Telefoni cellulari cinesi dual-sim

[ad#rpsxt]Tutto quello che avreste voluto sapere sui telefoni cinesi dualsim ma non avete mai osato chiedere. Cosa sono. Come funzionano. Quanto costano. Sono davvero convenienti. Vanno bene? Dove posso acquistarli. Quali marche hanno in catalogo cellulari dual-sim? Quali modelli hanno la TV digitale terrestre. Ce ne sono compatibili con la rete UMTS di Tre? E gli orologi GSM?

Cosa sono?

Telefoni cellulari ricchi di funzionalità utili proposti a prezzi particolarmente convenienti. Quasi tutti i modelli sul mercato sono dualsim dualstandby, in grado di funzionare con due schede SIM contemporaneamente, anche di diversi operatori. Entrambe le schede sono attive per ricevere telefonate e sul display vengono mostrati due distinti indicatori di campo.
Alcuni modelli presentano anche un ricevitore radio e TV, per guardare i canali della televisione (analogica o digitale terrestre) direttamente sullo schermo del telefono. Infine, gli apparati più evoluti dispongono di connettività Wi-Fi e il supporto per giochi e applicazioni Java.

Telefoni Dual-Sim

Il panorama dei telefoni cinesi dual-sim reperibili nel nostro paese è ormai piuttosto ampio. Nel seguito viene riportato un elenco di modelli suddivisi per marca o funzionalità.

TV Digitale Terrestre – Modelli in grado di ricevere i canali televisivi trasmessi secondo lo standard digitale terrestre DVB-T:

UMTS 3G – In passato abbiamo proposto una lista di modelli compatibili con gli standard 3G. Elenco attualmente inutile dal momento che quasi tutti i telefoni dualsim più recenti sono in grado di funzionare con le schede SIM degli operatori con reti di terza generazione, ad esempio le Usim di Tre (H3G). Chi fosse interessato ad approfondire l’argomento può far riferimento ad una semplice guida agli standard 3G nel mondo.

Più SIM – Modelli in grado di funzionare con tre o quattro schede Sim: Cect QG10, Cect F160 TV.

Recensioni – Prova completa, descrizione dettagliata, caratteristiche e impressioni d’uso generali di alcuni dei modelli sul mercato:

Altri Sistemi operativi – La stragrande maggioranza dei telefoni cinesi in commercio monta una variante del sistema Nucleos RTOS. Esistono comunque diverse eccezioni tra cui l’XT950, i Ciphone C9C6 e il Cect N97 (tutti single SIM) con Windows. A questi si aggiungono gli apparati con il sistema Android di Google come il Droid Duo e il Vanity Smart di NGM, l’OT918D di Alcatel o lo Sciphone N21.

DualSim “di marca” – Non solo cinesi, alcuni importanti produttori mondiali di telefoni cellulari hanno in catalogo apparati dual-sim. Molto ricercati dagli utenti i modelli della linea Duos di Samsung. Anche AcerLG sono in questo settore con un singolo modello ciascuno. Di difficile reperibilità nel nostro paese i Philips Xenium Dualsim.

Copie Dual-Sim – Probabilmente il modello occidentale più copiato in assoluto è l’Apple iPhone.  Nokia, primo produttore di cellulari al mondo, è ovviamente vittima delle copie cinesi, in un altro articolo trovate l’elenco dei “finti” Nokia Dual Sim. Anche Blackberry è soggetta a questo fenomeno con le copie del Bold, del Curve 8900 e dello Storm 9500. Infine le copie del Samsung Omnia.

Ma sono di buona qualità? Funzionano davvero bene?

La risposta generale a queste domande è SI. Le prime generazioni di telefoni cinesi lasciavano a desiderare in quanto a qualità ma, con i modelli recenti si sono fatti grandi passi in avanti ed oggi possono essere paragonati senza problemi ai telefoni di marca. Affidabili, facili da usare, con discrete localizzazioni (traduzioni) del software interno, buona qualità audio e di ricezione. Probabilmente l’unico vero punto debole dei telefoni made in china è, al momento, l’apparato foto/video; in molti casi trovate anche due fotocamere (fronte-retro), la risoluzione è però generalmente bassa (max 2 Mpixel interpolati, molto spesso VGA 640×480).
Nel futuro è comunque lecito attendersi apparecchi sempre più avanzati, tecnologicamente migliori. Alcuni produttori hanno già iniziato a proporre modelli con sistema operativo Android e dotazione hardware di tutto rispetto, entro pochi mesi vedremo probabilmente schiere di Googlefonini cinesi a basso prezzo, una vera manna per tutti gli utenti.

Dove acquistarli

[ad#rpsx]Escludendo NGM con distribuzione e assistenza ufficiali italiani, i telefoni cinesi sono reperibili unicamente nei negozi specializzati o sul web. Il sito d’aste Ebay è particolarmente ricco di proposte di questo tipo. Per rimanere sul sicuro potete rivolgervi a Venditori Italiani, in grado di offrire una buona scelta di modelli, bassi costi di spedizione e una qualche forma di garanzia valida sul nostro territorio.

Varie – Approfondimenti

159 commenti su “Telefoni cellulari cinesi dual-sim”

  1. volevo chiedere a chi li ha provati se hanno la possibilità di interfacciarsi con outlook per la gestione della rubrica.
    Grazie a chi risposnde

  2. Ciao, personalmente non ho mai avuto questa esigenza. Facendo una veloce ricerca in rete ho però trovato questo video (in Francese) in cui viene spiegato come sincronizzare i contatti Outlook con quelli di diversi telefonini Cect. Il software per svolgere le operazioni mostrate è purtroppo a pagamento.

  3. volevo kiedere dove posso comprare il cellulare sweetyears dualsim rispondete grz

  4. Ciao Raffaella, ti ho già risposto nell’articolo specifico per l’Anycool Sweet Years. Puoi cercarlo in uno dei negozi elencati in questa lista.
    Se proprio ne vuoi uno in particolare, ho visto che su Heratecnology lo hanno in catalogo, costo 134.90 euro.

  5. salve,
    quali dual sim umts sono reperibili in italia?
    nokia prevede a breve una produzione di questi?
    grazie

    alberto

  6. Ciao, all’interno di questo stesso articolo si parla anche di telefoni dualsim UMTS utilizzabili nel nostro paese.
    Purtroppo sembra che Nokia in questo momento si stia focalizzando su diversi obiettivi e non prevede di produrre un telefono dualsim, almeno non in tempi brevi. Ovviamente la speranza è che quanto prima decida di far fronte anche a questa esigenza degli utenti.

  7. è possibile installare un altro sistema operativo oltre al JAVA??.Gps esterni ecc. ho un i89 cinese buffo per le TV e il wi fi c’è tutto.La fotocamera è una sola quando scatti..ti compare il bug e torna al menù pricipale.Ma il resto è una vera chicca …quasi perfetto…l’altoparlante è assordante.

  8. è la copia del blackberry con l’aggiunta di funzionalità touchscreen TV digitale e RADIO. Tutto il software JAVA disponibile.
    Cmq io lo svendo..se vi interessa.Scrivetemi. 139€ su ebay. per la metà lo posso cedere nuovo.

  9. Ciao, Java non è un sistema operativo ma l’ambiente di esecuzione per programmi scritti in questo linguaggio. Di fatto è l’unica possibilità di espansione per molti modelli cinesi.
    Esistono anche navigatori satellitari GPS scritti in Java (es: Amaze) che funzionano con ricevitore GPS esterno. Questi programmi in teoria dovrebbero funzionare su tutti i telefoni con supporto Java, ma la compatibilità non è ovviamente garantita per i telefoni cinesi.

  10. No, il Cect E71 è compatibile solo con le reti GSM, quindi non funziona con la rete UMTS 3G di Tre Italia.

Lascia un commento