Scarica alla massima velocità da Usenet con UseNext, Grabit e alt.binz

Il filesharing non è solo Emule o Bittorrent, da quando è nata internet esistono sistemi di vario tipo per condividere files con gli altri utenti. Programmi come UseNext e Grabit permettono di effettuare ricerche e scaricare files velocemente da Usenet, la prima rete utilizzata a livello globale come piattaforma P2P (e non solo).

Il filesharing in qualche sua forma è sempre esistito, fin dai tempi delle BBS. Nel tempo i vari sistemi di scambio files sono stati contrastati in vari modi per rendere quantomeno difficoltoso il loro utilizzo da parte degli utenti. Questo ha portato allo sviluppo di nuovi meccanismi P2P, ua rincorsa continua tra la comunità di utenti e sviluppatori e coloro che hanno interessi nel combattere i metodi per la diffusione libera di contenuti sulla rete. Questa lotta continua ha spinto verso una evoluzione del filesharing con la creazione di nuovi sistemi e, come in questo caso, alla rivalutazione di vecchie reti.

Usenet (contrazione di user network) è una rete globale costituita da migliaia di server interconnessi tra loro. E’ suddivisa in newsgroups (gruppi di discussione) di specifiche aree tematiche in cui gli utenti possono scrivere e leggere messaggi testuali. Grazie a vari meccanismi di codifica di files binari (non testuali) in breve tempo questa rete si è arricchita di newsgrup dedicati allo scambio files. Grazie a questi spazi volti a raccogliere file di ogni tipo possiamo di fatto considerare Usenet come il primo sistema P2P globale.

Come funziona? – Scaricare files da usenet

Usenet è una rete ad accesso libero ed è possibile accedervi in maniera completamente gratuita mediante un qualsiasi programma dedicato a questo scopo (newsreader). Oltre al software abbiamo bisogno dell’indirizzo di un server per le news (NNTP), possiamo reperirlo chiedendo al nostro provider oppure utilizziamo quelli pubblici (generalmente meno performanti).

I programmi elencati di seguito sono newsreader specializzati per i gruppi alt.binaries, integrano infatti alcune funzionalità atte a rendere più agevole la ricerca ed il download di contenuti dai numerosi newsgroups di questo tipo. Soprattutto le funzioni di ricerca risultano particolarmente utili, se non addirittura fondamentali, per orientarsi nel vasto universo di usenet.

Grabit
Navigazione e ricerca nei newsgroups. E’ necessario fornirgli l’indirizzo del vostro server NNTP. Ricostruisce ed estrae automaticamente i contenuti binari. Supporto SSL per proteggere la Privacy dell’utente.
Gratuito ma con forti limitazioni nel numero di ricerche effettuabili, per un utilizzo illimitato è necessario sottoscrivere un abbonamento a pagamento. Link

UseNexT
Probabilmente il client Usenet più noto ed utilizzato per il download di contenuti dai newsgroups alt.bin*
Ricerche, possibilità di accedere a server nntp dedicati, download e molto altro. A pagamento ma è comunque disponibile una versione trial con accesso illimitato per alcuni giorni. Peccato che per il download di questa versione sia comunque richiesto il numero della carta di credito per… facilitazioni nell’eventualità di una futura sottoscrizione al servizio. Link
Per provarlo sono stato costretto a ricorrere ad una versione Trial prelevata su una rete P2P.

alt.binz
Completamente gratuito. Supporto a diversi motori di ricerca specifici per usenet. Estrae e ricostruisce automaticamente i files scaricati. Download simultaneo da più servers. Scheduler per pianificare tempi e velocità dei downloads. Supporto file NZB. E’ per Windows ma funziona egregiamente anche con Linux mediante Wine. Link

Conclusioni e giudizi – Conviene usarli?

Un sistema di questo tipo è tanto più importante ed utile quanti più sono i suoi utenti. Vero il discorso dei download a velocità elevata.
Ho trovato molti contenuti in inglese, francese e soprattutto in tedesco. Per gli utenti italiani abituati ad Emule o Torrent risulta però di poco interesse vista l’esigua quantità di materiale in altre lingue. Inoltre, per quanto semplificati, i suddetti programmi introducono quel pizzico di difficoltà in più che, a mio avviso, potrebbe rendere questo sistema indigesto ai meno esperti.

Intendiamoci, Usenet è semplicemente fantastica, enorme, un oceano strapieno di materiale di ogni tipo. L’utilità è però relativa e dipende fortemente da cosa si cerca. Immagini e musica? Bene. Film nella nostra lingua? Meno bene.

Vi consiglio comunque di provare a scaricare files da Usenet, magari utilizzando alt.binz, l’unico programma completamente gratuito in questa rassegna.

Leggi gli altri miei articoli su Emule, Torrent & Co. ne
Il fantastico mondo del Filesharing“.
Guide, risorse, trucchi, consigli e tanto altro sui più diffusi programmi P2P.

Note legali: La diffusione di materiale coperto da diritto d’autore su qualsivoglia sistema di filesharing è vietata. L’utente che utilizza i programmi e le tecniche descritte negli articoli di questo sito è tenuto a verificare la libera e legale distribuzione (espressamente autorizzata o materiale di pubblico dominio) dei files che intende scaricare.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

23 Responses to “Scarica alla massima velocità da Usenet con UseNext, Grabit e alt.binz”


  • Una precisazione:
    parlando di USENEXT alla fine dici: “Per provarlo sono stato costretto a ricorrere ad una versione Trial prelevata su una rete P2P”. Cosa intendevi dire?

  • Intendevo dire che nonostante la versione Trial sia per sua natura gratuita, per scaricarla è comunque necessario fornire il numero della propria carta di credito, in questo modo dopo il periodo di prova in mancanza di indicazioni dell’utente in merito verrà attivato un abbonamento automaticamente con relativo addebito.
    Quindi ho preferito “reperire” il programma in versione trial con emule (o torrent non ricordo) in modo da provarlo senza dovermi preoccupare di addebiti etc etc.

  • A che serve questa versione trial? è forse un programma che ti permette di cercare e scaricare da usenext? questa versione ti evita di dover inserire i dati della carta di credito?
    Ti ricordi come si chiamava questa versione trial/modalità con cui l’hai cercata, o dove posso trovarla?
    Grazie sono curioso di vedere questa folle velocità.

  • Guarda… ho pure scritto nell’articolo che l’esperienza non è stata poi così entusiasmante. Velocità buona ma poco materiale.

    Comunque se vuoi provarlo cerca la parola Usenext con Emule, probabilmente trovi la versione di prova (=trial) funzionante per alcuni giorni.

  • Bel post, sei uno dei pochi a parlarne in italia, speriamo che la cosa si allarghi (file e client).
    Ho provato alt.binz ed è velocissimo!
    Peccato che non riesco a decomprimere i file (.par2 .r00 .r01 eccetera).
    Spero di trovare qualche guida in italiano fra un po, poi col passa-parola chissà… magari questo è il futuro dello sharing!

  • Ciao, grazie per i complimenti. Più che novità rappresenta il passato, lo scambio files esiste da quando esiste internet. In un periodo di filtri e difficoltà è però tornato in voga e, a quanto pare, questo sistema è ancora piuttosto utile.
    E poi grazie ai programmi che semplificano le operazioni di ricerca e download è utilizzabile facilmente da tutti gli utenti.

    I file .r00 .r01 .r02 etc. sono spezzoni di un archivio RAR. Puoi decomprimerli, ricomponendo nel contempo il file originale, mediante Winrar o gli ottimi (e gratuiti) 7-zip o ZipGenius.

    Edit: ho scritto un articolo sul come unire i files, si riferisce specificatamente ai siti di file-hosting ma la procedura descritta è valida per ogni file diviso in più parti. Trovi l’articolo QUI.

  • Ciao!
    Premetto che ho scoperto solo ora questo sito, e tra l’altro mi ha aperto gli occhi perché volevo cercare più notizie su uno di quei siti che promettevano download velocissimi… :D
    Ti ringrazio per il contributo che dai alla rete! (:

    Sono inciampato in questo articolo e ho subito installato Alt.Binz, ma quando provo a cercare qualcosa nel campo di ricerca mi dice “Error during transfer”.
    Ho pensato fosse un problema di firewall, pur avendo dato l’accesso al programma, ma l’ho disabilitato per un po’ e comunque non trovava niente.
    Ho inserito la porta 119 del server tra le eccezioni del firewall e ancora niente.
    Ho provato a importare un file *.NZB scaricato da internet e non inizia a scaricarlo.

    Non so proprio cosa fare, spero mi risponderai al più presto :(

  • Ciao, innanzitutto grazie per i complimenti.
    Per quanto riguarda alt.binz l’ho provato ormai diversi mesi orsono e non ricordo molto del suo funzionamento. Comunque, si connette al server di news? Hai inserito almeno un news server in Setup>server?

  • Ciao. Io ho cercato su internet e ho trovato qualcosa… ho inserito un server che richiede user e pass (gratuite).
    le ho inserite.
    si è connesso, ho cercato un file NZB con ffox l’ho aggiunto alla coda di down e credevo che avesse iniziato a scaricare… invece la barra del progresso è arrivata fino al 100% e poi è sparito.. ma la velocità di download era costante a 0kBps, e sull’HD non ho niente. non ha scaricato insomma!
    credo fosse tipo un “controllo”, non so se capisci cosa intendo.
    tipo che il programma stava cercando se trovava i file nel server ma non ne ha trovato neanche uno; non so se sto dicendo una stupidata, penso di sì XD

    non riesco a capire… praticamente se io inserisco un server nelle opzioni e mi ci connetto, il file NZB posso scaricarlo da un sito qualsiasi?

    (comunque la ricerca nelle tab del programma continua a non trovarmi niente.)

  • In realtà la ricerca avviene solo all’interno dei newsgroup. In particolare quelli con prefisso alt.bin nel nome dovrebbero contenere materiale di vario tipo.
    Per essere più preciso dovrei riprovare ad usarlo ma al momento sono un po incasinato e non riesco a trovare il tempo per una prova completa.
    Comunque da quanto ricordo non è stata una esperienza entusiasmante… l’ho specificato anche nell’articolo, poco materiale e quasi nulla in Italiano.

  • rieccomi. :D
    allora, a quanto sono riuscito a capire il mio problema aveva a che fare con i retention days, ossia i giorni per cui il file viene tenuto nel server a quanto ho capito (lo dico perché magari può servire a qualcun altro).
    praticamente se si cerca di scaricare un file *.nzb caricato prima dei giorni massimi di retention del server non si scarica niente.
    io, almeno, l’ho capita così.

    comunque sono riuscito a scaricare con successo il mio primo file :)
    grazie mille per la pazienza e il tempo! ancora complimenti per il sito!:)

  • Ok, tutto bene allora!
    Grazie a Te :)

  • salve ho installato alt.binz ho scaricato un file nzb ho i file in lista ma non scarica niente dove posso trovare news server da inserire grazie

  • Innanzitutto prova a chiedere al tuo provider. I maggiori providers italiani mettono infatti a disposizione news server specifici per la propria utenza.

    In alternativa basta fare una ricerca con “free news server” con Google per trovare diversi risultati. Non tutti sono completamente gratuiti ma ce ne sono molti, li provi un po’ e vedi come vanno.

  • Ciao, materiale molto interessante! Volevo dire che il numero di carta di credito per usenext si puo’ mettere anche falso: non si formalizzano…

  • ciao a tutti, sono nuovo qua. ho gia da un paio di girni usenext è trovo che come velocita sia fantastico. purtroppo trovo solo film in inglese, francese e tedesco. lo stesso vale anche riguardo musica.
    qualcuno puoi dirmi i nomi di newsgroups dove è possibile trovare film e musica in italiano??
    Grazie

  • Ciao, che news server si possono utilizzare in italia?

  • Ciao, innanzitutto chiedi al tuo provider. Solitamente chi offre la connessione Internet mette a disposizione ai propri utenti anche dei news server, ciò almeno vale per i grandi provider (Telecom/alice, Infostrada etc).
    In alternativa fai una ricerca su Google proprio con le parole free news server. Dovresti trovare diversi risultati che fanno al caso tuo, ovviamente non tutti funzioneranno, basta provare e vedere quali vanno e quali no.

    Ciao

  • Ciao a tutti,

    sembra come sarebbe difficile trovare tanti informazione su Usenet in Italia. Per quello grazie a questo articolo e i informazioni utili sul tema.

    Anche noi recentemente abbiamo iniziato un sito che tratta della tema Usenet. Si trova informazione basiche e anche un confronto tra tre provider Usenet (Usenext, Binverse e Usenet.nl).

    Forse potreste trovare qualche informazione utile sul sito: http://it.usenet-deluxe.com

    @ainu: la tematica tecnica del nostri siti offra la possibilità per un cooperazione. Se sei interessato, contatta mi via mail.

  • Ciao …..volevo chiedere ma alt.binz e’ un programma o cosa??? Grazie per tutto

  • Si, Alt.binz è un programma specifico per il reperimento e download files dai gruppi binari di Usenet.
    Ciao :)

Leave a Reply