Windows: Montare una cartella come Drive Virtuale

Accedete molto spesso ad una determinata directory? Allora perché non creare una scorciatoia per renderla disponibile come drive virtuale direttamente da risorse del computer? A tal proposito viene in aiuto il comando subst di Windows.

Subst è una piccola utility da riga di comendo integrata in Windows. Con essa è possibile assegnare una lettera di un drive virtuale ad un qualunque percorso nei nostri dischi. In pratica possiamo fare in modo che una determinata cartella appaia come un qualunque disco all’interno di risorse del computer.

Potete usare il comando subst all’interno del prompt dei comandi. Start>tutti i programmi>accessori>Prompt dei comandi.
In aternativa: Start>Esegui, digitate cmd e date invio.

La sintassi è piuttosto semplice: subst [lettera drive:] percorso]
Ad esempio con il comando:

subst z: c:\prova

viene “mappata” la cartella c:\prova come disco Z:

Per eliminare l’unità virtuale creata bisogna specificare il parametro /D. Ad esempio:

subst z: /D

L’unità virtuale creata appare in tutto e per tutto come un normale disco tranne che per la possibilità di utilizzare su di esso strumenti specifici per dischi fisici come scandisk e defrag.

Riavviando il PC si perde però questa associazione. Per fare in modo di eseguire velocemente il comando potete inserirlo all’interno di un file .bat

Aprite il notepad e create un fil di testo con un contenuto simile al seguente:

@echo off
subst z: c:\prova

salvate il file sul vostro desktop con un nome qualsiasi seguito dall’estensione .bat (es: montaZ.bat). Ora basterà un semplice doppio-click su questo file con il tasto sinistro del mouse per eseguire il comando in esso contenuto.

Se poi volete lanciare questo file .bat ad ogni avvio del PC potete creare un collegamento all’interno di Start>Tutti i programmi>Esecuzione automatica.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

0 Responses to “Windows: Montare una cartella come Drive Virtuale”


  • No Comments

Leave a Reply