Frequenze utilizzate dagli operatori di telefonia di tutti i paesi del mondo

Dual-band, tri-band, quadri-band, umts, 3g. Orientarsi tra le sigle che indicano le tecnologie e le frequenze della telefonia mobile. Quali bande di ricezione sono usate dagli operatori italiani e in tutti gli altri paesi del mondo? Se acquisto un qualunque telefono, come posso sapere se funziona in roaming in una determinata nazione?

Alcuni degli articoli di questo blog contengono commenti e richieste circa la compatibilità di un particolare telefono con le nostre reti GSM o UMTS o con quelle di altri paesi del mondo. In particolare i telefoni cinesi recano indicazioni sulle bande supportate ma non sui paesi e gli operatori in cui effettivamente funzionano.

In generale possiamo affermare che un modello dual-band funziona in Italia ed uno quadri-band è compatibile con quasi tutti i paesi del mondo. Abbiamo già visto che un telefono 3G CDMA non sempre funziona in Europa, mentre uno certificato WCDMA UMTS è compatibile con Tre e gli altri operatori con reti di terza generazione.

Prima dell’acquisto di un telefono cellulare sarebbe comunque utile verificare che le bande di trasmissione supportate siano quelle utilizzate dal nostro provider di telefonia mobile. A tal proposito può tornare particolarmente utile il sito GSMworld contenente mappe ed informazioni sulle frequenze degli operatori di tutti i paesi del mondo.
Aggiornamento: Il servizio di cui sopra sembra non funzionare più, al suo posto potete usare l’ottimo GSM-Arena.

Tramite GSMWorld si scopre ad esempio che in Italia l’operatore H3G funziona solo su reti 3G UMTS a 2100 Mhz. Gli altri operatori dispongono sia di infrastrutture 3G 2100 Mhz che GSM 900 e 1800 Mhz.
Quindi se ad esempio compro un telefono GSM in grado di trasmettere a 900 Mhz, ho una ragionevole certezza di poterlo utilizzare in Italia con  TIM, Wind o Vodafone. Nessun problema anche in caso di viaggi in Francia. Nel Regno Unito e in USA invece funzionerà solo con determinati operatori.

Le mappe delle singole zone del mondo sono aggiornate all’anno 2009 e offrono una visione di insieme sulla copertura dei vari standard trasmissivi ed altre informazioni come il prefisso internazionale e la quantità di utenti per ogni paese. Si tratta comunque di files PDF di parecchi megabytes e la loro apertura potrebbe risultare difficoltosa con i computer meno potenti o recenti.

Ti piace questo articolo? Consiglialo ad altri utenti:

3 Responses to “Frequenze utilizzate dagli operatori di telefonia di tutti i paesi del mondo”


Leave a Reply