Telefoni cellulari cinesi dual-sim

[ad#rpsxt]Tutto quello che avreste voluto sapere sui telefoni cinesi dualsim ma non avete mai osato chiedere. Cosa sono. Come funzionano. Quanto costano. Sono davvero convenienti. Vanno bene? Dove posso acquistarli. Quali marche hanno in catalogo cellulari dual-sim? Quali modelli hanno la TV digitale terrestre. Ce ne sono compatibili con la rete UMTS di Tre? E gli orologi GSM?

Cosa sono?

Telefoni cellulari ricchi di funzionalità utili proposti a prezzi particolarmente convenienti. Quasi tutti i modelli sul mercato sono dualsim dualstandby, in grado di funzionare con due schede SIM contemporaneamente, anche di diversi operatori. Entrambe le schede sono attive per ricevere telefonate e sul display vengono mostrati due distinti indicatori di campo.
Alcuni modelli presentano anche un ricevitore radio e TV, per guardare i canali della televisione (analogica o digitale terrestre) direttamente sullo schermo del telefono. Infine, gli apparati più evoluti dispongono di connettività Wi-Fi e il supporto per giochi e applicazioni Java.

Telefoni Dual-Sim

Il panorama dei telefoni cinesi dual-sim reperibili nel nostro paese è ormai piuttosto ampio. Nel seguito viene riportato un elenco di modelli suddivisi per marca o funzionalità.

TV Digitale Terrestre – Modelli in grado di ricevere i canali televisivi trasmessi secondo lo standard digitale terrestre DVB-T:

UMTS 3G – In passato abbiamo proposto una lista di modelli compatibili con gli standard 3G. Elenco attualmente inutile dal momento che quasi tutti i telefoni dualsim più recenti sono in grado di funzionare con le schede SIM degli operatori con reti di terza generazione, ad esempio le Usim di Tre (H3G). Chi fosse interessato ad approfondire l’argomento può far riferimento ad una semplice guida agli standard 3G nel mondo.

Più SIM – Modelli in grado di funzionare con tre o quattro schede Sim: Cect QG10, Cect F160 TV.

Recensioni – Prova completa, descrizione dettagliata, caratteristiche e impressioni d’uso generali di alcuni dei modelli sul mercato:

Altri Sistemi operativi – La stragrande maggioranza dei telefoni cinesi in commercio monta una variante del sistema Nucleos RTOS. Esistono comunque diverse eccezioni tra cui l’XT950, i Ciphone C9C6 e il Cect N97 (tutti single SIM) con Windows. A questi si aggiungono gli apparati con il sistema Android di Google come il Droid Duo e il Vanity Smart di NGM, l’OT918D di Alcatel o lo Sciphone N21.

DualSim “di marca” – Non solo cinesi, alcuni importanti produttori mondiali di telefoni cellulari hanno in catalogo apparati dual-sim. Molto ricercati dagli utenti i modelli della linea Duos di Samsung. Anche AcerLG sono in questo settore con un singolo modello ciascuno. Di difficile reperibilità nel nostro paese i Philips Xenium Dualsim.

Copie Dual-Sim – Probabilmente il modello occidentale più copiato in assoluto è l’Apple iPhone.  Nokia, primo produttore di cellulari al mondo, è ovviamente vittima delle copie cinesi, in un altro articolo trovate l’elenco dei “finti” Nokia Dual Sim. Anche Blackberry è soggetta a questo fenomeno con le copie del Bold, del Curve 8900 e dello Storm 9500. Infine le copie del Samsung Omnia.

Ma sono di buona qualità? Funzionano davvero bene?

La risposta generale a queste domande è SI. Le prime generazioni di telefoni cinesi lasciavano a desiderare in quanto a qualità ma, con i modelli recenti si sono fatti grandi passi in avanti ed oggi possono essere paragonati senza problemi ai telefoni di marca. Affidabili, facili da usare, con discrete localizzazioni (traduzioni) del software interno, buona qualità audio e di ricezione. Probabilmente l’unico vero punto debole dei telefoni made in china è, al momento, l’apparato foto/video; in molti casi trovate anche due fotocamere (fronte-retro), la risoluzione è però generalmente bassa (max 2 Mpixel interpolati, molto spesso VGA 640×480).
Nel futuro è comunque lecito attendersi apparecchi sempre più avanzati, tecnologicamente migliori. Alcuni produttori hanno già iniziato a proporre modelli con sistema operativo Android e dotazione hardware di tutto rispetto, entro pochi mesi vedremo probabilmente schiere di Googlefonini cinesi a basso prezzo, una vera manna per tutti gli utenti.

Dove acquistarli

[ad#rpsx]Escludendo NGM con distribuzione e assistenza ufficiali italiani, i telefoni cinesi sono reperibili unicamente nei negozi specializzati o sul web. Il sito d’aste Ebay è particolarmente ricco di proposte di questo tipo. Per rimanere sul sicuro potete rivolgervi a Venditori Italiani, in grado di offrire una buona scelta di modelli, bassi costi di spedizione e una qualche forma di garanzia valida sul nostro territorio.

Varie – Approfondimenti

159 commenti su “Telefoni cellulari cinesi dual-sim”

  1. Ciao Vincenzo, ti avevo già risposto nella pagina relativa al Cect T200. Sostanzialmente questo modello sembra non esistere più sul mercato, almeno non con questo nome. Si può comunque reperire come Anycool T828D.
    In pratica si tratta dello stesso telefono commercializzato con diversi nomi. Ti consiglio di leggere la recensione dell’Anycool presente su questo stesso sito, giusto per avere una idea più precisa possibile su dotazione e funzionalità.

  2. Ciao ainu, volevo un tuo aiuto visto ke anke in passato mi hai gentilmente risolto qualche problema, io ho un cect M 008, mi collego ad internet tranquillamente però non riesco a visualizzare i video, ad es.se apro youtube e voglio guardare un video mi dice vedere in streaming e cliccando si mi dice che è impossibile.come devo fare per vederli? E poi c’è qualche pagina su internet che mi chiede di installare adobe però non me lo fa installare, come mai?In attesa di un tuo aiuto ti saluto e ti ringrazio!!!

  3. Anche io avevo lo stesso problema, nel senso che non riuscivo a visualizzare direttamente i video di Youtube o altri siti simili. Il fatto è che Adobe a quanto pare non rilascia il plugin Flash per questi telefoni cinesi con sistema operativo proprietario.

    Puoi comunque risolvere installando alcune applicazioni specifiche per youtube, in un altro articolo di questo blog trovi un elenco di siti da cui scaricare programmi (e giochi in Java). Fai una ricerca con la parola youtube su tali siti e vedi cosa esce fuori.
    Io ho provato a suo tempo un programmino per questo scopo, poi ho visto che non riusciva a sfruttare la connessione WiFi ma che accedeva a Youtube unicamente via GPRS. Praticamente la visione di un solo singolo video mi è costata diversi euro.
    Risultato: ho immediatamente disinstallato la suddetta applicazione 🙂

  4. Ainu un ultima cosa ma per collegarmi tramite WiFi come devo fare?io cerco la rete, clicco connetti ma poi quando apro il web mi si connette sempre con il gprs come mai?devo modificare qualcosa?GRAZIE ancora!!!!!!!!

  5. Java > Java Settings > Java Sim1 Profile > WLAN
    stessa cosa per Java SIM2 Profile

    In questo modo costringi tutte le applicazioni Java ad utilizzare esclusivamente la rete wlan (appunto il WiFi) per accedere ad internet.
    Eventualmente puoi cambiare anche le impostazioni della singola applicazione, ad esempio puoi scegliere se fargli usare le impostazioni generale di base (quelle descritte poco sopra) oppure se utilizzare settaggi specifici.
    Es: Java > Opera Mini > Network Profile > Java Default (per le impostazioni di base) oppure User Specific (per impostazioni personalizzate).

    Ciao

  6. Salve, volevo avere alcune delucidazioni in merito ai cellulari dual sim.
    Io ho un blackberry 9700. Mi serve un cellulare, dual sim naturalmente, che abbia le stesse caratteristiche. Mi interessa configurare la mail aziendale.
    CERCO AIUTO PER RISOLVERE QUESTO PROBLEMA. NON POSSO CAMMINARE PIU’ CON 2 CELLULARI.

  7. Ciao Jefa, allora…. iniziamo con un presupposto: non è possibile trovare un telefono cinese con le stesse caratteristiche e funzionalità di un “vero” Blackberry.

    I Blackberry sono famosi per la push mail e altre funzionalità particolarmente utili in ambito aziendale.

    Se poi ci si accontenta di un buon telefono in grado di inviare e ricevere mail, su connessione Gprs o WiFi, allora la scelta è piuttosto ampia.
    Personalmente utilizzo da diversi mesi con soddisfazione il modello Cect GT600, invio a ricevo mail, navigo sul web con Opera Mini e svolgo molte altre attività legate ala rete (chat msn, Facebook etc). Importante: la ricezione di nuove mail avviene solo su richiesta e non in modo automatico.
    La tastiera qwerty reale mi permette una facile immissione di testi. Ovviamente si tratta di un telefono dualsim con cui gestire due distinti numeri telefonici. Un modello che nel complesso appara affidabile e funzionale, buona l’autonomia e piuttosto semplice nell’uso generale.

  8. GRAZIE PER LE INFORMAZIONI. I TELEFONI DUAL SIM HANNO LA POSSIBILITà DI AVERE LE DUE SIM SEMPRE ATTIVE. (ES. NEL CASO IN CUI PARLO CON UNA SIM L’ALTRA RISULTA LIBERA). QUALCUNO PUò INDICARMI TUTTI I MODELLI CON QUESTA CARATTERSTICA CHE, SE NON SBAGLIO, SI CHIAMA FULL ACTIVE .

  9. Si, i telefoni con le sim sempre attive sono quelli definiti “full active”, in un altro articolo di questo blog trovi una descrizione dettagliata delle due tecnologie dualsim.

    Sono sicuramente full active i modelli NGM Supreme, Lilith, Kristal e DG689. Ovviamente sul mercato ne dovrebbero esistere altri, ma in molti casi le descrizioni dei venditori lasciano molto a desiderare e quindi non se ne può essere certi. Comunque, in linea di massima, quelli che riportano la dicitura dual standby o semplicemente non indicano nulla, non sono full active.
    Dal momento che si tratta di una tecnologia piuttosto costosa, parto dal presupposto che chi ce l’ha ha tutto il vantaggio nel dichiararlo “a caratteri cubitali”. 🙂
    Ciao

  10. Ciao Filippo… a quando la recensione dell’Ngm Vanity??? é troppo carino per noi femminucce!!!

  11. Wow, il Vanity mi era sfuggito.
    In realtà è un modello aggiunto da pochissimo al catalogo NGM, corro subito a studiarmi le caratteristiche 🙂 Grazie della segnalazione.

    Edit: detto e fatto. Pronto e pubblicato l’articolo descrittivo sull’NGM Vanity. Per quanto ho visto e per quanto letto nei tuoi precedenti commenti, questo telefono potrebbe fare al caso tuo. Connettività GPRS, supporto Java e programmi preinstallati per l’accesso ai principali social networks (es Facebook) e sistemi di messaggistica (es MSN e Yahoo messenger). Tra l’altro ha anche una estetica particolare, decisamente diversa dai tanti altri modelli sul mercato. Peccato per il prezzo forse un po elevato, comunque giustificato da cartatteristiche e funzionalità offerte.
    Ciao 🙂

  12. Ciao, volevo segnalarli che c’è il sito ufficiale dei cellullari dual sim

    http://www.kingbond.it

    La KDI sul proprio sito ha dichiarato che gli Anycool in Italia sono tutti falsi, quindi al fine di tutelare gli interessi legittimi del consumatore, hanno deciso di non vendere più Anycool in Italia, ma vendere lo stesso prodotto con il marchio “KINGBOND”

    da questo sito ho avuto un cellulare originale con regolare certificazione CE e massima disponibilità da parte degli operatori.

    Lo consiglio a tutti che vogliono comprare un dual sim a prezzi molto contenuti con garanzia Italiaana al 100%.

    Diffidate da chi vende lo stesso prodotto a basso prezzo è un clone, da oggi c’è il sito ufficialedeli celluloari KDI ANYCOOL.

    Spero di aver fatto cosa gradita.

  13. I telefoni cellulari KDI sono prodotti dalla KDI Shenzen Comunication e sono ovviamente prodotti in Cina.
    Tali telefoni possono essere reperiti sul nostro mercato con marchio Anycool, Kingbond o lo stesso KDI. Si tratta degli stessi identici modelli, solo che presentano un diverso marchio.

  14. Ciao Ainu… una curiosità… esiste un samsung dual sim che assomigli all’ngm enjoy o al cect come ce l’hai tu? Ti faccio questa domanda xkè ho visto un samsung che assomiglia all’enjoy ad una persona ke so ke usa i dual sim!

  15. Ciao Fab, la Samsung ha in catalogo alcuni modelli con tastiera qwerty reale ma, da quanto ho rilevato con una veloce ricerca in rete, nessuno di tipo dual sim.
    I cellulari con doppia SIM Samsung sono tutti con design candybar, slide (ma sempre tastiera numerica) o full touchscreen.

  16. ciao, ho comprato questo cel, ma se sono al tel e qualcuno mi chiama nell’altra sim risulta spento, come posso fare x averle entrambe attive?
    grazie

  17. Ciao Tiziana, questo è il piccolo/grande limite di tutti i telefoni dualsim dualstandby. In pratica, nel momento in cui il telefono è impegnato in una conversazione, la scheda non utilizzata risulta spenta.
    Nella realtà questa limitazione non rappresenta poi un enorme problema, almeno non per la stragrande maggioranza di utenti.
    Il problema può invece assumere dimensioni rilevanti nel caso di una persona che usa il cellulare per lavoro e ha necessità di risultare sempre e comunque reperibile.

    In un altro articolo abbiamo parlato proprio delle differenze tra i due sistemi dualsim: DSDS (DualSim Dual standby) e DSFA (DualSim Full Active). Il secondo lascia le schede sempre attive e addirittura permette di effettuare conferenze con due distinte conversazioni su entrambe le schede, ovviamente i telefoni DSFA sono decisamente più costosi.

  18. Salve!è molto interessante il vostro forum e per qst vi scrivo xkè ho un problema.Io ho comprato un cect n900 dual sim, a parte che ho capito da poco come si usa, ma xkè le batterie che mi hanno dato (2 bl 5j taroccate) hanno una durata di carica di 4/5 ore?mi ritrovo a caricare il cell anche 2/3 volte al giorno!!E’ normale?Grazie per l’attenzione!!

  19. Salve,
    io ho l’esigenza di utilizzare due sim, una italiana e una spagnola. Ho comprato un “Anycool Touchme” e mi ha dato problemi subito e il negozio in cui l’ho comprato me l’ha cambiato(sempre dello stesso tipo e stessa marca). Purtroppo anche questo mi da problemi, quando la sim spagnola tarda nel trovare un operatore italiano, il tel. mi dice, nella posizione della sim italiana, “no Sim”.
    Ma è veramente possibile trovare un cellulare che riesca a gestire in contemporanea due sim di paesi diversi senza problemi?

  20. Ciao Francy, mia sorella utilizza abitualmente un telefono dualsim (Cect GT450) con una scheda italiana ed una spagnola. Entrambe comunque sono dell’operatore Vodafone e, forse per questo motivo, non ha mai avuto problemi in tal senso.
    Per quanto riguarda gli altri operatori non saprei dire 🙁

  21. ciao, ho comrato un tel anycool m600 e non riesco a configurarlo per gli MMS, gestore Wind.. help please.

  22. ciao sono pietro ho comprato alcuni mesi fa un i-phon cinese naturalmente,pero ho un problema internet mi esce cinese e in piu non tiene la tastiera per scrivere i messaggi volevo sapere se si possono installare applicazioni o se si puo fare qualcosa perche per il resto il telefono si comporta abbastanza bene,grazie

  23. Puoi installare nuove applicazioni solo se il tuo telefono ha il supporto Java (controlla manuale o scatola per verificarlo).

    In che senso Internet ti esce cinese? Hai montato una versione del browser Opera in Cinese?
    Eventualmente prova a scaricare ed installare la versione Java in Italiano o Inglese.

Lascia un commento