Riparare files .AVI (Video DivX o Xvid) danneggiati/corrotti con DivFix++

Avete scaricato un file AVI dal web oppure con un programma P2P come Emule o Torrent. Il download si è interrotto o non è andato a buon fine e non riuscite a mandare in play il filmato con il vostro player. Il video è rovinato, corrotto, danneggiato. Riparalo facilmente con DivFix++ (per Windows, Linux e Mac OS).

E’ una eventualità che si presenta piuttosto frequentemente scaricando files dalle reti di filesharing più note (Emule, BitTorrent etc) e in alcuni casi anche con i download dal web. Attendiamo ore per scaricare un video e alla fine ci accorgiamo che non funziona, il player non lo visualizza dicendoci che il file in questione è rovinato/corrotto. Che fare?

Possiamo riscaricarlo da capo. Certo, ma questa operazione può rivelarsi lunga e non è detto che risolva il problema (magari il video è rovinato in origine). L’ideale è fare un tentativo per ripararlo con un programma in grado di ricostruire l’indice del file .avi

DivFix++ è una utility specifica per questo scopo. Ripara i files video avi danneggiati ricostruendo l’indice originale ed eliminando le parti irrecuperabili. Ottima per visualizzare l’anteprima di file in download con Emule.
DivFix++ è portabile, gratuito ed opensource. E’ multilingua e disponibile per Windows, Linux e Mac OS X. Supporta i files AVI con flusso video codificato in MP4 (DivX, Xvid), Wmv, H264 e AVC.

Come funziona

Scaricate il programma dall’home page del progetto. Estraete l’archivio che lo contiene e lo avviate, vi apparirà una schermata simile alla seguente:

Selezionate il file (o i files) da riparare mediante il pulsante Add File(s) oppure trascinatelo direttamente (drag & drop) nell’area Source. Selezionate il percorso in cui verrà copiato il file una volta riparato. Infine cliccate sul pulsante Rebuild Index per avviare il processo. E’ tutto completamente automatico, entro pochi secondi o minuti, dipendentemente dalle dimensioni del file, vi troverete un file Avi corretto che sarà possibile visualizzare con il vostro player preferito. Facile e veloce.

Mediante le opzioni in basso a destra nell’interfaccia potrete scegliere se eliminare o mantenere (keep original) il file originale oppure di “tagliare” le parti irrecuperabili (cut out bad parts).

Annunci Heyos

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Riparare files .AVI (Video DivX o Xvid) danneggiati/corrotti con DivFix++”


  • No Comments

Leave a Reply