiente. I pagamenti avvengono via Paypal su base mensile, ma due mesi dopo quello in cui sono avvenute le entrate. Così se ad esempio nel mese di Gennaio guadagno 10 euro, questi mi verranno pagati alla fine di Marzo.

Da segnalare l’affiliazione allo stesso Viglink che permette di guadagnare per un anno il 30% delle commissioni degli utenti che presentiamo e che si iscrivono al sistema. Loro comunque non perdono nulla, e chi li presenta ha una ulteriore opportunità per incrementare le entrate.

Tutto questo ha un costo? Non in senso stretto, nel senso che per usarlo non si deve pagare nulla, comunque VigLink trattiene il 25% delle commissioni pagate dal merchant. Non è poco, un quarto di quanto guadagno viene di fatto perso o, per meglio dire, usato per pagare i servizi offerti.

Opinioni – Viglink è facile da usare e permette di implementare in maniera del tutto automatica links affiliati verso più di 30 mila negozi, tra i quali spiccano molti nomi noti del web come Ebay o Amazon. Non appesantisce eccessivamente il caricamento delle pagine e non infastidisce i lettori. Si tratta di una società seria e considerata affidabile, con alle spalle i capitali di Google ed altri investitori. Personalmente l’ho provato senza dargli inizialmente molta fiducia, diciamo pure che non avevo molte aspettative su questo sistema, lo testo senza impegno e, mal che vada, lo rimuovo e smetto quindi di usarlo.

Poi invece ho rilevato un buon funzionamento e una resa in termini monetari tutto sommato interessante, anche tenendo conto del 25% trattenuto dal sistema, in fondo non ci rimetto nulla ed ho monetizzato del traffico che altrimenti sarebbe andato perso, comunque tutto dipende dalla quantità di traffico in uscita, da cosa si scrive, dal tipo di lettori e dalla loro propensione ad acquistare prodotti. Utilissimo per chi si è visto rifiutare la richiesta di affiliazione da uno o più vendor di Google Affiliate Netwoks, Zanox o altri sistemi. Sito: VigLink.

Alternative – ovviamente esistono altri sistemi simili. Molto interessante in tal senso è Skimlinks, funzionamento analogo a VigLinks, circa 17 mila merchant tra cui tutti i più importanti negozi online, trattenuta del 25% e pagamento commissioni via Paypal. Questo ha base in UK mentre Viglink è USA.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

1 Response to “Viglink, guadagnare con i links su siti, blog e forum, come funziona, opinioni”


Leave a Reply