Unire i files scaricati da Rapidshare, Megaupload e altri siti di FileHosting

Avete scaricato un file (es: un film) diviso in più parti da Megaupload, RapidShare o altro sito di FileHosting e non sapete come ricomporlo. Una semplice guida per unire i singoli spezzoni al fine di ricreare il file originale.

A seconda del metodo usato per dividere i files, si farà ricorso a WinRAR (o la sua alternativa gratuita 7-Zip) oppure HJ-Split.

Perché i files vengono divisi?

I siti di file hosting offrono spesso un servizio gratuito ma impongono dei limiti sulla dimensione dei singoli files agli utenti non paganti. Nel momento in cui si vuole caricare un file di grandi dimensioni, ad esempio un film divx di 700 mega o più, si è quindi costretti a “spezzarlo” in più parti.

Esistono diversi metodi per effettuare questa divisione, quelli più utilizzati dagli utenti fanno ricorso a programmi specializzati come HJ-Split oppure a gestori di archivi compressi tipo WinRAR.

Unire i file creati da HJ-Split (o programmi simili)

In questo caso vi troverete davanti una serie di file con lo stesso nome ma con estensione .001 .002 .003 e così via. Per unirli basterà usare un programma gratuito di nome HJ-Split, tra l’altro è portabile quindi lo potete utilizzare anche senza installarlo nel PC.

1) Avviate il programma, verrà mostrata una interfaccia simile alla seguente:

2) Premete il pulsante Join. Click su Input File e selezionate la prima parte (il file con estensione 001). Dopodiché cliccate sul pulsante Start per dare inizio al processo di estrazione e ricomposizione del file originale.

Nota: Gli utenti Linux possono ottenere lo stesso risultato con il comando interno cat, la sintassi per ricomporre il file è: cat nomefile.* > miofile

Unire files creati con WinRAR

In questo caso vi troverete davanti una serie di files del tipo part1.rar part2.rar (oppure nome.r00 nome.r01 nome.r02) e così via. Per unirli dovrete utilizzare il programma WinRAR, è a pagamento ma si può comunque provare gratuitamente per un periodo limitato. In alternativa si può usare l’ottimo 7-Zip, gratuito, opensource e perfettamente in grado di estrarre contenuti dagli archivi RAR.

Per ricomporre il file originale è ovviamente necessario avere scaricato tutte le singole parti, è importante che si trovino tutte nella stessa locazione (cartella). Se non lo avete già fatto, scaricate ed installate WinRaR o 7-zip.

1) Per prima cosa dovete individuare il primo file, dal momento che la sequenza nei nomi (o estensioni) è di tipo numerico, il primo file è quello con il numero più basso (ad esempio parte01.rar).

2) Cliccate sul file con il pulsante destro del mouse e dal menu che si apre click sulla voce Estrai Qui (vedi immagine).

A questo punto verrà avviato il processo di estrazione, entro alcuni secondi (dipende dalla dimensione del file) vi troverete il file originale nella stessa cartella.

Nel caso in cui utilizziate 7-Zip invece di WinRAR dovrete cliccare sulla voce 7-Zip>Estrai_qui per ottenere lo stesso risultato.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

4 Responses to “Unire i files scaricati da Rapidshare, Megaupload e altri siti di FileHosting”


Leave a Reply